Come i petrodollari influenzano il dollaro USA

[ad_1]

Dopo il crollo Bretton Woods All’inizio degli anni ’70, gli Stati Uniti e l’Arabia Saudita hanno raggiunto un accordo per standardizzare i prezzi del petrolio in dollari USA. Attraverso questa transazione, Petrodollari Con il passaggio da un tasso di cambio ancorato e una valuta sostenuta dall’oro a un sistema di tassi di interesse fluttuante non supportato, è nato il sistema.

Il sistema del petrodollaro rende il dollaro USA il primo al mondo Valuta di riserva E, attraverso questo status, gli Stati Uniti godono di una durata Deficit commerciale Ed è l’egemonia economica globale. Il sistema dei petrodollari fornisce anche una fonte di liquidità e afflussi di capitali esteri per il mercato finanziario statunitense attraverso il “riciclaggio” dei petrodollari. Tuttavia, per spiegare appieno l’impatto dei petrodollari sul dollaro USA, è necessario introdurre brevemente la storia dei petrodollari.

La storia dei petrodollari

Di fronte all’aumento dell’inflazione, ai debiti della guerra del Vietnam, alle stravaganti abitudini di consumo interno e Persistente disavanzo della bilancia dei pagamentiNell’agosto 1971, l’amministrazione Nixon decise di interrompere bruscamente (e in modo sconvolgente) lo scambio di dollari USA in oro. Dopo questo “shock Nixon”, il mondo ha assistito alla fine dell’età dell’oro e il dollaro USA era in caduta libera nell’impennata. inflazione.

Punti chiave

  • I petrodollari sono i petrodollari pagati ai paesi produttori di petrolio.
  • La comparsa dei petrodollari può essere fatta risalire ai primi anni ’70, quando gli Stati Uniti e l’Arabia Saudita raggiunsero un accordo per standardizzare le vendite di petrolio basate sul dollaro.
  • Quando i dollari statunitensi delle vendite di petrolio vengono utilizzati per acquistare investimenti negli Stati Uniti, il recupero dei petrodollari crea domanda di asset statunitensi.
  • Il recupero dei petrodollari fa bene al dollaro USA perché favorisce una crescita non inflazionistica.
  • Se le fonti di finanziamento diventano scarse, stare lontano dai petrodollari può aumentare i costi di prestito per governi, aziende e consumatori.

passaggio Accordo bilaterale A partire dall’Arabia Saudita nel 1974, gli Stati Uniti hanno cercato di influenzare i membri dell’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC) per vendere petrolio in dollari standardizzati.In cambio di petrolio denominato in dollari USA DenominazioneIn un clima politico sempre più preoccupante come l’invasione sovietica dell’Afghanistan, la caduta del re iraniano e la guerra Iran-Iraq, l’Arabia Saudita e altri paesi arabi hanno assicurato l’influenza americana nel conflitto israelo-palestinese e l’assistenza militare americana. Da questo accordo reciprocamente vantaggioso è nato il sistema del petrodollaro.

Vantaggi del sistema del petrodollaro

Dal momento che la merce più popolare al mondo, il petrolio, ha un prezzo in dollari USA, i petrodollari hanno contribuito a spingere verso l’alto Dollaro Come valuta principale del mondo. Con il suo alto status, il dollaro USA gode di ciò che alcune persone rivendicano il privilegio di un finanziamento permanente per esso. Deficit di conto corrente Emettendo asset denominati in USD a tassi di interesse estremamente bassi e diventando l’egemonia economica globale.

Ad esempio, paesi come la Cina che detengono grandi quantità di debito statunitense hanno espresso in passato preoccupazione per la possibile diluizione delle loro attività. Presa Se il dollaro si deprezza.

Tuttavia, i privilegi associati alla possibilità di sostenere i disavanzi delle partite correnti hanno un prezzo.Come valuta di riserva, gli Stati Uniti sono obbligati a gestire questi deficit per raggiungere Requisiti di riserva In un’economia globale in espansione. Se gli Stati Uniti smettessero di gestire questi deficit, la conseguente carenza di liquidità potrebbe trascinare il mondo in una recessione economica. Tuttavia, se il deficit continua, alla fine i paesi stranieri inizieranno a dubitare del valore del dollaro USA e il dollaro USA potrebbe perdere il suo status di valuta di riserva.Questo è chiamato Il dilemma di Triffin.

Recupero del petrodollaro

Il sistema del petrodollaro ha anche creato riserve di dollari in eccedenza per i paesi produttori di petrolio, che devono essere “recuperate”.Questi Rimanente I dollari USA vengono utilizzati per il consumo interno, prestati all’estero per far fronte alla bilancia dei pagamenti dei paesi in via di sviluppo o investiti in attività denominate in dollari USA. L’ultimo punto è più vantaggioso per il dollaro USA, perché i petrodollari torneranno negli Stati Uniti. Questi dollari recuperati vengono utilizzati per acquistare titoli statunitensi (come i buoni del Tesoro), creando così liquidità nel mercato finanziario, mantenendo bassi i tassi di interesse e promuovendo una crescita non inflazionistica.Inoltre, il OPEC Il paese può evitare Rischio di cambio Converti e investi in investimenti sicuri negli Stati Uniti.

Recentemente ci sono state preoccupazioni per il passaggio dai petrodollari ad altre valute. In effetti, il Venezuela ha dichiarato nel 2018 che avrebbe iniziato a vendere il suo petrolio in RMB, Euro e altre valute. Poi, nel 2019, se gli Stati Uniti avanzano un disegno di legge chiamato NOPEC, l’Arabia Saudita minaccia di abbandonare i petrodollari, il che consentirà al Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti di intraprendere azioni antitrust contro la manipolazione dei prezzi del petrolio da parte dell’OPEC. In breve, i cambiamenti nel modello del mercato globale dell’energia possono portare alla risoluzione di fatto dell’accordo sul petrodollaro USA-Saudita.

711 miliardi di dollari USA

Secondo i dati della US Energy Information Association, le entrate globali delle esportazioni di petrolio dei paesi membri dell’OPEC nel 2018.

Allo stesso tempo, per la prima volta dagli anni ’60, gli Stati Uniti sono diventati un importante esportatore di energia. Questo, insieme a un forte settore energetico interno focalizzato sulle esportazioni, può aiutare a ottenere una transizione graduale dai petrodollari, poiché le esportazioni di energia sostituiscono i petrodollari. Afflusso di capitali L’Arabia Saudita acquista asset americani e sostiene la domanda globale di dollari USA. Un altro vantaggio degli Stati Uniti è che garantiranno la sicurezza energetica interna, che è prima di tutto la ragione principale dell’accordo petro-dollaro.

Tuttavia, sebbene ciò non accadrà dall’oggi al domani, l’esaurimento dei petrodollari recuperati potrebbe esaurire parte della liquidità americana. mercato dei capitali, Che aumenterà gli oneri finanziari (a causa di maggiori tasso d’interesse) Per governi, aziende e consumatori, perché le fonti di finanziamento sono diventate scarse.

Linea di fondo

Dopo gli anni ’70, il mondo è passato dal gold standard ai petrodollari. Questi dollari USA extra circolanti hanno contribuito a promuovere il dollaro USA come valuta di riserva mondiale.Il sistema dei petrodollari favorisce anche il recupero dei petrodollari, creando così fluidità E la domanda di asset del mercato finanziario. Tuttavia, se altri paesi abbandonano i petrodollari e iniziano ad accettare altre valute per le vendite di petrolio, il ciclo potrebbe terminare.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *