Assicurazione sulla durata e sulla vita intera: qual è la differenza?

[ad_1]

Assicurazione a termine e sulla vita intera: una panoramica

Le due più antiche assicurazioni sulla vita——semestre e tutta la vita——Ancora il tipo più popolare. Non è che le compagnie di assicurazione non stiano cercando di rendere più complicato raggiungere una gamma più ampia di clienti. L’acquisto di un’assicurazione sulla vita potrebbe non essere divertente come leggere romanzi di spionaggio, ma hanno una cosa in comune: più ci si approfondisce, più diventa complicato.

Ma tornando alle basi, qual è la differenza tra semestre e vita, e quale è più adatto alle tue esigenze? Analizzeremo le caratteristiche chiave che contraddistinguono questi pilastri assicurativi.

Punti chiave

  • L’assicurazione sulla vita è un’assicurazione “pura”, mentre l’assicurazione sulla vita intera aumenta la parte del valore in denaro che puoi utilizzare per tutta la vita.
  • L’assicurazione a termine fornisce solo un numero limitato di anni di protezione, mentre la copertura a vita fornisce una protezione a vita, se riesci a tenere il passo con il pagamento del premio.
  • Il costo dei premi a vita può essere da 5 a 15 volte superiore a quello di una polizza assicurativa a termine con lo stesso beneficio in caso di morte, quindi potrebbero non essere un’opzione per i consumatori attenti al budget.

Assicurazione sulla vita

L’assicurazione sulla vita può essere Più facile da capire, Perché è una semplice assicurazione, senza campane e fischietti.L’unico motivo per acquistare una polizza assicurativa a termine è a causa di un impegno Risarcimento in caso di morte Se muori durante il suo periodo effettivo, sei il tuo beneficiario. Come suggerisce il nome, questa forma semplificata di assicurazione è applicabile solo per un certo periodo, che sia cinque anni, venti anni o trenta anni. Successivamente, la polizza scadrà.

beneficio

A causa di questi due attributi, semplicità e durata limitata, le polizze assicurative a termine tendono ad essere le più economiche e tendono a variare ampiamente. Se tutto ciò che cerchi da una polizza assicurativa sulla vita è la capacità di proteggere la tua famiglia al momento della tua morte, l’assicurazione a termine potrebbe essere la più appropriata. Sebbene non ci siano due famiglie esattamente uguali, a volte i neogenitori acquistano un’assicurazione che dura appena il tempo necessario per consentire ai figli di completare l’università o di lavorare a tempo pieno.

Il maschio medio di 30 anni può ottenere una polizza assicurativa di 20 anni per 27,49 dollari al mese, che include un’indennità di morte di 500.000 dollari. Poiché la sua aspettativa di vita è solitamente più lunga, una donna media di 30 anni può acquistare la stessa polizza per soli 21,75 dollari.

discordanza

Naturalmente, molti fattori cambieranno questi prezzi. Ad esempio, un’indennità di morte maggiore o un periodo assicurativo più lungo aumenterà sicuramente i premi. Inoltre, la maggior parte delle polizze assicurative richiede una visita medica, quindi eventuali complicazioni di salute possono anche far sì che le tariffe siano più alte del normale.

Dal momento che il termine dell’assicurazione alla fine scadrà, ti ritroverai a spendere tutti questi soldi solo per la tranquillità. Inoltre, non è possibile utilizzare investimenti assicurativi a termine per accumulare ricchezza o risparmiare tasse.

vantaggio

  • In generale, il costo dell’assicurazione a termine è molto più basso rispetto ad altri tipi di assicurazione sulla vita.

  • È più facile da capire di una politica “permanente”.

Assicurazione sulla vita intera

Tutta la vita è una forma Assicurazione sulla vita intera, Che differisce dall’assicurazione a termine in due aspetti chiave. Da un lato, finché continui a pagare il premio, non scadrà mai. Oltre al risarcimento in caso di morte, fornisce anche un “valore in denaro”, che può essere utilizzato come fonte di finanziamento per esigenze future.

beneficio

La maggior parte delle polizze di assicurazione sulla vita intera sono “premi orizzontali”, il che significa che si paga la stessa rata mensile durante la vita della polizza. Questi premi sono divisi in due modi. Una parte del tuo pagamento viene utilizzata per la parte assicurativa, mentre l’altra parte aiuta a costruire il tuo valore in contanti, che crescerà nel tempo.

Molti fornitori offrono tassi di interesse garantiti (di solito dall’1% al 2% all’anno), anche se alcune aziende vendono Politica di partecipazione, Pagare dividendi non garantiti può aumentare il tuo rendimento totale.

All’inizio, l’importo del premio a vita era superiore al costo dell’assicurazione stessa. Tuttavia, con l’avanzare dell’età, la situazione si inverte e il costo diventa inferiore al costo di una tipica polizza assicurativa a termine per una persona della tua età. Questo si chiama “precaricamento” della tua polizza.

In futuro, puoi prendere in prestito o prelevare denaro dall’importo del tuo valore in contanti, che aumenterà sulla base dell’imposta differita per pagare le tasse universitarie di tuo figlio o le riparazioni della casa. In questo senso, è uno strumento finanziario molto più flessibile di una politica a termine. La tua polizza di prestito è esentasse, ma devi pagare l’imposta sul reddito sul reddito da investimento di eventuali prelievi.

discordanza

Sfortunatamente, il risarcimento in caso di morte e il valore in denaro non sono funzioni completamente indipendenti. Se prendi un prestito dalla polizza assicurativa, Risarcimento per la tua morte Se non restituisci i soldi, saranno ridotti di conseguenza. Ad esempio, se ottieni un prestito di $ 50.000, se il prestito è ancora in essere, il tuo beneficiario riceverà $ 50.000 in meno, più eventuali interessi dovuti.

Il principale svantaggio dell’assicurazione sulla vita intera è che è molto più costosa delle polizze assicurative a termine, molto. Il costo medio di una polizza perpetua è da 5 a 15 volte superiore a quello di una polizza a termine con la stessa indennità di decesso. Per molti consumatori, il costo relativamente elevato rende difficile tenere il passo con il ritmo dei pagamenti.

Un altro potenziale svantaggio dell’assicurazione sulla vita intera è la sua complessità. Ad esempio, con una polizza assicurativa a termine, se non hai più bisogno di un’assicurazione o non puoi più permettertela, puoi semplicemente smettere di pagare.

Tuttavia, a seconda del vettore, un titolare di una polizza a vita potrebbe dover affrontare una commissione di riscatto fino al 10% del valore in contanti se decide di abbandonare la polizza. Di solito, questa carica diminuirà nel tempo fino a scomparire definitivamente.

vantaggio

  • Con l’assicurazione sulla vita intera, puoi prendere in prestito secondo la politica per soddisfare le esigenze finanziarie future.

  • I prestiti, come le prestazioni in caso di morte, sono generalmente esentasse.

  • Puoi bloccare i premi a vita.

discordanza

  • L’assicurazione sulla vita intera è molto più costosa delle polizze assicurative a termine comparabili.

  • Se devi far scadere la polizza entro i primi anni, potresti essere accusato di riscatto.

  • Qualsiasi prestito in sospeso ridurrà l’indennità di morte.

articoli di attenzione speciale

Quindi quale tipo di assicurazione è la migliore per la tua famiglia? Se puoi permetterti un’assicurazione a termine, la risposta è semplice: la protezione di base è meglio di nessuna protezione.

Per le persone che possono permettersi i premi molto più alti causati dalle polizze di assicurazione sulla vita, questo problema è un po’ complicato. Se il tuo obiettivo è quello di risparmiare per la pensione, molti consulenti finanziari basati su commissioni (cioè entrate senza commissioni) raccomandano di passare prima a 401 (k) e ai conti pensionistici individuali (IRA). Dopo aver massimizzato queste donazioni, per alcune persone una politica del valore in contanti può essere migliore di un conto di investimento completamente tassabile.

Alcuni consumatori hanno esigenze finanziarie uniche e le polizze assicurative a vita possono aiutarli a gestirle in modo più efficace. Ad esempio, i genitori con figli con disabilità potrebbero anche prendere in considerazione l’assicurazione sulla vita intera perché durerà tutta la vita. Finché continui a pagare il premio, sai che tuo figlio riceverà un’indennità di morte dalla tua polizza.

Può anche essere uno strumento prezioso per la pianificazione della successione per le piccole imprese.come un Contratto di vendita, I partner commerciali a volte acquistano un’assicurazione sulla vita per ogni proprietario in modo che i partner rimanenti possano acquistare il capitale del defunto quando muoiono.

Linea di fondo

La parte del valore in denaro dell’assicurazione sulla vita intera offre indubbiamente una maggiore flessibilità finanziaria. Tuttavia, poiché le polizze assicurative perpetue sono più complicate e costose, molti consumatori seguono il vecchio assioma “compra il termine e investi il ​​resto”.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *