Boris Johnson ha elogiato la missione britannica in Afghanistan per aver posto fine ai “grandi sforzi”

[ad_1]

Aggiornamento Afghanistan

Il primo ministro britannico Boris Johnson ha elogiato le forze armate britanniche per i loro “grandi sforzi” nel salvare i cittadini britannici e afgani dall’Afghanistan, poiché l’ultimo gruppo di militari britannici a lasciare il paese è arrivato nell’Oxfordshire domenica mattina.

I soldati e i diplomatici sono arrivati ​​durante un acceso dibattito sul lavoro di evacuazione, il governo britannico ha affermato che il lavoro di evacuazione ha salvato 15.000 persone in due settimane.

Il capo delle operazioni congiunte, il tenente ammiraglio Ben Kee, ha affermato che i militari sperano di avere più tempo per far uscire più persone. L’operazione ha portato nel Regno Unito circa 5.000 cittadini britannici e 8.000 afgani che avevano lavorato per il Regno Unito, nonché alcune altre persone particolarmente vulnerabili.Tuttavia, l’operazione Impossibile salvare Almeno 1.000 persone hanno cercato di fuggire nel Regno Unito.

“Sappiamo che alcune persone vogliono disperatamente andarsene, e abbiamo alcune storie molto tristi… l’evacuazione è fallita”, ha detto Kee.

L’ultimo giorno della missione di aiutare l’ex soldato britannico Pen Farthing a caricare gli animali salvati su voli appositamente organizzati, è anche controverso fino a che punto siano state trasferite le risorse militari britanniche.

Lisa Nandi, il ministro degli Esteri ombra, ha accusato i ministri di “completamente impreparati” alla crisi in Afghanistan. “Per questo governo, permettiamo che arrivi fino a questo punto, è davvero un momento di vergogna senza precedenti”, Nandi Racconta le notizie del cielo.

Dopo la fine dell’operazione di 14 giorni, l’ultimo personale britannico ha lasciato l’aeroporto di Kabul sabato alle 21:25 ora del Regno Unito ed è arrivato alla Royal Air Force Brize Norton nell’Oxfordshire prima delle 9 di domenica.

in un video Johnson ha caricato il ponte aereo su Twitter domenica mattina, affermando che soldati e funzionari britannici “hanno lavorato giorno e notte in condizioni tragiche fino alla scadenza”.

“Grazie ai loro enormi sforzi, questo paese ha ora processato, ispezionato, esaminato e trasportato in aereo più di 15.000 persone in meno di due settimane”, ha affermato.

Tuttavia, le persone generalmente accusano il motivo per cui il processo di salvataggio dei più vulnerabili non è iniziato fino a quando le forze talebane non stavano per riprendere il controllo di Kabul a metà di questo mese.

L’ex capo dell’esercito britannico, il generale Richard Dennett, ha sottolineato a Radio Times che l’ex alto ufficiale militare ha scritto una lettera aperta a luglio avvertendo che se i talebani si impongono al personale locale, come gli interpreti, correranno gravi rischi. Una crudele forma di governo islamico ha ripreso il controllo durante il precedente governo del paese.

Dennett ha detto: “Il governo sembra essersi addormentato mentre era in servizio. Questo è insondabile”.

Il deputato conservatore ed ex ufficiale militare Johnny Mercer ha espresso la sua rabbia nei confronti dei ministri, affermando che i ministri hanno reso più difficile per gli “amici e partner afgani” della Gran Bretagna il reinsediamento nel Regno Unito. “Quando è iniziato l’omicidio, ho trovato quasi impossibile mantenere la calma”, ha scritto in un articolo sul Sunday Times.

Alcune delle polemiche più accese hanno riguardato l’impatto dei ponti aerei privati ​​noleggiati per il trasporto di Faxin, che un tempo gestiva un centro di salvataggio per crudeltà sugli animali a Kabul, e circa 200 cani e gatti.

La scorsa settimana, il segretario alla Difesa Ben Wallace ha espresso frustrazione per l’appello dell’esercito britannico ad aiutare Fasin a partire con i suoi animali.

Tuttavia, il Ministero della Difesa venerdì ha detto Il permesso di volare “sotto la direzione del Segretario alla Difesa” è stato “sponsorizzato dal governo britannico” e le forze armate britanniche hanno aiutato lui e gli animali a passare attraverso l’aeroporto.

Tom Tugendhat, presidente della commissione speciale per gli affari esteri della Camera dei comuni e membro del partito conservatore, Tom Tugendhat, Criticare il ruolo dell’esercito Aiuta gli oggetti in movimento vuoti. Nessuno dei dipendenti che lavorano con Farthing ha lasciato l’aereo.

“Abbiamo appena usato un grande esercito per ricevere 200 cani”, ha detto a LBC Radio Tugendhat, che era un ufficiale in Afghanistan. “Allo stesso tempo, la famiglia che traduco rischia di essere uccisa”.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *