Biden fissa obiettivi per i veicoli elettrici per ridurre le emissioni

[ad_1]

Aggiornamento auto elettrica

Joe Biden firmerà un ordine esecutivo giovedì che richiederà che metà di tutte le nuove auto vendute negli Stati Uniti entro il 2030 siano veicoli elettrici come parte di un piano per ridurre le emissioni dei trasporti, portando avanti così la sua agenda sul cambiamento climatico.

Il presidente degli Stati Uniti annuncerà questo obiettivo quando svilupperà piani per ripristinare e rafforzare le normative sull’efficienza del carburante e sulle emissioni dei veicoli dell’era Obama che sono state minate dall’ex presidente Donald Trump.

Il secondo emettitore di gas serra al mondo è in ritardo rispetto alla Cina e all’Europa a livello globale Usa le auto elettricheNegli Stati Uniti rappresentano circa il 2% del mercato e Tesla domina le vendite, mentre in Cina è circa il 6%, in Europa il 10% e nel Regno Unito l’11%.

L’UE rafforza i suoi standard di emissione Ultime norme, Il che equivale a vietare di fatto la vendita di tutti i nuovi veicoli diesel e benzina entro il 2035.L’obiettivo della Gran Bretagna è Fine vendita Tutti i nuovi veicoli a benzina e diesel entro il 2030.

Alti funzionari del governo degli Stati Uniti hanno affermato che sebbene il 50% dell’obiettivo non possa essere implementato, fornirà un segnale di mercato per spingere le case automobilistiche verso l’elettrificazione.

“Questo è un elemento centrale dell’agenda climatica del presidente per risolvere il problema delle emissioni degli Stati Uniti. [transport] Spazio, questo è un elemento centrale della sua agenda economica per aiutarci a migliorare la nostra leadership nel campo dei veicoli elettrici”, ha affermato un alto funzionario del governo.

Quando Biden è entrato in carica, ha proposto piani ambiziosi per affrontare il cambiamento climatico. Entro la fine di questo secolo, spera di ridurre le emissioni di gas serra del Paese alla metà del 2005, con l’obiettivo di raggiungere le emissioni nette pari a zero entro il 2050.

I trasporti rappresentano circa il 29% delle emissioni degli Stati Uniti, più di qualsiasi altro settore, quindi risolvere questo problema è al centro di qualsiasi piano per ridurre le emissioni di gas serra.

Nell’annunciare questa notizia, Biden sarà accompagnato dai rappresentanti delle case automobilistiche Ford, General Motors e Stellatis (tra cui Fiat Chrysler e PSA francese). Tutti annunceranno il loro obiettivo che entro la fine del decennio, dal 40% al 50% delle loro vendite saranno veicoli a emissioni zero, inclusi veicoli elettrici a batteria plug-in, veicoli elettrici ibridi e veicoli elettrici a celle a combustibile.

General Motors ha dichiarato a gennaio che il suo obiettivo è Stop alla produzione di auto a benzina Nel 2035, le principali aziende automobilistiche del mondo assumeranno la guida nella definizione degli obiettivi.Ford ha detto a maggio Rappresenta il 40% delle sue vendite globali di auto Sarà elettrico entro il 2030.

Piano GM e Ford Spendi miliardi Produrre veicoli elettrici entro i prossimi quattro anni con l’obiettivo di attirare la preferenza dei consumatori americani per camion e SUV.

Biden vede la sua promozione dell’auto elettrica come la riconquista del mercato dalla Cina, che produce ogni anno il triplo delle auto elettriche degli Stati Uniti.

La legislazione all’esame del Congresso prevede lo stanziamento di 7,5 miliardi di dollari per costruire un’infrastruttura di ricarica per veicoli elettrici negli Stati Uniti, anche se questo è molto diverso dall’investimento richiesto dal Presidente per costruire una rete di 500.000 punti di ricarica in tutto il paese. Ci sono attualmente circa 54.000 stazioni di ricarica pubbliche e private negli Stati Uniti.

L’American Federation of Automobile Workers sostiene il piano e ha sottolineato che gli Stati Uniti devono investire in veicoli elettrici per evitare di rimanere indietro rispetto a Cina ed Europa, ma ha detto che devono anche impegnarsi a “non solo… a mantenere un buon lavoro sindacale, ma man mano che l’industria passerà ai veicoli elettrici.” , Aumenteranno.

I veicoli elettrici hanno meno parti e meno sindacalizzazione nella catena di fornitura, il che significa che la trasformazione è possibile Elimina i posti di lavoro e taglia gli stipendi E approfitta dell’industria automobilistica.

Oltre all’ordine esecutivo del presidente, l’Agenzia per la protezione dell’ambiente e la National Highway Traffic Safety Administration annunceranno giovedì i dettagli dei nuovi standard sull’efficienza del carburante e sulle emissioni di scarico prima del 2026, nonché i piani per inasprire questi standard nei prossimi anni. .

Il governo dell’allora presidente Barack Obama stabilì standard che richiedevano un’efficienza media del carburante di 54,5 miglia per gallone entro il 2025. Entro il 2026, l’amministrazione Trump lo ridurrà a 40 miglia per gallone.

Una delle prime mosse di Biden è stata che nella prima mossa di Biden, l’Agenzia per la protezione dell’ambiente degli Stati Uniti e la National Highway Traffic Safety Administration sono state obbligate a modificare le regole dell’era Trump prima di luglio. , le persone si aspettano da tempo misure per ripristinare questi standard. Le emissioni del Paese.

Capitale del clima

Dove il cambiamento climatico incontra affari, mercati e politica. Esplora il rapporto del “Financial Times” del Regno Unito qui.

Sei curioso di conoscere l’impegno di sostenibilità ambientale del Financial Times? Scopri di più sui nostri obiettivi basati sulla scienza qui

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *