A causa della debole domanda di fai da te, Home Depot ha mancato le aspettative di vendita negli stessi negozi negli Stati Uniti Reuters

[ad_1]

© Reuters. Foto del file: il logo di Home Depot è stato visto a Encinitas, in California, il 4 aprile 2016. REUTERS/Mike Blake

(Reuters)-The Home Depot Company ha mancato martedì le previsioni di vendita trimestrali negli Stati Uniti nello stesso negozio perché la pandemia ha causato un aumento della domanda di prodotti per la casa fai-da-te mentre le persone si spostavano sempre di più dalle loro case.

Il prezzo delle azioni della società è aumentato di oltre il 26% quest’anno, ma è diminuito del 4% nel commercio pre-mercato.

Le catene di bricolage brilleranno nel 2020, poiché gli americani intrappolati in casa sperperano vernice, attrezzi e attrezzature da giardinaggio e migliorano i loro spazi abitativi attraverso progetti fai-da-te, con conseguente aumento delle entrate e dei profitti.

Vendite nello stesso negozio negli Stati Uniti in Il deposito domestico (Ticker della Borsa di New York:) Il secondo trimestre è aumentato solo del 3,4%, rispetto a un aumento del 25% un anno fa, poiché l’introduzione del vaccino COVID-19 incoraggia più americani a tornare alle attività all’aperto e lascia alcuni acquisti indotti dalla pandemia abitudini.

Secondo i dati IBES di Refinitiv, gli analisti si aspettavano che le vendite negli stessi negozi negli Stati Uniti aumentassero del 4,9%.

Disclaimer: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *