Cointelegraph GC ha affermato che il linguaggio di crittografia nell’Infrastructure Act è un gioco di carte politico

[ad_1]

Il consigliere generale di Cointelegraph Zachary Kelman (Zachary Kelman) ha affermato che la battaglia politica sull’impatto della tassazione sulle criptovalute nel disegno di legge sulle infrastrutture non è una novità, perché è probabile che sia correlata al modo in cui i legislatori intendono pagare tutti i costi.

In un’intervista con Jackson DuMont di Cointelegraph, Kelman ha affermato che il senatore ha promosso il linguaggio di crittografia nella legge sull’infrastruttura, alla fine Passa alla Camera dei Rappresentanti Dopo che un senatore si è opposto a un emendamento chiarificatore, potrebbe essere più influenzato da questioni politiche che da questioni che potrebbero influenzare lo spazio crittografico. In altre parole, il consigliere generale afferma che i legislatori sanno che le società di criptovalute “in realtà non possono acconsentire” ai requisiti di dichiarazione fiscale proposti, ma quel linguaggio è necessario sostanzialmente per vincere senatori che si preoccupano di pagare le bollette.

Secondo Kelman, repubblicani e democratici moderati potrebbero sostenere il disegno di legge, ma sperano che finanzi alcune strade, ponti e grandi progetti infrastrutturali proposti senza effettivi aumenti delle tasse:

“Questa regola, insieme a molte altre regole, riguarda l’applicazione. Si tratta – inutile dire che aumenteremo il tasso di rendimento massimo, aumenteremo l’aliquota dell’imposta sulle società, il che invia un cattivo segnale di mercato”, ha detto Kelman. “Hanno detto che i soldi sono nello spazio delle criptovalute […] E troveremo nuovi modi per ottenere le tasse. “

Ha aggiunto:

“È un po’ come mostrare loro un gioco di conchiglie, ‘Guarda, saremo in grado di pagare per questo.'”

relazionato: Tesoro per salvare le persone?I funzionari chiariscono le regole di dichiarazione delle imposte sulle criptovalute nel disegno di legge sull’infrastruttura: report

Il disegno di legge sulle infrastrutture HR 3684 è stato approvato al Senato con un voto di 69 a 30 il 10 agosto. Modifiche per chiarire il linguaggio di crittografia Nel disegno di legge, i quattro senatori che spingono per tali chiarimenti – Rob Portman, Mark Warner, Kirsten Sinema e Ron Wyden – hanno votato tutti a favore della transazione, solo Par Te Toumi e Cynthia Loomis hanno votato contro. Il disegno di legge sarà ora presentato alla Camera dei Rappresentanti e non potrà essere votato fino alla fine dell’anno.

Guarda l’intervista completa con Zachary Kelman sul canale YouTube di Cointelegraph qui.

leggi di più

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *