Canadian Pacific chiede agli azionisti di Kansas City di rifiutare l’accordo nazionale canadese Reuters

[ad_1]

© Reuters. Foto del file: il segno della compagnia ferroviaria Kansas City Southern (KCS) è stato preso il 1 ottobre 2018 a Toluca, in Messico. REUTERS/Edgard Garrido/File Photo

(Reuters)- Pacifico canadese (NYSE:) Railroad Co., Ltd. ha chiesto agli azionisti di Kansas City Southern (NYSE:) di votare contro l’accordo con la Canadian National Railway Company in una riunione il mese prossimo.

Canadian Pacific ha dichiarato in un documento normativo che gli azionisti di Kansas City dovrebbero rifiutare l’offerta da $ 33,6 miliardi di Canadian Nationals perché comporta rischi normativi, aggiungendo che l’acquisizione proposta può essere decisa in seguito.

I termini della transazione dei Canadian Nationals legheranno gli azionisti di Kansas City e l’accordo di fusione fino al prossimo anno, “piuttosto che cercare liberamente altre opportunità che potrebbero essere nel migliore interesse degli azionisti di KCS”, ha affermato Canadian Pacific Railway.

Canadian Pacific e la più grande rivale Canadian Nationals stanno correndo per acquisire l’operatore ferroviario americano, che creerà la prima ferrovia diretta che collegherà Canada, Stati Uniti e Messico.

A maggio, Kansas City ha accettato un’offerta di acquisizione da parte dei Canadian Nationals, annullando il precedente accordo da 29 miliardi di dollari con Canadian Pacific.

Kansas City e il Canadian National Party non hanno risposto immediatamente alle richieste di commenti di Reuters al di fuori del normale orario di lavoro.

Nel maggio di quest’anno, il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha dichiarato che l’offerta del Partito nazionalista canadese per Kansas City sembrava rappresentare un rischio maggiore per la concorrenza.

Disclaimer: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *