4 titoli a media capitalizzazione che stanno per diventare titoli a grande capitalizzazione di StockNews

[ad_1]

© Reuters. 4 titoli a media capitalizzazione che stanno per diventare titoli a grande capitalizzazione

A causa della rinnovata attenzione degli investitori sui titoli in crescita e del sentimento di mercato più ampio rialzista, i prezzi delle azioni di molte società di medie dimensioni e la loro capitalizzazione di mercato finora quest’anno sono aumentati notevolmente. Pertanto, riteniamo che le società di medie dimensioni Manhattan Associates (NASDAQ:), DICK’S Sporting Goods (DKS), Playtika (PLTK) e AutoNation (NYSE:) con un valore di mercato di oltre $ 8 miliardi dovrebbero entrare nei titoli a grande capitalizzazione gruppo presto. Si prega di leggere per una spiegazione. Le società con un valore di mercato superiore a $ 10 miliardi sono classificate come azioni a grande capitalizzazione. Finora quest’anno, il mercato azionario rialzista e la rinnovata attenzione degli investitori ai titoli in crescita hanno portato il valore di mercato di molte società di medie dimensioni a salire bruscamente. L’indice S&P Midcap 400 è aumentato del 44,7% finora quest’anno, sovraperformando l’indice di riferimento S&P 500, che rappresenta titoli a grande capitalizzazione, con un rendimento del 17,7%.

Dati gli impressionanti utili societari e le impennate delle transazioni deflazionistiche finora quest’anno, si prevede che le azioni a media capitalizzazione raggiungeranno presto nuovi massimi, aumentando così il loro valore di mercato.

Le azioni a media capitalizzazione fondamentalmente sane Manhattan Associates, Inc. (MANH), DICK’S Sporting Goods, Inc. (DKS), Playtika Holding Corp. (PLTK) e AutoNation, Inc. (AN), che attualmente hanno una capitalizzazione di mercato di oltre 80 miliardi di dollari USA dovrebbe diventare presto un titolo a grande capitalizzazione.

Continua a leggere le notizie di borsa

Disclaimer: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *