Atletica-Brommel vince i 100m maschili, Felix i biglietti per la quinta Olimpiade Reuters

[ad_1]

3/3

© Reuters. 19 giugno 2021; Eugene, Oregon, USA; Nelle prove a squadre olimpiche degli Stati Uniti tenute all’Hayward Stadium, Allyson Felix si è classificata seconda nelle semifinali 51.01 dei 400 m femminili.Credito obbligatorio: Kirby Lee-USA Today Sports

2/3

Amy Tennery

(Reuters)-Trevoron Brommel ha continuato a vincere la gara dei 100 metri maschili nelle prove olimpiche statunitensi di domenica e ha ottenuto i biglietti per Tokyo grazie alla superstar Allyson Felix (Allyson Felix). ) Ha prenotato l’opera immortale per la quinta volta partecipando ai Giochi olimpici.

Il leader del mondo Brommel è entrato a Eugene, in Oregon, con grandi aspettative questa settimana. Non ha deluso. Cinque anni dopo aver subito lesioni brutali alle Olimpiadi di Rio, ha bruciato la pista in 9,80 secondi. Ha messo in pericolo la sua carriera.

“Dio è reale, questa è la mia unica risposta”, ha detto Brommel ai giornalisti televisivi dopo la partita nello stadio Hayward recentemente rinnovato.

Ronnie Baker, 27 anni, e Fred Kerley, 26, sono arrivati ​​secondo e terzo con record personali di 9,85 secondi e 9,86, rispettivamente.

Queste tre persone colmeranno il vuoto lasciato dal giamaicano Usain Bolt, ritiratosi nel 2017 e vincitore di 8 medaglie d’oro olimpiche, diventando il velocista più famoso e popolare al mondo.

Questa sera Justin Gatlin, 39 anni, è rimasto deluso. Aveva sperato di partecipare alla sua quarta partita, ma sembrava che la gamba gli facesse male e alla fine ha finito. C’è anche Noah Lyles, 23 anni, che è arrivato settimo, e ora Si girerà per concentrarsi sui 200 metri, ha vinto il mondiale nel 2019.

Felix ha vinto la seconda classificata in 50,02 secondi nella gara dei 400 metri nel Trial degli Stati Uniti e ha vinto un posto alle Olimpiadi estive.Ha nove medaglie olimpiche nel suo tesoro, continuando così la sua brillante carriera.

Guardando dagli spalti con la figlia Camryn di 2 anni e mezzo, Felix ha dimostrato ancora una volta perché è l’atleta di atletica leggera più splendidamente decorata della storia americana: è esplosa sugli ostacoli e ha resistito alla montagna di terra.

“È una battaglia per arrivare qui, e una cosa che so fare è combattere”, ha detto Felix dopo la partita. “Fare il quinto, è così speciale.”

Quando è rimasta indietro negli ultimi 50 metri, le sue possibilità di partecipare alla gara di Tokyo sembravano essere messe in discussione, ma ha accelerato e ha lottato fino al traguardo, poi si è girata e ha preso a calci in aria per festeggiare.

Felix ha vinto una tredicesima medaglia d’oro record ai Campionati del mondo 2019. Correrà a Tokyo con Quanella Hayes, che ha vinto 49,78 punti, e Wadelin Jonata, che è arrivato terzo con 50,03 punti.

Dopo la partita, la figlia di Felix e il figlio di Hayes sono venuti in pista, dove hanno condiviso un breve abbraccio vicino alla loro “super mamma”, come ha detto Hayes.

In altre competizioni della giornata, il detentore del record statunitense Keturah Orji ha guidato il salto triplo di 14,52 metri, mentre alle Olimpiadi del 2016 Rudy Winkler ha vinto la prova statunitense per la seconda volta consecutiva con 82,71 metri e il record di battuta degli Stati Uniti.

Emma Coburn, la medaglia di bronzo nel percorso a ostacoli dei 3000 metri del 2016, è avanzata fino alla finale di giovedì con un vantaggio di 9 minuti e 21,32 secondi nel primo round.

Brianna McNeill, medaglia d’oro nei 100 milioni di ostacoli nel 2016, è arrivata seconda con un punteggio di 12,51, sebbene la sua posizione a Tokyo dipenda dall’esito della sua sospensione di cinque anni per violazione delle regole antidoping.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *