Come integrare i prestiti agli studenti

[ad_1]

Ti senti sopraffatto? Prestito studentescoIn tal caso, puoi considerare la fusione o rifinanziare Il tuo prestito per ridurre la tua rata mensile. In molti casi, questa può essere una saggia mossa finanziaria. Ma prima di decidere di fondere o rifinanziare, vale la pena dare un’occhiata più da vicino ai pro e ai contro.

Punti chiave

  • Consolidare o rifinanziare prestiti studenteschi privati ​​ad alto interesse in un unico prestito da un altro prestatore privato può ridurre il pagamento mensile.
  • A partire dal 30 settembre 2021, i prestiti agli studenti detenuti dal governo federale hanno automaticamente sospeso il pagamento dei prestiti agli studenti (inclusi capitale e interessi).
  • Se disponi di prestiti studenteschi federali, un’altra opzione potrebbe essere quella di consolidarli attraverso il programma di prestiti diretti del governo.
  • Se combini prestiti federali in prestiti privati, perderai alcuni dei vantaggi speciali che i prestiti federali devono fornire.

Pagamenti del prestito studentesco federale, inclusi Principale E gli interessi sono stati automaticamente sospesi fino al 30 settembre 2021.

Inoltre, il Ministero della Pubblica Istruzione ha interrotto la raccolta Violazione del contratto Prestiti federali agli studenti o prestiti in essere. decorazioni Eventuali compensazioni da stipendi e sgravi fiscali e Benefici della sicurezza sociale Inoltre è stato sospeso fino al 30 settembre 2021.

La sospensione dei pagamenti dei prestiti fa parte della risposta alla pandemia di marzo 2020 ed è stata avviata dal presidente Trump e dal Dipartimento dell’Istruzione. La proroga della sospensione non si applica ai prestiti studenteschi privati ​​e scadrà il 30 settembre 2021.

Come funziona il consolidamento del prestito studentesco?

Ci sono due modi fondamentali per consolidare i tuoi prestiti studenteschi: attraverso un prestatore privato o attraverso il governo federale. Solo i prestiti federali sono ammissibili per le fusioni federali.

Nel caso del consolidamento di un prestito studentesco privato (spesso chiamato rifinanziamento), un prestatore privato, come una banca, rimborsa il prestito studentesco privato o federale e ti emette un nuovo prestito a un nuovo tasso di interesse e un nuovo piano di rimborso. avere un prestito personale ad alto interesse e puoi ottenere un tasso di interesse significativamente più basso o condizioni migliori attraverso il nuovo prestito, il rifinanziamento ha più senso.

Tuttavia, per i prestiti studenteschi federali, hai un’altra opzione, ovvero combinarli in un nuovo Prestito di consolidamento diretto, Attraverso il programma federale di prestito diretto. Il tuo nuovo tasso di interesse sarà la media ponderata dei tuoi prestiti precedenti e potrai ancora beneficiare di alcune caratteristiche speciali dei prestiti federali, come spiegheremo più avanti.

Sebbene non sia possibile combinare un prestito privato in un prestito federale, se si dispone sia di un prestito privato che di un prestito federale, è possibile combinare il prestito privato con un prestatore privato e combinare il prestito federale attraverso un programma governativo.

Di seguito sono riportati i principali pro e contro della fusione di prestiti privati ​​e federali.

I pro e i contro del consolidamento del prestito studentesco

vantaggio

  • Pagamento mensile più basso

  • Puoi liberare un cofirmatario dal prestito

  • Il tuo pagamento mensile sarà ridotto

  • Le condizioni di rimborso possono essere flessibili

discordanza

  • A lungo termine, puoi pagare di più

  • Potresti perdere i vantaggi dei prestiti federali

  • Qualsiasi periodo di grazia esistente potrebbe scomparire

Pro: pagamento mensile più basso

Il consolidamento del prestito personale può aiutare a ridurre i pagamenti mensili del prestito in due modi. Innanzitutto, il tasso di interesse del prestito di rifinanziamento può essere più elevato, il che non solo significa un importo di rimborso inferiore, ma consente anche di risparmiare denaro durante la durata del prestito.Molti laureati scoprono inoltre di poter ottenere tassi di interesse migliori perché il loro Punteggio di credito Da quando hanno chiesto un prestito, la situazione è migliorata.

Un altro modo in cui il consolidamento o il rifinanziamento privato può ridurre i pagamenti mensili è estendere il periodo di prestito. Ad esempio, se rifinanziate un prestito studentesco di 10 anni in un prestito di 20 anni, la rata mensile sarà notevolmente ridotta. Ma firmare un prestito più lungo ha anche un grosso avvertimento, come spieghiamo nella truffa di seguito.

Nel caso del consolidamento del prestito federale, se hai diritto a un prestito dal governo, puoi ridurre il tuo pagamento mensile Piano di rimborso basato sul redditoQuesti piani impostano il tuo pagamento mensile in base al tuo reddito o alla tua capacità di pagare.

Svantaggi: a lungo termine, puoi pagare di più

Sebbene un prestito a lungo termine possa significare rimborsi mensili inferiori, potresti finire per pagare decine di migliaia di dollari in più durante la durata del prestito a causa degli interessi maturati.

Pro: puoi liberare Cofirmatario dal prestito

Un altro vantaggio del rifinanziamento del prestito personale è che potresti essere idoneo a firmare il prestito da solo.Elimina uno Principale, Di solito i genitori o altri familiari stretti, possono non solo farli uscire dal debito, ma anche migliorare i loro punteggi di credito e consentire loro di ottenere nuove linee di credito quando necessario. I prestiti federali di solito non coinvolgono i cofirmatari.

Svantaggi: potresti perdere i vantaggi dei prestiti federali

Se unisci un prestito studentesco federale con un prestatore privato, perderai la possibilità di firmare un piano di rimborso basato sul reddito.Inoltre, non sarai più idoneo per il federale Agevolazione del prestito E cancella il piano. Queste sono le ragioni principali per consolidare i prestiti federali solo attraverso programmi federali.

Se il tuo prestito studentesco è ancora nel suo ambito periodo di grazia, Attendi fino alla fine del rifinanziamento.

Pro: pagherai meno ogni mese

Oltre a tutte le altre fatture, il monitoraggio di più pagamenti di prestiti studenteschi può essere complicato. Il consolidamento ridurrà la fattura del prestito studentesco a uno (o due, se consigli di combinare separatamente il prestito privato e il prestito federale).Molti istituti di credito privati ​​offrono persino tassi di interesse leggermente inferiori, se ti iscrivi Piano di pagamento automaticoQuesta opzione può farti risparmiare una piccola somma di denaro ogni mese e può aiutarti a evitare di dimenticare di pagare.

Svantaggi: qualsiasi periodo di grazia esistente potrebbe scomparire

Una volta ottenuto un prestito di rifinanziamento da un prestatore privato, è necessario iniziare a rimborsarlo. Con molti prestiti studenteschi, puoi ritardare il pagamento mentre sei ancora a scuola o ti iscrivi a un corso di laurea. Se il tuo prestito attuale è ancora entro il periodo di grazia, attendi fino alla fine del periodo di grazia prima di iniziare il processo di rifinanziamento.

Vantaggi: le condizioni di rimborso possono essere flessibili

Quando unisci un prestito con un prestatore privato, puoi scegliere quanto tempo vuoi che duri il prestito e se si tratta di un prestito fisso o Tasso di interesse variabileScegliere un tasso di interesse variabile può essere più rischioso perché i tassi di interesse possono aumentare in qualsiasi momento, ma può anche fornirti un tasso di interesse più basso all’inizio del prestito. Il tasso di interesse del prestito consolidato federale è fisso.

Come integrare i prestiti agli studenti

Puoi consolidare i tuoi prestiti studenteschi attraverso molti istituti finanziari, tra cui la tua banca locale o cooperativa di credito, e istituti di credito specializzati in questo tipo di prestito.Personaggi famosi nel campo includono serio, Prendi in prestito la chiave, e Sofia.

Puoi trovare maggiori informazioni sui passaggi per consolidare i prestiti federali sul sito web Sito web federale sugli aiuti agli studenti.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *