Boom dei consumi senza paura

[ad_1]

Aggiornamento economico globale

I politici amano InvestireParte del motivo è l’attrattiva visiva: elmetti e progetti di costruzione sono una buona metafora di come ricostruiranno il paese, un nuovo campus scientifico mostra le possibilità del futuro; Ponte e treno Mostra loro come ricollegare una persona disconnessa. Ma il rispetto per l’investimento è una trappola in cui cadono molti di noi: trattarlo come un buon consumo, e il consumo, il fratello maggiore ma meno popolare, è insostenibile e inefficiente. Questa visione con un’atmosfera puritana è sbagliata.Un potenziale Recupero guidato dal consumatore Nulla a che vedere con la pandemia.

Gli economisti dividono approssimativamente la spesa in due categorie: investimenti e consumi. In questo caso, investire non significa acquistare beni finanziari, ma produrre beni reali: tutto, dalla costruzione di edifici per uffici e piattaforme petrolifere alla progettazione di nuove interfacce utente per applicazioni mobili. Questi sono tutti beni e servizi per la produzione, quindi la nostra idea è che avere di più dovrebbe in definitiva rendere un paese più ricco. Il consumo è tutto, dal cibo ai mobili. Il suo scopo va oltre le necessità, per rendere la nostra vita migliore qui e ora.

La cosa preoccupante è che, sebbene fornisca tutto il divertimento, il consumo eccessivo significa che la società sta “mangiando semi di mais”, come si suol dire, non riuscendo a mettere da parte le risorse per mantenere il futuro tenore di vita. La spesa per le infrastrutture o le agevolazioni fiscali progettate per promuovere gli investimenti sono più facili da vendere come via d’uscita dalla recessione rispetto ai controlli di stimolo, che possono essere utilizzati per cose banali.

Tuttavia, questi due tipi di spese sono confusi. Investire in una sede aziendale ridisegnata può sbizzarrirsi come godersi un menù degustazione stellato Michelin. Yacht reale È improbabile che aumenti la capacità di produzione. D’altro canto, il consumo include la salute e l’istruzione, oltre all’intrattenimento. I vaccini possono essere “consumati” quando vengono trafitti in un’arma, ma sono ancora l’acconto in futuro.

L’obiettivo della ripresa della Cina dalla pandemia di coronavirus è promuovere gli investimenti e la produzione industriale, mettendo da parte le discussioni a lungo termine sul “riequilibrio” dei consumi.Questo Modello di crescita guidato dagli investimenti Finora ha servito molto bene la Cina, proprio come ha fatto per molti paesi che hanno vissuto la rivoluzione industriale. Per molti paesi più poveri, con l’aumento dello stock di capitale, la produttività e i salari aumentano gradualmente e maggiori investimenti porteranno a un tenore di vita più elevato.

Ma le spese in conto capitale cadranno presto in una situazione di rendimenti decrescenti, perché un paese ha bisogno di un numero limitato di forni siderurgici e progetti di edilizia abitativa. A questo punto, la crescita economica riguarda più l’aumento della produttività. Gli investimenti sono ancora essenziali, per stare al passo con la tecnologia o per sostituire le attrezzature, ma gli investimenti da soli non possono portare a un’economia più forte. Non si tratta più di aumentare le scorte di mais seminato, ma di pensare a varietà più produttive oa migliori tecniche di coltivazione.

Sebbene ci siano alcuni problemi specifici che possono essere risolti attraverso investimenti mirati – alloggi costosi e di scarsa qualità nel Regno Unito, mancanza di banda larga in fibra ottica in Germania, ponti negli Stati Uniti, riduzione delle emissioni di carbonio ubique – ma i paesi sviluppati post-industriali stanno ora Avere più capitale per lavoratore non promuoverà la crescita come una volta. Tra i gruppi del G7 nelle grandi economie sviluppate, non c’è quasi nessuna correlazione evidente tra i due. Investimento complessivo E risultati economici: crescita relativamente lenta Giappone In cima alla lista, spende in capitale il 25% del reddito nazionale, mentre il Regno Unito, anch’esso in ritardo nella crescita, è in fondo con una quota del 17%.

Il modello economico britannico capital-light riflette l’elevata quota del settore dei servizi nell’economia e presenta vantaggi. Secondo Eurostat, Sebbene il reddito nazionale pro capite della Finlandia sia più alto del 6,7%, il consumo medio dei britannici nel 2019 è circa lo stesso della media dei finlandesi. Spendere meno in attrezzature di fabbrica significa che gli inglesi medi spendono di più in intrattenimento e intrattenimento. Una maggiore domanda dei consumatori può aumentare la produttività.Come Rapporto dell’Istituto di ricerca governativo Fai notare che i ristoranti di Londra possono essere “più produttivi” dei ristoranti di altre parti del paese perché hanno più clienti che gestori migliori.

Come Adam Smith in Ricchezza delle Nazioni, L’unico motivo per cui produciamo qualcosa è il consumo. Se fornisce condizioni materiali per una vita migliore, è un segno di successo economico: il punto di mettere da parte i semi di mais è che puoi finalmente mangiare ciò che coltivi.

gavin.jackson@ft.com

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *