Come aumentare le possibilità di ottenere un mutuo

[ad_1]

Comprare una casa potrebbe essere il più grande investimento finanziario che tu abbia mai fatto.Se sei come la maggior parte delle persone, ne hai bisogno mutuo Lascia che accada. Sebbene non vi sia alcuna garanzia che tu possa beneficiare del mutuo di cui hai bisogno, ci sono alcuni passaggi che puoi adottare per renderti più attraente agli occhi del creditore. Continua a leggere per scoprire i migliori consigli per aumentare le tue possibilità di ottenere un mutuo.

1. Controlla il tuo rapporto di credito

Il prestatore esamina il tuo Rapporto di credito – Un rapporto dettagliato della tua storia creditizia – per determinare se sei idoneo per un prestito e qual è il tasso di interesse. Secondo la legge, hai il diritto di ottenere un rapporto di credito gratuito dalle “tre grandi” agenzie di rating del credito (Equifax, Experian e TransUnion) ogni anno.Se scagli la richiesta, puoi ottenere un rapporto di credito ogni quattro mesi (piuttosto che allo stesso tempo) in modo da poter seguire il tuo rapporto di credito per tutto l’anno.

2. Correggi eventuali errori

Una volta che hai un rapporto di credito, non dare per scontato che tutto sia accurato. guarda attentamente Verifica se ci sono errori che possono influire negativamente sul tuo credito. Cose da notare:

  • Debiti che sono stati pagati (o estinti)
  • Informazioni che non ti appartengono a causa di errori (ad esempio, se il creditore ti confonde con altre persone perché il nome e/o l’indirizzo sono simili, o il codice fiscale non è corretto)
  • Perché le informazioni non ti appartengono Furto d’identità
  • Informazioni da un ex coniuge che non dovrebbe più esistere
  • Informazioni obsolete
  • Una nota di errore per la chiusura del conto (ad esempio, mostra che il creditore ha chiuso il conto, quando in realtà l’hai fatto tu)

È una buona idea controllare il tuo rapporto di credito almeno sei mesi prima di pianificare l’acquisto di un mutuo, in modo da avere il tempo di individuare e correggere eventuali errori. Se trovi un errore nel tuo rapporto di credito, contatta l’agenzia di credito il prima possibile per contestare l’errore e correggerlo.Per maggiore tranquillità, considera l’utilizzo di uno di essi Il miglior servizio di monitoraggio del credito Fai attenzione a qualsiasi attività sospetta.

3. Migliora il tuo punteggio di credito

Sebbene il rapporto di credito riepiloghi la tua storia di rimborso di debiti e altre fatture, il punteggio di credito è Questo Un unico numero utilizzato dall’istituto di credito per valutare il rischio di credito e determinare la probabilità di un tempestivo rimborso per rimborsare il prestito.Il punteggio di credito più comune è punteggio FICO, che viene calcolato in base a diversi dati di credito nel tuo rapporto di credito:

  • Cronologia pagamenti – 35%
  • Arretrati – 30%
  • Lunghezza della storia creditizia – 15%
  • Portafoglio crediti – 10%
  • Nuovo credito – 10%

In generale, più alto è il tuo punteggio di credito, più alto è il tasso di interesse ipotecario che puoi ottenere, quindi vale la pena fare del tuo meglio per ottenere il punteggio più alto possibile. Innanzitutto, controlla il tuo rapporto di credito e correggi eventuali errori, quindi lavora sodo per ripagare i debiti, imposta promemoria di pagamento per pagare le bollette in tempo, mantieni bassi i saldi della carta di credito e del credito rotativo e riduci l’importo del debito che devi (ad esempio, smetti di usare la tua carta di credito) ).

4. Ridurre il rapporto debito/reddito

Una specie di Rapporto debito/reddito Confronta l’importo del tuo debito con il tuo reddito totale. Viene calcolato dividendo il tuo debito mensile ricorrente totale per il tuo reddito mensile totale, espresso in percentuale. Il prestatore esaminerà il tuo rapporto debito/reddito per valutare la tua capacità di gestire i pagamenti mensili e determinare quanto alloggio puoi permetterti.

Se il tuo reddito da debiti è relativamente basso, significa che hai raggiunto un buon equilibrio tra debito e reddito. Ai finanziatori piace vedere un rapporto debito/reddito del 36% o inferiore, con non più del 28% del debito utilizzato per pagare i mutui (questo è chiamato “rapporto di front-end”).Nella maggior parte dei casi, il 43% è il più alto rapporto debito/reddito che puoi avere e ancora ottenere Mutuo ammissibile.Inoltre, la maggior parte dei finanziatori rifiuterà i prestiti perché le tue spese mensili sono troppo alte rispetto al tuo reddito.

Ci sono due cose che puoi fare per abbassare il tuo rapporto debito/reddito, ma sono più facili a dirsi che a farsi:

  • Riduci il tuo debito mensile ricorrente.
  • Aumenta il tuo reddito mensile totale.

Per ridurre il tuo debito mensile ricorrente, la cosa più importante che puoi fare è ridurre i tuoi acquisti. Dai un’occhiata più da vicino a dove vanno i tuoi soldi ogni mese, scopri dove puoi depositare denaro e realizzarlo.

Sebbene non ci sia un modo semplice per aumentare il tuo reddito, puoi provare a trovare un secondo lavoro, fare straordinari nel tuo lavoro principale, assumerti maggiori responsabilità sul lavoro (e ottenere un aumento di stipendio) o completare un corso/licenza per migliorare le tue abilità , commerciabilità e potenziale di profitto. Se sei sposato, un’altra opzione per aumentare il reddito familiare è far svolgere al tuo coniuge un lavoro aggiuntivo o tornare al lavoro se uno di voi è un genitore a tempo pieno.

5. Paga l’acconto

Non c’è niente di meglio di un prestatore per dimostrare di saper risparmiare come una grande banca accontoGrande acconto ridotto Rapporto prestito/valore Rapporto, che aumenta le tue possibilità Ottieni il mutuo che vuoiIl rapporto prestito/valore viene calcolato dividendo l’importo del mutuo ipotecario per il prezzo di acquisto della casa (a meno che il valore stimato della casa non sia inferiore a quello che si prevede di pagare, nel qual caso viene utilizzato il valore stimato). Questo è un esempio. Supponiamo che tu abbia intenzione di acquistare una casa per $ 100.000. Metti giù $ 20.000 (20%) e chiedi un mutuo di $ 80.000. Il rapporto prestito-valore è dell’80% (80.000 USD di mutuo diviso per 100.000 USD, che equivale a 0,8 o 80%).

Puoi abbassare il rapporto prestito/valore pagando un acconto più alto: se puoi effettuare un acconto di $ 40.000 per la stessa casa, il mutuo ora è di soli $ 60.000. Il rapporto prestito/valore sarà ridotto al 60% e sarà più facile ottenere un importo del prestito inferiore.anche Aumenta le tue possibilità di ottenere un mutuo, Un acconto più elevato e un rapporto prestito/valore più basso possono significare condizioni migliori (cioè tassi di interesse più bassi), meno pagamenti mensili e meno interessi durante la durata del prestito.

Quando imposti un acconto, ricorda che un acconto del 20% o superiore significa anche che non lo sarai Assicurazione ipotecaria Richiedi, tutto questo può farti risparmiare denaro.

Linea di fondo

Pratiche di prestito più rigorose rendono più difficile ottenere prestiti ipotecari. La buona notizia è che ci sono delle misure che puoi adottare per aumentare le tue possibilità di beneficiare di un prestito, soprattutto se inizi presto. Inizia il processo controllando il tuo rapporto di credito e correggendo eventuali errori, quindi lavora per migliorare il tuo punteggio di credito, ridurre il rapporto debito/reddito e risparmiare attivamente per il tuo acconto.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *