Come detrarre le commissioni dell’ETF?

[ad_1]

Commissione di gestione degli investimenti Fondo quotato in borsa (ETF) e i fondi comuni di investimento vengono detratti dall’ETF o dalla società di fondi e rettificati valore del patrimonio netto (NAV) Il quotidiano del fondo. Gli investitori non vedono queste spese nei loro rendiconti perché la società del fondo gestisce queste spese internamente.

La commissione di gestione è solo una parte del totale Rapporto spese amministrative (MER), questo è un problema di cui gli investitori dovrebbero preoccuparsi.

Punti chiave

  • Le commissioni di gestione, comprese le spese dagli stipendi dei manager ai servizi di custodia e ai costi di marketing, riducono il valore degli investimenti in ETF.
  • Sono un sottoinsieme del Total Management Expense Ratio (MER).
  • Il MER dei fondi passivi è generalmente inferiore a quello dei fondi attivi.
  • Poiché i costi aumenteranno nel tempo, i costi più elevati avranno un grande impatto sul ritorno complessivo dell’investimento.

Commissioni ETF

Come parte delle sue normali operazioni, le società ETF sosterranno spese che vanno dagli stipendi dei gestori ai servizi di custodia e ai costi di marketing, che verranno detratti dal valore patrimoniale netto.

Supponendo che l’ETF abbia un anno prescritto Rapporto di spesa 0,75%. Nel caso di un investimento di $ 50.000, si stima che le spese annuali saranno di $ 375. Se il rendimento dell’ETF per l’anno è stato dello 0%, gli investitori vedranno lentamente aumentare i loro $ 50.000 a $ 49.625 in un anno.

Il rendimento netto che gli investitori ricevono dagli ETF si basa sul rendimento totale effettivamente guadagnato dal fondo meno il rapporto spese specificato. Se l’ETF restituisce il 15%, il valore patrimoniale netto aumenterà del 14,25%. Questo è il rendimento totale meno il rapporto spese.

L’impatto delle commissioni sui fondi

Le spese sono importanti perché possono avere un enorme impatto sul tuo ritorno finale. Un investimento di $ 100 con un tasso di crescita annuo del 7% varrà $ 197 in 10 anni senza commissioni. Tuttavia, sottraendo la commissione annuale dell’1%, il risultato è $ 179, il che significa che le commissioni del fondo hanno consumato circa il 10% del tuo potenziale portafoglio di investimenti.A causa delle accuse Composto Nel tempo, proprio come le attività del portafoglio, più lungo è il periodo di investimento, maggiore è la perdita.

Modi per ridurre al minimo i costi

Negli ultimi anni, le commissioni sono generalmente diminuite, ma alcuni fondi sono ancora più costosi di altri. Una differenza fondamentale qui è la gestione passiva e la gestione attiva.

I gestori passivi imitano semplicemente le posizioni degli indici azionari, di solito l’indice S&P 500, a volte con lievi deviazioni. Questi”Fondo indicizzato“O”Indice ETF“I gestori ribilanciano regolarmente le attività del fondo in modo che corrispondano all’indice di riferimento, il che a sua volta comporterà costi di transazione, ma di solito molto bassi.

Come suggerisce il nome, i gestori attivi saranno più proattivi nella scelta delle attività del fondo. Tra le altre cose, ciò richiede costosi dipartimenti di ricerca che i fondi passivi non hanno e di solito richiede livelli più elevati di transazioni, il che aumenta i costi di transazione. Tutto questo si riflette in MER.

I rapporti di spesa dei fondi attivi e passivi sono in calo. L’expense ratio medio ponderato per le attività dei fondi attivi è sceso dallo 0,68% nel 2018 allo 0,66% nel 2019, mentre l’expense ratio dei fondi passivi è sceso dallo 0,14% nel 2018 allo 0,13% nel 2019.

Studio del costo del fondo annuale

Nel suo studio annuale sui costi del fondo pubblicato nel 2020, Stella del mattino Secondo il rapporto, per i fondi comuni di investimento aperti e gli ETF statunitensi, l’indice di spesa medio ponderato per le attività è sceso dallo 0,48% nel 2018 allo 0,45% nel 2019. Negli ultimi due decenni, l’indice di spesa medio si è quasi dimezzato e Morningstar stima che gli investitori abbiano risparmiato 5,8 miliardi di dollari di spese in fondi nel 2019.

Con l’intensificarsi della concorrenza tra le società di fondi, gli investitori beneficiano di opzioni di fondi più economiche. Secondo Morningstar, la società sta passando a un modello di compensazione basato sulle commissioni invece del tradizionale modello basato sulle transazioni. Il rifiuto da parte del cliente di fondi costosi è evidente negli afflussi e deflussi netti. Solo nel 2019, il 10% dei fondi più economico è arrivato a 526 miliardi di dollari.

Pop a basso prezzo Consulente Robot È un altro fattore che riduce il costo dei servizi di gestione patrimoniale e costringe le società di fondi a mantenere bassi rapporti di spesa. Molti investitori hanno risposto bene alla rapida digitalizzazione dei servizi di investimento e alla capacità di utilizzare piattaforme online di facile accesso per creare portafogli di investimento di alta qualità al minor costo.Entro il 2027, si prevede che il valore del mercato globale della consulenza robotica supererà i 41 miliardi di dollari. Tasso di crescita composto annuo (CAGR) sarà vicino al 32% tra il 2020 e il 2027.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *