7 rischi del trading di piccoli lotti di azioni

[ad_1]

Una grande percentuale di azioni è molto Transazioni leggere azione. Questi titoli vengono scambiati in modo irregolare o hanno bassi volumi di scambio. Gli investitori dovrebbero essere consapevoli degli enormi rischi di negoziare questi titoli a basso volume. Di seguito, ci occuperemo di sette grandi pericoli.

Non è necessario investire in piccoli lotti di azioni. La maggior parte degli investitori preferisce ETF, fondi comuni di investimento e grandi società quotate.

1. La scarsa liquidità rende difficile il trading

Un rischio delle azioni a basso volume è la loro mancanza di liquidità, che è una considerazione importante per gli operatori di borsa. fluidità È la capacità di acquistare e vendere rapidamente titoli sul mercato senza modificare i prezzi. Ciò significa che i trader dovrebbero essere in grado di acquistare e vendere azioni in grandi quantità, come 100.000 azioni, a un prezzo di $ 25 per azione, pur mantenendo il prezzo di $ 25 per azione.

La bassa liquidità può anche causare problemi ai piccoli investitori perché porta ad alti Differenza tra domanda e offertaIl volume medio giornaliero degli scambi è un buon indicatore di liquidità. Come regola generale, i trader frequenti tendono a perdere denaro quando la liquidità è bassa.

2. La sfida della presa di profitto

Un volume di scambi insufficiente indica che solo pochi partecipanti al mercato sono interessati e possono quindi guadagnare un premio scambiando questi titoli.Anche se seduto da solo Guadagni non realizzati In questi titoli, potrebbe non essere redditizio.

Supponi di aver acquistato 10.000 azioni di una società al prezzo di $ 10 per azione un anno fa e il prezzo è salito a $ 13. Pertanto, sei seduto sul 30% dei profitti non realizzati. Vuoi vendere le tue 10.000 azioni e intascare i proventi. Se il volume medio di scambi giornalieri di questo titolo è di sole 100 azioni, ci vorrà del tempo per vendere 10.000 azioni al prezzo di mercato.

L’atto di vendere azioni può anche influenzare il prezzo di piccoli lotti di azioni. Se la domanda rimane bassa, inondare il mercato con una grande quantità di scorte può causare un brusco calo dei prezzi.

3. Market maker manipolatori

Creatore di mercato Le azioni che sono attive a basso volume possono sfruttare la bassa liquidità per realizzare un profitto. Si rendono conto che la scarsa liquidità delle azioni significa che possono trarre vantaggio da acquirenti desiderosi di entrare e uscire dal mercato.

Ad esempio, un market maker potrebbe offrire 100 azioni vicino all’ultimo prezzo di vendita e offrire 1.000 azioni del 10% al di sotto di tale prezzo. Se qualcuno cerca ingenuamente di vendere 1.000 azioni al prezzo di mercato, può ottenere le sue aspettative solo per le prime 100 azioni e il 10% in meno per le altre.È necessario utilizzare Ordine limite Se si desidera evitare queste perdite, è adatto per scorte di piccoli lotti.

4. Deterioramento della reputazione dell’azienda

Sebbene si osservino bassi volumi di scambio nelle azioni in tutti i segmenti di prezzo, essi sono Microcap Azienda e Azioni a basso prezzoMolte di queste società operano sul mercato over-the-counter e non richiedono loro di fornire agli investitori tante informazioni quanto le società quotate nelle principali borse. Di solito, queste società sono nuove società e mancano di un track record affidabile.

Un volume di scambi basso può indicare che la reputazione della società si è deteriorata, il che influirà ulteriormente sui rendimenti delle azioni. Ciò potrebbe anche indicare che si tratta di un’azienda relativamente nuova che non ha dimostrato il proprio valore.

5. Incertezza della situazione generale

Qual è la vera causa principale del basso volume di scambi di azioni? Perché non c’è interesse o pubblico più ampio per scambiare questo titolo?

Altre questioni chiave includono:

  • Qual è il prezzo ragionevole del titolo?
  • Il prezzo è alto perché qualcuno ha acquistato molte azioni di recente o viceversa?
  • Il prezzo è basso perché i grandi investitori hanno scaricato le azioni sul mercato?
  • La società è coinvolta in alcune irregolarità che rendono le sue azioni troppo rischiose per la maggior parte dei trader?

mancanza di trasparenza e difficoltà Scoperta del prezzo Entrambi ci rendono difficile vedere il quadro generale delle azioni di piccolo volume.

6. Sensibilità alla promozione

l’azienda sponsor Conoscere meglio la valutazione effettiva delle azioni. Un volume di scambio basso di solito porta ad aumentare artificialmente i prezzi temporaneamente. Ciò consente al promotore di vendere una grande quantità del proprio capitale a investitori ordinari.

A volte questa situazione può variare dall’autopromozione completamente legale all’illegalità Pompaggio e scarico truffa.

7. Vulnerabilità di cattiva condotta di marketing

disonesto broker I venditori scoprono che una quantità così bassa di scorte è un buon strumento per effettuare chiamate che affermano di avere le successive cosiddette informazioni privilegiate. TumbagAltre pratiche includono l’emissione di comunicati stampa fraudolenti per travisare la prospettiva di rendimenti elevati. Molti investitori individuali possono essere vittime di questo approccio.

Linea di fondo

La realtà è che di solito non c’è una buona ragione per fare trading in azioni a basso volume, poche persone le vogliono. La loro mancanza di liquidità rende difficile la vendita anche se il titolo si apprezza. Sono anche suscettibili alla manipolazione dei prezzi e sono attraenti per i truffatori.

I trader e gli investitori dovrebbero procedere con cautela diligenza dovuta Prima di acquistare piccoli lotti di magazzino.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *