Ahmad Faizal ha detto che è tempo di modificare il PWD Act per colmare il divario

[ad_1]

Sepang (6 settembre): mentre i malesi celebrano le eccezionali prestazioni dei loro atleti ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020, che si sono conclusi ieri, il Ministero della Gioventù e dello Sport (KBS) spera di cogliere questa opportunità per rafforzare ulteriormente l’agenda sulla disabilità (persone con disabilità) .

Il suo ministro Datuk Seri Ahmad Fazal Azum ha dichiarato che oltre a fornire più strutture e accesso al gruppo, è tempo di modificare la legge sulla disabilità del 2008 per colmare il divario, in particolare dopo la pandemia di Covid-19.

In primo luogo, ha affermato che servizi importanti come l’assistenza sociale, le banche, il cibo e la vendita al dettaglio dovrebbero essere completamente privi di barriere, in particolare attraverso servizi digitali che consentono alle persone con disabilità di gestire le proprie attività quotidiane.

“Allo stesso modo, per le opportunità di lavoro, la politica dell’1% dell’occupazione delle persone con disabilità nel settore pubblico dovrebbe essere pienamente realizzata. Spero che il Dipartimento del Servizio Pubblico (PSD) possa aumentare le opportunità di lavoro per questo gruppo, e credo che il il settore privato seguirà l’esempio.

“I nostri membri della famiglia paralimpica ora sono chiamati ‘WeThe15’ in tutto il mondo. Rappresentano il 15% o 1,2 miliardi della popolazione mondiale. (Loro) devono avere uguali diritti con gli altri malesi. Ora dobbiamo intraprendere l’azione giusta”, ha detto a una stampa conferenza, oggi all’aeroporto internazionale di Kuala Lumpur (KLIA) per accogliere il ritorno dell’ultimo contingente nazionale da Tokyo.

Ahmad Faizal ha inoltre esortato tutte le parti a sostenere le persone con disabilità nella gestione di piccole e medie imprese (PMI) sostenibili e nel miglioramento delle strutture pubbliche fornite al gruppo.

Ha detto che questo è un modo per i malesi di esprimere la loro gratitudine ai gruppi speciali che hanno aiutato lo sviluppo del paese, oltre a rendere orgoglioso il paese.

“Come famiglia, aiutare i disabili è responsabilità di tutte le parti. Il ruolo dello sviluppo degli atleti paralimpici non dovrebbe essere svolto solo da KBS. L’approccio generale a tutti i livelli della società inizia con la cooperazione dei governi federale e statale”, ha spiegato.

I tre ori e i due argenti delle Paralimpiadi sono i migliori risultati della Malesia dalla partecipazione ai primi Giochi Olimpici di Heidelberg, in Germania, nel 1972, superando i tre ori e un bronzo delle Olimpiadi di Rio 2016.

Per saperne di più

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *