Ackerman cerca di riavviare la SPAC per risolvere il “danno” della causa Reuters

[ad_1]


Autrice: Svea Herbst-Bayliss

(Reuters) – L’investitore miliardario William Ackerman ha detto giovedì che cercherà di cambiare la Pershing Square Tottine Holdings Ltd, la sua società di acquisizione di assegni in bianco, per risolvere il “caso incompiuto” nella causa intentata contro di lui questa settimana.

La causa è stata intentata dall’ex commissario della Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti Robert Jackson e altri per conto degli azionisti di Tontine, sostenendo che la società di acquisizioni di scopo speciale (SPAC) di Ackerman, la più grande della storia, ha violato la legge e ha investito in titoli senza essere regolamentata. .

Allo stesso tempo, la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti sta studiando attentamente il potenziale abuso delle società di assegni in bianco poiché questi strumenti sono diventati molto popolari.

Ackerman ha dichiarato in una lettera agli azionisti che la causa era infondata, ma quando TonTian ha avuto 11 mesi per trovare una società da fondere e poi ha dovuto restituire il capitale agli investitori, la causa non è stata risolta rapidamente. SPAC mira a fondersi con società private e di solito ha due anni per trovare un obiettivo di quotazione.

Ackerman ha affermato che l’incertezza giuridica potrebbe impedire ai potenziali partner di fusione di raggiungere un accordo con Tontine e fare pressione su altre SPAC.

Come rimedio, Ackerman ha affermato che prevede di utilizzare uno “strumento meglio strutturato” per fornire agli azionisti di Tongtian warrant, che chiama società di diritti di acquisizione per scopi speciali (SPARC). I warrant SPARC daranno agli azionisti di assicurazione pensionistica congiunto il diritto di investire in una fusione con una società privata dopo l’annuncio dell’obiettivo, questo è diverso da SPAC, in cui gli investitori occupano fondi quando lo sponsor trova un obiettivo adatto.

La struttura SPARC è stata progettata da Ackerman e non è mai stata testata prima a Wall Street e deve essere approvata dalla Securities and Exchange Commission statunitense e dalla Borsa di New York (NYSE). Nessuna delle due persone ha risposto immediatamente alle richieste di commento.

“Se riusciremo a ottenere l’approvazione di SPARC, e credo che la completeremo, avremo un modo chiaro per mitigare il danno che questa causa ha causato e continuerà a subire gli azionisti e i titolari di warrant Tontine”, afferma Ackerman.

Se viene approvato e Tonton non ha trovato un accordo per se stesso, Ackerman ha detto che restituirà agli azionisti i $ 4 miliardi raccolti nell’IPO di luglio 2020 e fornirà loro una copia per azione.

Jackson ha detto a Reuters che la mossa e la proposta di Ackerman “inviare assegni per un valore di oltre $ 4 miliardi agli investitori… conferma la forza delle nostre affermazioni e l’urgenza di implementare le protezioni degli investitori esistenti nel settore. necessità”.

Il processo di ricerca degli obiettivi di Ackerman

Ackerman il mese scorso ha rinunciato all’acquisto di una quota del 10% in Universal Music Group (UMG) da parte di Tontine Group, che è stata quotata dalla sua società madre francese Vivendi (OTC:) SE.

Si trattava di una transazione SPAC insolita e la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti si è opposta.Ackerman è stato costretto a sostituire Tonton come investitore nella transazione del suo principale hedge fund e del suo strumento di capitale permanente quotato ad Amsterdam Pershing Square Holdings Ltd.

Il calo ha deluso gli investitori, che a febbraio avevano spinto il prezzo delle azioni di TonTian a 34,10 dollari. A causa dei crescenti dubbi sulla capacità di Ackman di ottenere un’interessante fusione SPAC, le azioni di Tontine sono scese per la prima volta al di sotto del prezzo dell’IPO di $ 20 giovedì.

La causa contro Tongtian non riguarda solo le caratteristiche generali di SPAC, come l’investimento in fondi del mercato monetario e titoli di stato statunitensi, ma riguarda anche il fallito fallimento della transazione tra Tongtian e UMG, che non è una fusione tradizionale di SPAC e un privato società. Gli esperti del mercato dei capitali hanno affermato che non è ancora chiaro se l’impatto della causa supererà l’ambito di applicazione di Tongtian.

L’inizio teso di Ackerman come promotore di accordi SPAC deve ancora raggiungere il successo che ha ottenuto nella sua carriera come hedge fund. I rendimenti dei suoi hedge fund nel 2020 e nel 2019 sono rispettivamente del 70,2% e del 58,1%. È riuscito dopo perdite a due cifre nel 2015 e 2016 e minori cali nel 2017 e 2018.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *