Attenzione investitori!Il mercato azionario sta entrando nella fase più pericolosa dell’anno

[ad_1]

“Sì, è estate, il mio periodo dell’anno,” Come canta la guerra di gruppo Nella vecchia canzone d’oro “Summer” degli anni ’70, ricorda il piacevole momento in spiaggia o il barbecue. Non è necessario ricordare a nessuno al momento della siccità, degli incendi o dell’ondata di Covid-19, queste sono le caratteristiche sfortunate della stagione delle piogge di quest’anno.

Ma secondo i dati compilati dall’analista di Bank of America Stephen Suttmeier (Stephen Suttmeier) risalenti al 1928, l’arrivo di agosto significa anche che il mercato azionario entrerà nell’anno più pericoloso della storia. Egli trovò,

Indice Standard & Poor’s 500

Il rendimento medio dell’indice ad agosto, settembre e ottobre è stato dello 0,03%, ovvero i tre peggiori mesi dell’anno per l’indice di riferimento delle azioni a grande capitalizzazione. Costituiscono infatti gli unici tre mesi mediamente rossi.

Ha aggiunto in un rapporto di ricerca che agosto è in realtà il mese migliore e peggiore dell’anno. Il rendimento medio dell’indice Standard & Poor’s 500 a luglio è stato dell’1,58%, il 59,1% delle volte è stato positivo, mentre il rendimento medio di settembre è stato dell’1,03% e meno della metà delle volte o il 45% si è concluso con una linea positiva.

La performance di luglio di quest’anno è stata persino migliore del normale, con l’indice Standard & Poor’s 500 in rialzo del 2,27%. Secondo gli esperti statistici di Dow Jones, questo è anche il sesto mese consecutivo in cui l’indice è aumentato, il più lungo aumento consecutivo da settembre 2018. Durante questo periodo, il suo aumento cumulativo è stato del 18,34%.

Il record di agosto è una via di mezzo: il rendimento medio dell’S&P 500 è stato dello 0,70% e il 58,1% delle volte è stato un risultato positivo, segnando il passaggio da un “tuffo estivo” a un “trend ribassista”.

Suttmeier ha scoperto che i rendimenti in ritardo da agosto a ottobre sono stati accompagnati da un aumento della volatilità, il che non sorprende. Secondo i registri del 1992,

Indice di volatilità CBOE,

Dopo la volatilità relativamente indebolita tra aprile e luglio, il VIX è spesso salito in questi mesi.

Il passato non è necessariamente il prologo, ma se lo è, i tempi dell’IPO

Mercato di Robinhood

(Codice azionario: HOOD) può rivelarsi vantaggioso se il mercato azionario ha le sue tipiche difficoltà stagionali. Giovedì, il broker online ha venduto 55 milioni di azioni al prezzo di 38 dollari, con la presunta missione di aprire gli investimenti ai nuovi arrivati ​​che sarebbero stati ignorati dalle istituzioni consolidate. In questo processo, fornisce una lezione preziosa per tutti coloro che entrano nell’IPO: comprare basso e vendere alto.

La società apparentemente ha soddisfatto i requisiti di quest’ultimo e ha venduto le sue azioni a un prezzo elevato, anche se il loro prezzo era nella fascia bassa dell’intervallo previsto di $ 38-42. I loro prezzi sono scesi dell’8,4% il primo giorno di negoziazione, anche se venerdì sono rimbalzati. Nel fine settimana, gli acquirenti dell’IPO di Robinhood erano diminuiti del 7,5%.

Coloro che hanno venduto a prezzi elevati includevano il co-fondatore e CEO dell’azienda Vladimir Tenev (Vladimir Tenev) e il chief creative officer Baiju Bhatt, che hanno venduto ciascuno 1,25 milioni di azioni nell’IPO. Come il mio eccezionale predecessore, Alan Abelson, ama osservare, ci sono molte buone ragioni per vendere un titolo, ma aspettarsi che aumenti non è uno di questi. Considerando che i ricchi hanno la capacità di monetizzare i propri beni attraverso prestiti a basso costo e non devono pagare le tasse sulle plusvalenze, questa situazione non potrebbe essere più corretta.

A dire il vero, Tenev e Bhatt detengono ancora un gran numero di azioni in Robinhood.Come Il nostro collega Avi Salzman riferisceQuesti valgono 2,5 miliardi di dollari in prezzi di offerta iniziale e Tenev e Bhatt mantengono il controllo del voto. Se il prezzo delle azioni raggiunge $ 300, o vicino a dieci volte il valore noto, i due possono anche ricevere Tenev per un valore fino a $ 6,7 miliardi e premi in azioni Bhatt per un valore di $ 4 miliardi.

Ma per combattere la disuguaglianza di reddito, questa coppia di potenziali miliardari ha ridotto simbolicamente i propri stipendi a 34.248 dollari, che è lo stipendio medio annuo dei lavoratori americani. Come ama dire il comico Yakov Smirnoff: “Che paese!”

Le condizioni di lavoro di questi lavoratori saranno oggetto di un rapporto mensile sull’occupazione che sarà pubblicato questo venerdì.

Le previsioni degli economisti sull’occupazione non agricola si aggirano principalmente intorno a un aumento di 900.000 persone. Gli economisti di Jefferies Aneta Markowska e Thomas Simons stimano che l’aumento potrebbe superare il previsto 1 milione di euro; prevedono 1,2 milioni.

Markowska e Simons ritengono che la scadenza dei sussidi di disoccupazione integrativa in alcuni stati aumenterà l’offerta di lavoro, sebbene questo sia un problema controverso. (Per ulteriori informazioni sul mercato del lavoro, vedere La storia di copertina di questa settimana.)

Per saperne di più su Wall Street: Perché ci sono tanti posti di lavoro ma ancora disoccupati

Scrivere a Randall W. Forsyth in randall.forsyth@barrons.com

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *