Come ESG e Impact Investing ridefiniscono la disabilità, la disuguaglianza sociale e diventano la chiave per un mondo innovativo – shareandstocks.com

[ad_1]

Il mondo del lavoro sta attraversando un momento di trasformazione e abbiamo raggiunto un punto di svolta per discutere su come realizzare un cambiamento reale. Forse molte delle risposte si trovano nel campo delle persone con disabilità e il meccanismo per ottenere questo cambiamento è nelle mani della comunità degli investitori, che può ottenere i fondi necessari per avviarlo nell’intero ecosistema aziendale. Tuttavia, è fondamentale stabilire prima un punto di contatto tra investitori e investitori nel settore della disabilità per abbattere le barriere, riconoscere il potenziale ed essere aperti all’idea che il premio finale sia l’innovazione sociale su larga scala.

Sebbene molte persone possano non avere familiarità con queste idee nascenti, negli ultimi anni sono state certamente prese misure per esplorare questi valori interconnessi.Il più importante viene da un white paper preparato dall’Harkin Institute e dai partner del G-17, scritto da Robert Ludek, intitolato Risolvere “E allora?”: Consentire agli investitori di ottenere un’occupazione competitiva e completa per i disabili Ha scritto: “L’impatto della reimmaginazione è enorme e i risultati avranno un ruolo nelle generazioni future. I talenti influenzeranno la capacità di innovare, produrre e vendere ogni prodotto e servizio che utilizziamo nelle nostre vite. Questo è ciò che otteniamo. Il determinante ultimo della capacità di fare progressi per creare una società migliore per le generazioni future”.

Poiché le società di capitale di rischio e altri investitori istituzionali iniziano a esplorare più a fondo il valore potenziale dell’ambiente, della governance sociale e aziendale (ESG) e di altre aree di investimento responsabile, una delle caratteristiche più critiche di questo sforzo è la visione: non solo È solo ridurre il divario tra ricchi e poveri, ma utilizzare l’esperienza di vita dei disabili nel mondo innovativo come catalizzatore per promuovere lo sviluppo di vari settori come l’assistenza sanitaria, la tecnologia e i beni di consumo. Il mercato del pensiero diventerà importante quanto il mercato dei capitali stesso. Per motivare gli investitori ad assumere correttamente la prospettiva di lungo termine, devono essere in grado di comprendere l’idea che investire nella disabilità è sinonimo di investire nell’innovazione. Nel ridefinire il dialetto dell’investitore, ha iniziato ad aprire molte possibilità per attirare una comunità imprenditoriale più ampia nella fase successiva.

Man mano che gli investitori acquisiscono familiarità con questo legame fondamentale tra disabilità e innovazione, si apre il passo successivo per coltivare il potenziale di un nuovo motore economico per il futuro, gestendo al contempo meglio la relazione tra investitori, imprenditori e aziende. È questa stessa relazione che diventa la forza trainante fondamentale per la salute e la vitalità a lungo termine dell’organizzazione. Comprendendo le esigenze e i vantaggi, in particolare per gli imprenditori disabili, gli investitori possono stabilire un ritmo e un ritmo, fornire nuovi percorsi di crescita e creare una finestra per una rivoluzione in rapido sviluppo ampliando le opportunità del settore e partecipando al processo stesso del lavoro futuro.

Man mano che sempre più investitori apprendono le potenziali opportunità di investimento nel campo della disabilità, ha ribadito l’opinione che le aziende devono liberarsi delle tracce del passato e vedere che investire nel campo della disabilità è un modo per migliorare l’umanità. di competenza.La storia della costruzione di nuove soluzioni alle sfide, siamo molto avanti nel mondo del 21° secoloYingshi secolo.

Gli investitori non si limitano più prudentemente alle nozioni preconcette del passato, ma vedono che l’ambito dello spazio della disabilità è fondamentale per la crescita di varie unità aziendali ed è un ecosistema chiave che spinge i confini e crea forze dirompenti in tutta l’azienda. Quando stabiliamo questa nuova relazione tra la comunità degli investitori e gli imprenditori, gli acceleratori e le varie organizzazioni nel campo della disabilità, il nostro obiettivo è trovare un modo più efficace di comunicazione e portare queste due comunità insieme con un maggiore senso di armonia. obiettivi comuni, definendo il futuro del lavoro e reinventando il business di domani.

leggi di più

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *