Come guadagna Biogen?

[ad_1]

Biogen Inc. (BIIB) è in prima linea in una delle industrie più importanti e meno conosciute al mondo, ovvero Biotecnologia industria. A giugno 2021, il valore di mercato dell’azienda supera i 52 miliardi di dollari e la sua linea di prodotti include una manciata di farmaci altamente efficaci e molto costosi per il trattamento di malattie gravi, tra cui la sclerosi multipla (SM) e il morbo di Alzheimer.

Biogen si concentra sul trattamento delle malattie neurologiche e neurodegenerative.​​​ A differenza dei prodotti di molte aziende farmaceutiche, i farmaci di Biogen non vengono venduti in gran numero negli spettacoli televisivi in ​​prima serata. Se hai bisogno di aiuto con l’ansia o l’aumento di peso, Biogen non può aiutarti. Se hai una delle diverse condizioni debilitanti, può farlo.

  • Biogen è un’azienda biotecnologica che produce solo pochi farmaci avanzati per il trattamento di pazienti con malattie neurologiche.
  • Più della metà delle entrate di Biogen proviene da farmaci usati per curare la sclerosi multipla (SM).
  • A metà del 2021, Biogen ha ricevuto l’approvazione della FDA per un nuovo trattamento per il morbo di Alzheimer.

La finanza di Biogen

Il 2020 non va bene per Biogen. Ha registrato un fatturato annuo totale di 13,4 miliardi di dollari USA, in calo del 6% rispetto all’anno precedente. Nel 2021, con il lancio di una versione generica della sua terapia farmacologica per la SM più comunemente usata, affronta un cosiddetto “reset finanziario”.

Tuttavia, nel giugno 2021, è stato approvato dalla Food and Drug Administration per un nuovo farmaco chiamato aducanumab. Questo è il primo nuovo farmaco per il morbo di Alzheimer approvato dall’agenzia in 17 anni.

Diversi altri importanti nuovi prodotti sono in preparazione.

Biogen primo trimestre 2021

Nell’aprile 2021, Biogen ha annunciato un utile diluito non GAAP per azione di 5,34 dollari statunitensi, rispetto ai 4,58 dollari statunitensi del trimestre precedente. Il fatturato totale riportato dalla società per il trimestre conclusosi a marzo 2021 è stato di 2,69 miliardi di dollari, rispetto ai 3,53 miliardi di dollari dello stesso periodo dell’anno scorso. L’utile netto è stato di 410 milioni di dollari USA, rispetto a circa 1,7 miliardi di dollari USA nello stesso periodo dello scorso anno.

L’utile lordo per il trimestre è stato di 2 miliardi di dollari, in calo del 28% rispetto ai 3 miliardi di dollari dello stesso periodo dello scorso anno.

Il settore di attività di Biogen

L’attività di Biogen conta attualmente otto segmenti, sette dei quali dedicati a prodotti specifici e un’altra categoria:

I suoi prodotti e la loro quota delle entrate 2020 di Biogen includono i seguenti farmaci usati per trattare la sclerosi multipla e l’emofilia. :

Avon, 37,3%

Tisaburi, 24,26%

Impegno, 0,55%

Fampira, 0,99%

Techfidra, 36,01%

ALPROLIX, 0,94%

Scelta, 0,72%

“Altro”, -3,94

Il recente sviluppo di Biogen

Secondo la letteratura di Biogen, il 38% dei pazienti con sclerosi multipla in tutto il mondo usa i farmaci dell’azienda, guadagnando all’azienda $ 7,8 miliardi.

Con una dose giornaliera di circa 144 dollari, Tecfidera è il farmaco orale per la SM più venduto negli Stati Uniti e inizierà a competere con i farmaci generici nel 2021. Dal suo lancio nel 2013, ha contribuito miliardi di dollari alle entrate di Biogen e ha contribuito con il 36,01% delle sue entrate nel 2020.

Tuttavia, Tecfidera è solo uno dei farmaci per la SM di Biogen e il prezzo di ciascun farmaco è commisurato al prezzo enorme. Ricerca e sviluppo Costo, scarsità e disponibilità.

I pazienti con SM prendono Avonex una volta alla settimana e ogni dose costa circa 7.500 USD. La formula di Ampyra è progettata per facilitare la deambulazione dei pazienti con SM.Ogni compressa costa circa 56 dollari e viene presa due volte al giorno. Tysabri è un trattamento di infusione mensile eseguito da professionisti e ogni dose costa circa 7.800 USD.

Biogen afferma che Tysabri è stato gestito più di 2 milioni di volte e quindi rappresenta una parte importante delle entrate dell’azienda.

La prospettiva di Biogen

Ora, il suo farmaco per il trattamento dell’Alzheimer, l’aducanumab, è stato approvato per la vendita negli Stati Uniti e Biogen spera di ottenere l’approvazione per la vendita in molti altri paesi. Ha definito il nuovo farmaco “la prima terapia per cambiare in modo significativo il corso della malattia di Alzheimer”.

L’azienda sta inoltre promuovendo la sua “ampia pipeline di neuroscienze” e sta attualmente conducendo sperimentazioni di fase 3 di farmaci per il trattamento del morbo di Alzheimer, della sclerosi multipla, del morbo di Parkinson e delle malattie neuropsichiatriche.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *