5 L’intervento pubblico nelle imprese: è efficace?

[ad_1]

In PA (BP) Fuoriuscita di petrolio della Deepwater Horizon Il 20 aprile, il governo degli Stati Uniti ha inviato 17.500 guardie nazionali per rispondere alla crisi ambientale. Sono state colpite più di 484 miglia di costa e 81.181 miglia quadrate delle acque del Golfo del Messico sono state vietate alla pesca. Quando il governo interviene, le cose sono fatte, ma molte persone vogliono sapere quanto l’intervento del governo dovrebbe svolgere nelle questioni del settore privato e se è efficace.

Esempi di intervento del governo nell’economia

Il dilemma della ferrovia di Cleveland

Un giorno nella primavera del 1894, i lavoratori della Chicago Pullman Palace Motor Company scioperarono per protestare contro i bassi salari. L’American Railroad Union ha sostenuto i lavoratori e ha annunciato che, dopo il fallimento della trattativa, non avrebbe più operato treni dotati di carrozze Pullman. Quando le rotte fuori Chicago furono interrotte, il presidente Grover Cleveland fu coinvolto in questa disputa.

Ha schierato soldati per costringere i manifestanti a tornare al lavoro, sostenendo di avere il diritto costituzionale di farlo a causa dell’interruzione dei servizi postali americani. Più di 30 persone sono state uccise in violenti incidenti tra gli scioperanti e l’esercito, conquistando la simpatia dell’opinione pubblica per gli attivisti sindacali.

Il New Deal di Roosevelt

Nel 1933, quando l’ex presidente Franklin D. Roosevelt succedette al suo predecessore, Herbert Hoover, Grande Depressione Ha controllato saldamente e spietatamente questo paese. Roosevelt ha detto nel suo discorso di inaugurazione: “Quindi, prima di tutto, lasciami credere fermamente che l’unica cosa di cui dobbiamo temere è la paura stessa – terrore senza nome, irragionevole e irragionevole, che rende necessario trasformare la ritirata in avanzamento. Cerca di essere paralizzato…”

Il presidente ha annunciato il suo piano New Deal, che include la formulazione di piani governativi per consentire alle persone di lavorare in vari campi, come la costruzione di infrastrutture su larga scala. Il New Deal è stato considerato per rilanciare l’economia ed è stato popolare, e Roosevelt è stato rieletto.

Truman e l’industria siderurgica

Nel 1952, le trattative contrattuali tra l’American Iron and Steel Workers Federation e i produttori di acciaio si deteriorarono e l’ex presidente Harry Truman prese il controllo dell’industria siderurgica per evitare scioperi durante la guerra di Corea. Questa mossa ha causato grandi polemiche. Secondo i dati del Miller Public Affairs Center, il 43% degli intervistati ha dichiarato di non sostenere l’alto livello di intervento del governo in questa materia.

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha giudicato incostituzionale l’iniziativa di Truman; l’industria siderurgica è stata privatizzata di nuovo e i lavoratori dell’acciaio hanno scioperato immediatamente per 53 giorni.Editoriale in Vita La rivista dell’aprile 1952 affermò che Truman “mostrò un atroce favoritismo in gravi controversie di lavoro e diede al suo potere costituzionale un’estensione pericolosa e completamente inutile”.

La crisi petrolifera di Nixon

Tra il 1971 e il 1973, l’ex presidente Richard Nixon (Richard Nixon) attuò la Nuova politica economica, che avrebbe congelato salari e prezzi per 90 giorni per combattere l’inflazione. Sebbene questa mossa sembri avere un effetto stabilizzante, una volta che la deregolamentazione sarà stata deregolamentata, l’inflazione tornerà ad essere una minaccia. Nixon ha imposto di nuovo i controlli, anche a causa dell’embargo petrolifero dell’Opec, ma questa volta non ha funzionato.

esistere Comandando altezze, Daniel Yergin e Joseph Stanislaw hanno scritto: “gli allevatori hanno smesso di trasportare il bestiame al mercato, gli agricoltori hanno annegato i loro polli e i consumatori hanno svuotato gli scaffali dei supermercati”. dipendenza dalle risorse petrolifere straniere aumentando l’esplorazione interna. Tuttavia, il mercato azionario negli anni ’70 era un disastro, crollando del 40% in 18 mesi.

Insomma

Sebbene sia difficile dire se l’intervento del governo sia sempre una buona cosa, è più facile dire: molti presidenti sbagliano nel modo in cui intervengono nella sfera privata. Ma la gente si aspetta che il presidente, non importa chi sia, intervenga quando il paese è in difficoltà. Tuttavia, il loro comportamento è solitamente molto attivo, quindi è impossibile prevedere il risultato.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *