Brexit porta un lento disaccoppiamento

[ad_1]

Il clamoroso referendum sulla Brexit annunciato da Sunderland la notte del referendum sulla Brexit del 2016 nel Regno Unito è stato un presagio chiave del risultato finale. La scorsa settimana, a sei mesi dalla fine del periodo di transizione post-UE, Il piano di Nissan Come parte di un impianto di batterie su larga scala con un investimento di 1 miliardo di sterline in una città nel nord-est dell’Inghilterra, il governo lo vede come un segno che il Regno Unito mantiene il suo fascino e la sua competitività.Capo Nissan Dire La società sta “cogliendo la Brexit come un’opportunità per andare avanti”.

Sei mesi dopo essere entrata in questa nuova era, la Brexit non ha soddisfatto la previsione di un disastro a breve termine.Questo Una coda di 7.000 camion Nel Kent, anche se il Regno Unito ha ricevuto un nuovo accordo commerciale con l’UE dal 1 gennaio, il ministro che ha sostenuto il congedo, Michael Gove, ha previsto che si trattava di uno “scenario ragionevole e peggiore”. mai realizzatoLa medicina non è scomparsa dagli scaffali della farmacia, la fabbrica di automobili ha continuato a funzionare e decine di migliaia di banchieri non sono fuggiti a Francoforte.

Tuttavia, come riportato nei giorni scorsi dal Financial Times, se non ci sono danni evidenti, è già importante. Quasi un terzo Delle aziende britanniche che commerciano con l’UE hanno rifiutato o perso denaro; il 17% delle aziende che in precedenza avevano rapporti commerciali con l’UE l’ha interrotto ora o per sempre. Le aziende stanno affrontando il costo del riallineamento delle operazioni e delle catene di approvvigionamento. La pandemia per frenare il traffico commerciale e del tempo libero ha nascosto le turbolenze. Un’economia in ripresa farà sì che il governo sacrifichi l’accesso al mercato nel perseguimento della sovranità.

Inoltre, il vero impatto della Brexit sarà sempre a lungo termine. Le prime prove supportano il consenso degli economisti che la creazione di barriere al mercato più recente e più grande del Regno Unito – non esiste un sostituto comparabile – danneggerà la crescita nel tempo. Sebbene le aziende si stiano adeguando, ci sono segnali che il disaccoppiamento sia inarrestabile. Aumenta l’attrito Nel commercio dell’UE e nel costo del trasferimento verso mercati extra UE più distanti, in particolare, molte piccole imprese si sono trasferite nel Regno Unito. In generale, le aziende beneficeranno meno delle economie di scala, riducendo così la crescita della produttività.

Il settore dei servizi finanziari ha perso meno affari di quanto si temesse. Ma si sta anche rivolgendo all’UE e non spinge più per l’accordo peer-to-peer che cerca, principalmente perché accetta che l’UE non lo ratificherà.

La sovranità riconquistata della Gran Bretagna non compenserà queste perdite.Accordi commerciali post-UE firmati con Australia Fornire solo un leggero stimolo economico. Le speranze degli Stati Uniti di raggiungere un accordo, progettato per sostenere una serie di accordi di questo tipo, sono svanite.Ammonizione di Rishi Sunak, Cancelliere dello Scacchiere Fai più scambi con la Cina È turbato dall’atteggiamento duro degli Stati Uniti e di altri alleati chiave della Brexit nei confronti di Pechino. Le regole del mercato cinese potrebbero non essere così appetibili come quelle dell’UE.

Il vero successo della Gran Bretagna dopo la Brexit dipenderà maggiormente dal livello di competenza decisionale economica raramente mostrata dal governo del dopoguerra.Deve trovare modi per aumentare la produttività e l’innovazione, e Ricomincia la formazione continua Fornire ai lavoratori le competenze necessarie.

Deve inoltre riconciliarsi gradualmente con l’UE. “Completare la Brexit” non è un reset catartico, ma Ulteriore tensione, Il primo è l’accordo dell’Irlanda del Nord.È impossibile risolvere questo stallo CompromessoPromuovere la crescita significherà ridurre gli attriti commerciali dell’UE Ulteriore transazione In termini di facilitazione e accesso al mercato, garantire che il disaccoppiamento non sia permanente. Il governo di Boris Johnson si aggrappa all’albero maestro della Brexit e presta poca attenzione a questi passaggi. Il futuro governo potrebbe un giorno essere più disponibile.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *