5 società di proprietà di KO

[ad_1]

La Coca Cola Company (alto) È uno dei marchi più conosciuti al mondo, famoso per l’omonima bibita gassata a base di cola. L’8 maggio 1886, la prima tazza di Coca-Cola fu servita alla Jacobs Pharmacy nel centro di Atlanta. La Coca Cola è stata creata da un farmacista di nome Dr. John Pemberton, il cui partner Frank M. Robinson è stato elogiato per aver dato il nome alla bevanda e aver progettato lo stile unico che è ancora in uso oggi. Nel primo anno, la vendita media giornaliera di Coca-Cola ad Atlanta è stata di sole 9 copie, ma entro il 2020 l’azienda venderà 1,9 miliardi di copie delle sue bevande di marca in tutto il mondo ogni giorno. Il fatturato dell’azienda nel 2020 è di 33 miliardi di dollari USA e l’utile netto è di 7,7 miliardi di dollari USA. Al 9 luglio 2021, il suo valore di mercato è di 233,4 miliardi di dollari USA.

Per decenni, Coca-Cola ha dovuto affrontare la forte concorrenza di PepsiCo.Personaggio politico pubblico) E le bibite a base di cola dei suoi concorrenti. Tuttavia, sebbene Pepsi si sia espansa nel mercato degli snack, Coca-Cola ha sempre insistito sul mercato delle bevande. Ciò non ha impedito a Coca-Cola di diversificare dalle sue bevande tradizionali. L’azienda ha effettuato molteplici acquisizioni per espandersi in tutti gli angoli del mercato delle bevande, soprattutto perché il consumo di soda è diminuito negli ultimi decenni. L’acqua in bottiglia e le bevande energetiche sono stati fattori chiave di nuova crescita e prodotti per consumatori sempre più attenti alla salute.

C’è un’eccezione alla strategia strettamente incentrata sulle bevande di Coca-Cola: la società ha acquistato la Columbia Pictures per 750 milioni di dollari nel 1982, ma in seguito l’ha venduta a Sony per 3,4 miliardi di dollari, con un tasso di ricarico di oltre il 350%. Di seguito, impareremo di più sulle cinque acquisizioni più importanti di Coca-Cola.

Lavoratore orario

  • Tipo di attività: bevande alla frutta
  • Prezzo di acquisto: USD 59 milioni di azioni
  • Data di acquisizione: 30 dicembre 1960

Il succo d’arancia Minute Maid è stato prodotto per la prima volta da Vacuum Foods Corp. nel 1946. È il primo succo d’arancia concentrato congelato nella storia degli Stati Uniti. Nel 1949, Vacuum Foods fu ribattezzata Minute Maid Corp. Più di un decennio dopo, Coca-Cola acquisì l’azienda e la vendette nel 1960 per una transazione in azioni del valore di 59 milioni di dollari.

Prima di questa transazione, la Coca-Cola aveva già iniziato a produrre uno sciroppo e un concentrato di bibite analcolici chiamato Fanta, che veniva utilizzato per produrre soda al gusto di frutta. Pertanto, questa acquisizione elimina qualsiasi potenziale concorrenza con Minute Maid. Questa transazione aiuta Coca-Cola ad espandere la propria attività oltre la tradizionale Coca Cola: Minute Maid ora ha più di 100 gusti e varietà di succhi, limonate e punch.

Costa Caffè

  • Tipo di attività: catena di caffè britannica
  • Prezzo di acquisto: 5,1 miliardi di dollari USA
  • Data di acquisizione: 31 agosto 2018

L’origine del Costa Coffee può essere fatta risalire al 1971, quando a Londra fu versata la prima tazzina di caffè Costa. Sette anni dopo, i fratelli Sergio e Bruno Costa hanno aperto la loro prima caffetteria in Vauxhall Bridge Road a Londra. Dopo essersi espansa al di fuori del Regno Unito in grandi città come Dubai nel 1999 e Mosca nel 2008, la catena di caffè è stata acquisita da Coca-Cola nel 2018.

Al momento dell’acquisizione, Costa aveva quasi 4.000 negozi al dettaglio, con baristi ben formati, distributori automatici di caffè, formati di caffè casalingo e impianti di torrefazione all’avanguardia. Questa acquisizione aggiunge un marchio leader con due attributi chiave al portafoglio di prodotti di Coca-Cola: Costa si concentra sulle bevande calde e ha stabilito una presenza globale.

Azienda del marchio energetico (Glacéau)

  • Tipo di attività: acqua in bottiglia e acqua fortificata
  • Prezzo di acquisto: 4,1 miliardi di dollari USAalcunialcuni
  • Data di acquisizione: 25 maggio 2007alcunialcuni

Energy Brands, noto anche come Glaceau, è stata fondata da J. Darius Bikoff nel 1996. Ha avuto un’idea intelligente che mescolare vitamine e acqua non solo può creare una bevanda salutare, ma anche una bevanda redditizia. . Questa idea ha dato vita a questa azienda, che si concentra sulla produzione di bevande nutrizionali che non contengano zucchero in eccesso e ingredienti artificiali, caratteristica tipica del mercato dell’acqua alternativa.alcunialcuni

Coca-Cola ha acquisito il marchio energetico per 4,1 miliardi di dollari nel maggio 2007. L’azienda possiede una serie di marchi famosi tra cui acqua intelligente, acqua di frutta e acqua vitaminica. L’acquisizione rafforza l’espansione di Coca-Cola nelle bevande lifestyle, compresi i marchi che si rivolgono a consumatori più attenti alla salute.alcunialcuni

  • Tipo di attività: bevanda energetica
  • Prezzo di acquisto: Coca-Cola ha pagato una liquidità netta di 2,15 miliardi di dollari per acquisire il 16,7% delle azioni e altri passaggi
  • Acquisizione: 12 giugno 2015

Monster Beverage Corp. ha avuto origine da un’azienda di succhi di frutta fondata da Hubert Hansen e dai suoi figli negli anni ’30. Il predecessore dell’azienda era la Hansen’s Juices Inc., che vendeva succhi freschi non pastorizzati a Los Angeles. Avanti veloce fino al 2012, quando Hansen Natural Corp. ha cambiato nome in Monster Beverage Corp.

Nel 2015, Monster e Coca-Cola hanno firmato un accordo di cooperazione strategica a lungo termine, consentendo a Coca-Cola di ottenere una quota di minoranza del 16,7% nella società. Come parte della transazione, Coca-Cola ha trasferito la proprietà della sua attività di bevande energetiche globali a Monster e Monster ha trasferito la sua attività di bevande non energetiche a Coca-Cola.

Monster è un produttore di una serie di bevande energetiche popolari, la più famosa delle quali è Monster Energy. Sebbene la partnership abbia aiutato Coca-Cola a stabilire la propria posizione nel mercato globale delle bevande energetiche, l’azienda sta ora espandendo la propria attività per fornire la propria bevanda energetica, Coke Energy. Segna la prima bevanda senza soda mai prodotta con l’etichetta del marchio Coca-Cola.

Coca-Cola ha dichiarato nel maggio 2021 che avrebbe smesso di vendere la bevanda energetica Coca-Cola Energy negli Stati Uniti e in Canada prima della fine dell’anno, lanciata all’inizio del 2020 per espandere le vendite nel mercato delle bevande energetiche. Il prodotto era in concorrenza diretta con i prodotti Monster, ma non è riuscito a conquistare una quota di mercato significativa. Coca-Cola Energy continuerà a vendere in Europa.

Tè onesto

  • Tipo di attività: tè biologico in bottiglia
  • Prezzo di acquisto: 43 milioni di dollari USA, iniziale 40% delle azioni; Il prezzo della transazione del restante 60% del capitale non è reso noto
  • Data di acquisizione: 5 febbraio 2008 (partecipazione iniziale 40%); 1 marzo 2011 (azioni residue)

Honest Tea è stata fondata nel 1998 da Seth Goldman e Barry Nalebuff, professore alla Yale School of Management. Come affermato nel piano aziendale originale, parte della missione è fornire ai clienti tè in bottiglia che abbia il sapore del tè. Nel 2008, le vendite della società erano cresciute fino a 38 milioni di dollari USA, quando Coca-Cola acquistò una partecipazione del 40% in questa azienda di tè in bottiglia biologico per 43 milioni di dollari USA.

Coca-Cola ha acquisito la restante quota del 60% nel 2011. Oltre al tè in bottiglia, l’Honest Tea offre anche una gamma di limonate e succhi di frutta biologici. L’azienda possiede anche la serie di succhi di frutta Honest Kids. Questa acquisizione è un altro esempio di come Coca-Cola abbia ampliato la sua linea di bevande salutari.

Diversità Coca-Cola e trasparenza inclusiva

Come parte dei nostri sforzi Aumentare la consapevolezza dell’importanza della diversificazione aziendale, Abbiamo sottolineato la trasparenza dell’impegno di Coca-Cola per la diversità, l’inclusione e la responsabilità sociale. Il diagramma seguente illustra come Coca-Cola riferisce sulla diversità del suo management e dei suoi dipendenti.Questo mostra che se Coca Cola Divulgare i dati sulla diversità del consiglio di amministrazione, dell’alta direzione, della direzione generale e di tutti i dipendenti in vari indicatori. Abbiamo usato ✔ per la trasparenza.

Rapporto sulla diversità e l’inclusione di Coca-Cola
gara Genere capacità Stato di veterano Orientamento sessuale
Consiglio di Amministrazione
Top management
Gestione integrata
dipendente

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *