Adidas vende Reebok a Authentic Brands per 2,5 miliardi di dollari Reuters

[ad_1]

© Reuters. Foto del file: il 23 aprile 2016, un cartellone con il logo del negozio Reebok è stato visto in un centro commerciale a Belaya Dacha, un outlet village alla periferia di Mosca, in Russia. REUTERS/Grigory Dukor/File Photo

Emma Thomason

Berlino (Reuters)-Adidas sta vendendo la sua attività Reebok a Authentic Brands Groups (ABG) per un massimo di 2,1 miliardi di euro ($ 2,5 miliardi) mentre la società tedesca di articoli sportivi cerca di concentrarsi dopo aver fallito nel concludere un accordo sul suo marchio principale. aspettare.

Adidas (OTC:) ha acquisito Reebok per 3,8 miliardi di dollari nel 2006 per aiutare a competere con i suoi rivali Nike (NYSE:), ma la sua performance fiacca ha portato gli investitori a chiedere ripetutamente la vendita del marchio.

Allo stesso tempo, Adidas, con l’aiuto della collaborazione con celebrità come Kanye West, Beyoncé e Pharrell Williams, e con il suo marchio principale, è riuscita comunque a cannibalizzare il dominio di Nike negli Stati Uniti.

ABG ha accumulato rapidamente più di 30 marchi e li ha venduti in circa 6.000 negozi. Questi marchi includono le catene di abbigliamento Aéropostale e Forever21, nonché la rivista “Sports Illustrated”.

“Questo è un traguardo importante per ABG. Ci impegniamo a mantenere l’integrità, l’innovazione e i valori di Reebok, inclusa la sua presenza nei negozi fisici”, ha affermato il fondatore, presidente e CEO di ABG Jamie Salter (Jamie Salter) Express.

Dopo un anno di forte crescita degli utili, il mese scorso ABG ha presentato domanda per un’IPO negli Stati Uniti.

Piano di fitness

Dopo che Kasper Rorsted ha assunto la carica di CEO di Adidas nel 2016, ha lanciato un piano di rilancio per Reebok per aiutarla a riprendere la redditività, ma le sue prestazioni hanno continuato a rimanere indietro rispetto al marchio principale di Adidas e sono state successivamente colpite dalla pandemia di COVID-19.

Adidas ha riferito la scorsa settimana che le vendite di Reebok nella prima metà dell’anno sono balzate da 600 milioni di euro un anno fa a 823 milioni di euro.Il marchio ha realizzato un utile netto di 68 milioni di euro e una perdita netta di 69 milioni di euro nella prima metà del 2020.

Gli analisti hanno affermato che la recente collaborazione di Reebok con celebrità come Cardi B e la rinnovata attenzione all’abbigliamento femminile hanno messo il marchio in una posizione migliore.

Adidas ha venduto i marchi Rockport, CCM Hockey e Greg Norman per 400 milioni di euro nell’ambito dell’acquisizione iniziale di Reebok.

Adidas ha dichiarato in una dichiarazione che la vendita non ha alcun impatto sulle sue prospettive finanziarie quest’anno o sugli obiettivi fissati nella sua strategia quinquennale annunciata a marzo.

Adidas ha affermato che la maggior parte dei 2,1 miliardi di euro sarà pagata in contanti quando la transazione sarà completata e dovrebbe essere completata nel primo trimestre del 2022. Il resto include corrispettivi differiti e contingenti.

Ha detto che condividerà la maggior parte dei proventi in contanti con gli azionisti dopo il completamento della transazione.

(1 USD = 0,8526 Euro)

Disclaimer: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidamento a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *