Activision affronta una resa dei conti del CEO di $ 155 milioni dopo aver evitato il voto

[ad_1]

Activision Blizzard affronta polemiche sul voto per il suo CEO Pacchetto di risarcimento da 155 milioni di dollari Dopo che la resa dei conti è stata rinviata lunedì, i critici hanno affermato che era per evitare una condanna imbarazzante.

La società di videogiochi ha rinviato un voto non vincolante per la “voce dello stipendio” dopo la sua regolare riunione annuale del 14 giugno e ha rinviato di una settimana la decisione degli azionisti sullo stipendio di Bobby Kotick. Il consulente in materia di recitazione Glass Lewis ha affermato di non sapere che non c’erano precedenti per una simile mossa.

Activision ha dichiarato di voler confutare le dichiarazioni “fuorvianti” sulle sue pratiche di compensazione e ha sottolineato le modifiche apportate alla compensazione di Kotick in base al feedback degli azionisti. La società ha rifiutato di commentare ulteriormente, ma la sua decisione ha confuso gli analisti e ha fatto arrabbiare gli investitori.

Glenn Davis, vicedirettore dell’Institutional Investor Committee, che rappresenta i fondi pensione, ha dichiarato: “Se prendiamo sul serio i diritti di voto degli azionisti, il desiderio di risultati diversi non può guidare la decisione di aggiornare la riunione”.

“Non vedo una buona ragione per farlo”, ha detto Neil Mac, l’analista Morningstar responsabile di Activision. Ha detto che, sebbene sia raro, le grandi aziende occasionalmente non riescono a votare “mentre le persone vanno avanti”. Rimandando il voto, “non ha fatto altro che attirare l’attenzione della gente”, ha affermato.

In circostanze normali, gli investitori approveranno piani di remunerazione esecutivi con almeno il 90% di supporto, ma Activision ha considerato il rischio di perdere voti quest’anno. Solo il 56,8% degli azionisti sostiene la sua remunerazione nel 2019 e l’agenzia e l’agenzia di consulenza Shareholder Services e Glass Lewis raccomandano agli investitori di votare contro la sua remunerazione nel 2020.

La maggior parte del pacchetto da $ 155 milioni di Kotick è legato all’obiettivo di raddoppiare il valore di mercato nel 2016. Il prezzo delle azioni di Activision ha superato questo obiettivo dopo essere aumentato del 58% nel 2020, poiché i consumatori ristretti si sono rivolti ai suoi franchise popolari, da World of Warcraft a Crash Bandicoot. La forte performance delle azioni di solito mette gli investitori a disagio per gli alti compensi dei dirigenti, ma gli enormi rendimenti di Kotick hanno causato preoccupazione.

ISS ha dichiarato che sebbene la società abbia apportato modifiche significative per risolvere il problema della retribuzione del CEO, la sua retribuzione totale è 2,55 volte la mediana dei colleghi della società. Questo è anche 1.560 volte il numero medio di dipendenti Activision, che è superiore a 319:1 nel 2019.

Davis di CII ha dichiarato che l’aggiornamento della riunione può essere appropriato in determinate circostanze, ad esempio quando gli ultimi sviluppi cambiano i fatti nella concorrenza delle agenzie o nelle proposte di fusione, aggiungendo che “Activision non è una di queste situazioni”.

Un direttore che non ha nulla a che fare con Activision ha affermato che il ritardo nelle votazioni sembrava essere un “segno di disperazione” e aveva lo scopo di persuadere gli investitori a sostenere gli sforzi finali della società sulla manna di Kotick.

Gli esperti di governance hanno affermato che anche l’aggiornamento su altre questioni è raro, ma ha indicato un caso nel 2000 in cui la Wisconsin Investment Commission ha fatto causa a Peerless Systems dopo che Peerless Systems ha smesso di votare sui piani di stock option. Questo gli ha dato più tempo per sollecitare un sostegno sufficiente per far passare la mozione.

Le due parti hanno raggiunto un accordo, ma prima che la Delaware Chancery Court ritenesse che “un recesso specificamente progettato per interferire con i risultati del voto effettivo degli azionisti solleva gravi sospetti giudiziari”, ha affermato che il consiglio dovrebbe avere “ragioni convincenti” per il ritardo.

Activision ha raddoppiato il suo rapporto con gli investitori istituzionali per quanto riguarda i compensi dei dirigenti dopo il voto vicino allo stipendio dello scorso anno. “Ma è frustrante e ironico che, a causa dell’eccezionale performance delle azioni della società, la ricompensa in azioni sembri alta”, ha affermato l’avvocato di Davis Polk, Betty Huber.

Ha affermato che sebbene il voto salariale non sia vincolante, Activision sembra esortare gli investitori a prestare attenzione ai cambiamenti salariali della società e alla sua forte performance azionaria.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *