5 segni che stai vivendo al di sopra delle tue possibilità

[ad_1]

Se sei preoccupato di non riuscire a sbarcare il lunario, molto probabilmente hai ragione. Ecco cinque segnali che indicano che stai affrontando problemi e che devi correggere subito il percorso.

Il tuo punteggio di credito è inferiore a 600

Il tuo rapporto di credito è una registrazione continua della cronologia dei pagamenti giornalieri e dei saldi dei prestiti in sospeso. Le agenzie di credito utilizzano queste informazioni per compilare un punteggio di credito, a cui possono accedere chiunque pensi di fornirti nuovo credito e, per questo, intrattenere rapporti commerciali con tu Chiunque su può accedere a qualsiasi valutazione.

Le tre principali agenzie di credito sono leggermente diverse, ma i loro punteggi di credito generalmente vanno da 300 a 850. Un punteggio di circa 670 o superiore è considerato buono. Un punteggio di 800 o più è eccellente.

Se il tuo punteggio è 579 o inferiore, è inferiore alla media e al livello che ti consente di ottenere facilmente credito aggiuntivo a un tasso di interesse ragionevole.

Naturalmente, ulteriori debiti non sono nel tuo interesse. Tuttavia, se la tua auto si guasta domani e hai bisogno che funzioni, le tue opzioni saranno limitate.

Se non si dispone di un buffer di cassa o di accesso al credito, eventuali spese impreviste sono fonte di enorme pressione.

Se non sei sicuro di quale sia il tuo punteggio di credito, puoi ottenere una copia gratuita del rapporto da tutte e tre le agenzie di credito una volta all’anno all’indirizzo Rapporto annuale di credito.com. Questo è un sito web autorizzato dalla Federal Trade Commission. Non lasciarti ingannare nel pagare le tue spese di segnalazione altrove.

Punti chiave

  • Rompi il ciclo del credito rotativo.
  • Dai un’occhiata più da vicino alle spese mensili.
  • Sviluppa l’abitudine al risparmio.

I tuoi risparmi sono inferiori al 5%

Se risparmi meno del 5% Entrate totali, Potresti essere sulla tua testa. Se spendi più soldi di quanto guadagni, allora devi essere sopraffatto. (C’è anche un termine: risparmio.)

La mancanza di risparmi ti mette sempre a rischio e le emergenze, la disoccupazione o i problemi di salute possono sconvolgere la tua vita o danneggiare la tua famiglia, o entrambi.

non sei solo. Secondo i dati della Federal Reserve Bank di St. Louis, che tiene traccia dei dati, il tasso di risparmio degli americani è in costante calo dal 1975, quando gli americani spendevano il 17% del loro reddito disponibile per il risparmio. Questa tendenza ha toccato il fondo a metà del 2005 ed è rimbalzata solo al 2,7%, oscillando a un livello leggermente inferiore all’8% entro gennaio 2020.

Questa non è esattamente la frugalità dell’avaro, ma è rispettabile. Se non hai raggiunto la marea della salvezza, ora è il momento di farlo.

*L’area ombreggiata indica la recessione economica degli Stati Uniti

Per quanto riguarda gli obiettivi, la regola consigliata dalla maggior parte dei consulenti finanziari è quella di rappresentare almeno il 10% del proprio reddito totale. A partire dall’età di 30 anni, se depositi il ​​10% del tuo reddito annuo di $ 100.000 401 (k), o US $ 10.000 all’anno, e ottieni un tasso di rendimento annuo del 5%. All’età di 65 anni, questo denaro crescerà fino a più di US $ 900.000.

Il saldo della tua carta di credito sta aumentando

Se paghi solo l’importo minimo dovuto del saldo della tua carta di credito ogni mese, o paghi solo Principale Equilibrio, probabilmente sei sulla tua testa.

Il tasso di interesse medio annuo per tutte le carte di credito nel primo trimestre del 2021 è del 14,75% e il tasso di interesse medio per i saldi esistenti è del 15,91%. È facile cadere in un ciclo infinito di debiti.

Idealmente, dovresti addebitare solo le commissioni che possono essere pagate alla fine di ogni mese. Se non riesci a ripagarlo per intero, per favore versa almeno un contributo al capitale residuo.

E smetti di usare queste carte finché non controlli il saldo.

L’importanza di pagare i saldi delle carte di credito non può essere sottovalutata. Una persona con un debito della carta di credito di US $ 5.000, con un pagamento mensile minimo di soli US $ 200, alla fine spenderà più di US $ 6.000 e ci vorranno più di due anni e mezzo per ripagare il debito.

Oltre il 28% del reddito va all’alloggio

Calcola quale percentuale del tuo reddito mensile viene utilizzata per il mutuo, le tasse sulla proprietà e l’assicurazione o per l’affitto. Se supera il 28% del tuo reddito totale, potresti essere in perdita.

Perché il 28% è un numero magico? Storicamente, gli istituti di credito conservatori hanno utilizzato questa soglia perché l’esperienza ha insegnato loro che si tratta di un importo che la gente comune può pagare e godere comunque di un tenore di vita ragionevole. (Gli standard di prestito sono stati notevolmente allentati. Poi è arrivata la crisi dei mutui subprime del 2008.)

Certo, alcune persone lo ottengono spendendo una percentuale più alta nelle loro case e riducendo le spese altrove, ma questa è una strada pericolosa.

La tua bolletta è fuori controllo

L’acquisto a credito e il pagamento rateale sono diventati un passatempo nazionale. A partire dal quarto trimestre del 2020, il debito dei consumatori negli Stati Uniti è di 14,64 trilioni di dollari.

Quando il venditore paga a rate mensili, è molto più facile acquistare un nuovo televisore a schermo piatto. Qual è il supplemento di $ 50 al mese, giusto?

Se il tuo reddito mensile viene tagliato per pagare dozzine di acquisti rateali e servizi non necessari, potresti essere in perdita.

Questo non è solo il debito della carta di credito, ma anche altri debiti che vengono pagati in rate mensili. Prendi tutte le tue fatture mensili e controllale una per una. Hai davvero bisogno di un pacchetto premium via cavo o puoi usare Netflix o Amazon Prime più il Wi-Fi? Accendi il condizionatore quando non è necessario? Spegnilo e dì a te stesso che stai salvando l’ambiente.

Alcuni dei posti migliori per trovare risparmi mensili includono bollette telefoniche, bollette e spese di intrattenimento.

Non disperare

Se ti vedi in tutti i segni dei problemi finanziari sopra menzionati, consideralo come un invito all’azione. Misura regolarmente le tue finanze. Rivaluta le tue abitudini di consumo quotidiane. Concentrati sul pagamento dei debiti. Ciò che seguì fu la pace della mente e una maggiore prosperità.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *