Bitcoin è sceso sotto i $ 30.000 per la prima volta da gennaio

[ad_1]

Il prezzo di Bitcoin è sceso al di sotto di $ 30.000, cancellando quasi tutti i guadagni di quest’anno, e una completa repressione normativa ha messo sotto pressione le principali risorse digitali del mondo.

Nell’ultimo round di vendita, martedì Bitcoin è sceso del 12% a $ 28.824 e la criptovaluta è scesa di oltre il 50% dal suo picco di quasi $ 65.000 ad aprile.

Il declino di Bitcoin si è diffuso in molte altre parti del mercato degli asset digitali, colpendo “altcoin” come Ethereum e Dogecoin.

Nelle ultime settimane, i tentativi delle autorità globali di controllare i mercati che sono in gran parte non regolamentati si sono intensificati.

La Cina è uno dei mercati di valuta digitale più importanti al mondo e ha vietato l’estrazione di Bitcoin nelle principali province, un processo importante necessario per registrare e verificare le transazioni e creare nuove monete.La banca centrale del paese lunedì ha avvertito molte delle sue più grandi banche statali e Alipay . di Jack Ma “Indagine e identificazione” I conti bancari facilitano le transazioni di criptovaluta e bloccano tutte le transazioni corrispondenti.

Fundstrat, un istituto di ricerca boutique con sede a New York, ha affermato che il sell-off iniziato lunedì è stato “principalmente guidato dalla pressione normativa cinese”.

I volumi di trading sulle principali borse monitorate da Goldman Sachs sono saliti al livello più alto in circa quattro settimane lunedì.

I regolatori globali questo mese hanno invitato le criptovalute a implementare le regole più rigorose sul capitale bancario di qualsiasi asset, sostenendo che i requisiti per detenere Bitcoin e token simili dovrebbero essere molto più alti di quelli per azioni e obbligazioni tradizionali.

L’ultima volta che Bitcoin è sceso vicino a questo livello è stato a maggio, quando il giro di vite della Cina sull’estrazione e l’uso di monete è stato combinato con il riconoscimento del campione di Bitcoin Elon Musk. Impatto ambientale, Portando a una spirale discendente dei prezzi. Quell’episodio ha mostrato che quando i prezzi delle criptovalute scendono, Inciampare Può essere molto veloce.

Il prezzo delle azioni di MicroStrategy, una società di software che ha acquistato grandi quantità di Bitcoin, è sceso di oltre il 10% a New York martedì.Il gruppo ha acquistato queste monete per un costo totale di 2,7 miliardi di dollari, a dimostrazione del fatto che il prezzo medio è leggermente superiore a 26.000 dollari. detto lunedìDi recente ha acquistato circa 500 milioni di dollari USA di Bitcoin ad un prezzo di circa 37.600 dollari USA.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *