Come accreditare gli interessi maturati in contabilità

[ad_1]

In termini di contabilità, Interessi maturati Segnalato da mutuatari e finanziatori:

accedere Libro mastro generale Per gli interessi maturati, se non vengono ricevuti interessi, di solito assume la forma di una registrazione di rettifica, che viene compensata da crediti o debiti. Gli interessi maturati vengono solitamente registrati alla fine dell’esercizio.

Gli interessi maturati si accumulano nel tempo e non sono importanti per l’efficienza operativa dell’azienda durante un periodo specifico.

Gli interessi maturati sono generalmente considerati le attività correnti del prestatore o le passività correnti del mutuatario perché si prevede che vengano ricevuti o pagati entro un anno.

Punti chiave

  • Questo processo si basa su una base di competenza, che conta le attività economiche quando si verificano piuttosto che quando vengono ricevute.
  • Gli interessi maturati sono indicati come spese nel conto economico del mutuatario.
  • È elencato come reddito e attività correnti dal prestatore.

L’utilizzo degli interessi maturati si basa su Maturazione Contabilità, che conta le attività economiche man mano che si verificano, indipendentemente dal fatto che il pagamento venga ricevuto o meno. Questo metodo segue il principio della corrispondenza contabile, ovvero i ricavi e le spese sono registrati quando si verificano, piuttosto che quando vengono ricevuti o pagati.

Gli interessi maturati vengono solitamente registrati l’ultimo giorno dell’esercizio.

(Al contrario dell’accantonamento, Principi di contabilità di cassa Identificare l’evento quando riceve denaro o compensazione. )

Entrata di regolazione

Supponiamo che un’azienda ottenga un prestito bancario per espandere le sue operazioni commerciali. A partire dal 1 gennaio, gli interessi verranno pagati mensilmente. Anche se non vengono pagati interessi tra metà dicembre e il 31 dicembre, il conto economico di dicembre della società deve riflettere la redditività mostrando gli interessi maturati come spesa. Dopotutto, questi fondi alla fine lasceranno l’azienda.

Come regolare

In questo caso, la società crea registrazioni di rettifica mediante addebito Interessi passivi E compreso negli interessi da pagare. L’importo dell’iscrizione è pari agli interessi maturati dalla data del prestito al 31 dicembre.

tipico Entrata di regolazione Compresi i conti di bilancio per gli interessi passivi e i conti di conto economico per gli interessi passivi.

La contabilità degli interessi maturati accurata e tempestiva è importante per i finanziatori e gli investitori che stanno cercando di prevedere il futuro fluidità, Solvibilità, E la redditività dell’azienda.

Obbligazioni emesse

A volte l’azienda si prepara Legame Ad una certa data, ma hanno rimandato il loro problema a una data successiva.Qualsiasi investitore che acquista obbligazioni parità bisogna pagare Emittente Gli interessi maturati dopo la scadenza. La società sostiene il rischio fino a quando non viene emesso invece di essere sostenuto dagli investitori, quindi questa parte del premio per il rischio è stata inclusa nello strumento.

Solo valore nominale

Ricorda, questo vale solo per gli investitori che acquistano obbligazioni al valore nominale.l’azienda annotazione Obbligazioni di credito pagabili Per valore, Accreditare gli interessi maturati da pagare e compensare questi interessi addebitando il valore nominale in contanti più gli interessi maturati.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *