Come ridurre i tassi di interesse delle carte di credito

[ad_1]

Uno dei più grandi equivoci carta di credito L’indebitamento è che la carta stessa è rotta. La verità è che non lo sono davvero. Al contrario, è l’impatto dei tassi di interesse a due cifre che li rende così dannosi per le nostre finanze personali. La crescita esponenziale dei saldi dei conti ha portato rapidamente ad acquisti che riteniamo possano essere facilmente recuperati in pochi mesi per crescere fino a diventare qualcosa che sembra richiedere anni per essere eliminato.

Fortunatamente, è ridicolmente alto tasso d’interesse Non c’è bisogno di far parte della tua esperienza con la carta di credito. Se sai con chi parlare e quali condizioni vuoi negoziare, puoi negoziare un tasso di interesse più basso. Se riesci a fare un po’ di lavoro per capire la mente della società della tua carta di credito e sei disposto a passare dai 15 ai 20 minuti al telefono, allora hai almeno il 50% di possibilità di risparmiare qualche migliaio di dollari l’anno prossimo.

Punti chiave

  • I clienti possono negoziare con le società di carte di credito per abbassare i tassi di interesse.
  • In varie situazioni, cercare di negoziare i tassi di interesse delle carte di credito può essere una buona soluzione.
  • Chiedere di abbassare i tassi di interesse non dovrebbe influenzare il tuo punteggio di credito o il tuo conto di credito.

Perché provare ad abbassare le tariffe?

Forse stai leggendo questo articolo perché hai deciso di rafforzare la lotta contro le carte di credito debitoCon questo in mente, è importante rendersi conto che anche una piccola parte della tua carta di credito Tasso annuo annuo (TAEG) Può ridurre il tempo necessario per sbarazzarsi dei debiti.

Considera una carta di credito con un saldo di $ 10.000 e un addebito del 25% all’anno.A parità di altre condizioni, il saldo della carta di credito ti costerà US $ 2.500 interesse Nel prossimo anno. Se puoi ridurre il tasso di interesse su quella carta di credito dal 25% al ​​15%, ciò si tradurrà in un risparmio annuo di $ 1.000, che puoi utilizzare per un ulteriore rimborso del debito. Tassi di interesse più bassi possono avere un enorme impatto sul tempo necessario per uscire dal debito.

Molte persone sono sorprese di quanto sia facile abbassare i tassi di interesse.

Anche se questa prospettiva sembra troppo bella per essere vera, non lo è. Le persone che riescono a trovare un candidato adatto presso una società di carte di credito al telefono di solito possono negoziare un TAEG per un tasso di interesse inferiore. Ancora meglio, non c’è alcun rischio nel chiedere. A differenza di altre tecniche di riduzione del saldo (come il regolamento del debito), la semplice richiesta di abbassare il TAEG non verrà visualizzata sul tuo account. Rapporto di credito, Non è necessario assumere professionisti per aiutare.

Conosci la compagnia della tua carta di credito

Quando devi una grossa somma di denaro a una società di carte di credito, è facile iniziare a temere di parlare con loro. Forse le persone pensano che verranno sgridate, si vergogneranno della situazione o potrebbero essere punite.il fatto è società di carte di credito Fare affari significa realizzare un profitto e il loro più grande profitto è addebitare interessi a coloro che hanno saldi non pagati. Maggiore è il saldo, più soldi può guadagnare la società della carta di credito. In altre parole, se hai un grande equilibrio, allora sei uno dei loro migliori clienti. La società della carta di credito dovrebbe amarti e sperare che tu rimanga e continui a pagare gli interessi. Questo posizionamento è qualcosa che puoi usare a tuo vantaggio.

La maggior parte delle società di carte di credito non vuole perdere te o il tuo saldo, soprattutto se paghi due o tre volte il tasso storico tasso di risposta Nel mercato azionario. In effetti, molte società di carte di credito non risparmieranno alcuno sforzo per renderti felice e continuare a spendere, per paura di fallire. Questo fatto è la tua leva più importante quando si tratta di ridurre l’APR.

Come negoziare per ridurre il TAEG

Il processo di riduzione dei tassi di interesse delle carte di credito prevede solo pochi passaggi, non dovrebbe superare i 15-20 minuti e non richiede alcuna capacità di negoziazione avanzata. Basta avere le informazioni giuste nelle tue mani e trovare la persona giusta al telefono. Ecco come negoziare con le società di carte di credito.

1. Valuta la tua situazione

La situazione di ogni cliente è diversa. Innanzitutto, valuta la tua situazione e prefiggiti un obiettivo per migliorarla.Se hai un solido Punteggio di credito, È possibile raccogliere alcune quotazioni competitive a un tasso di interesse inferiore. In altre parole, mostra alla compagnia della tua carta di credito che sei seriamente intenzionato a trasferire il tuo saldo (la fonte dei suoi profitti) in un altro luogo.

Lascia che lo spam si accumuli per un mese e puoi raccogliere un sacco di offerte competitive. In questo stack, potresti trovare un gran numero di sconti sul trasferimento del saldo offerti da altre società di carte di credito, che offrono tassi di trasferimento del saldo temporaneamente ridotti.

Puoi anche dedicare qualche minuto a controllare i siti web delle principali società di carte di credito per vedere i loro tassi di trasferimento del saldo. Idealmente, dovresti trovare da tre a quattro quotazioni a un tasso di interesse a lungo termine di circa il 10%. Alcune offerte possono essere temporanee, ad esempio 12 mesi o meno.

Se cerchi di negoziare il tuo tasso di interesse come ultima risorsa prima del fallimento, o Liquidazione del debito, Puoi anche farglielo sapere. Molte persone in difficoltà potrebbero chiedere se chiudere completamente i propri conti perché i costi di manutenzione sono troppo alti.

2. Chiedi alla persona giusta

Quindi, prendi la tua carta di credito, girala e chiama il numero del servizio clienti sul retro. Quindi, continua a premere zero o qualsiasi altro metodo che necessiti di parlare con una persona vivente.

Sii razionale con il tuo rappresentante riguardo alle tue preoccupazioni.Se trovi molto Altre offerte Sei qualificato, faglielo sapere. Comunica al rappresentante che hai ricevuto quotazioni di tassi di interesse molto più bassi da molte altre società di carte di credito, ma non desideri trasferire il saldo a un’altra società.

Se stai chiedendo aiuto come ultima risorsa, puoi far loro sapere che stai chiedendo di chiudere il tuo account, ma preferisci provare a negoziare.L’abbassamento dei tassi di interesse come alternativa ad altre soluzioni di liquidazione del debito può essere particolarmente utile quando si debito È diventato inarrestabile. Se stai pensando di andartene, molte società di carte di credito sono disposte a offrire sconti.

Non importa quale sia la tua situazione, non devi accettare una risposta “no”. Se il rappresentante del servizio clienti dice che è impossibile ridurre la tariffa, chiedi di parlare con il loro supervisore. Se vieni rifiutato, chiedi il nome completo del rappresentante e il numero di identificazione del servizio clienti: questo di solito spaventa un po’ l’altra persona e vorranno mandarti via il prima possibile.

Quando trovi un responsabile del servizio clienti, questa potrebbe essere la persona con cui vuoi parlare dall’inizio e che vorrai promuovere di nuovo. Questa volta è più dolce. Assicurati di dire all’agente cosa ne pensi di avere un account con l’azienda e quanto vuoi tenerlo lì. Spiega anche la tua situazione. C’è almeno il 50% di possibilità che la tua richiesta venga approvata se non è migliore. Anche se l’azienda non corrisponde alle tariffe dei concorrenti, può comunque accettare di abbassare alcune tariffe. Qualsiasi riduzione della tariffa ti farà risparmiare denaro, e maggiore è la riduzione che può essere concordata, meglio è.

Cosa fare dopo aver preso una decisione

Se puoi abbassare i tassi di interesse, allora è il momento di rafforzare il tuo viaggio per eliminare il debito. Innanzitutto, cerca di ottenere l’accordo scritto della società della carta di credito per abbassare le tariffe e le regole correlate. Molte persone ricevono una sorta di promessa da un rappresentante del servizio clienti, solo per scoprire che la tariffa non è cambiata.Inoltre, se non paghi le bollette in tempo o non mantieni il saldo a titoli di coda.

In secondo luogo, assicurati che il denaro degli interessi risparmiato venga utilizzato per ridurre la tua carta di credito o altri debiti. Questo non è il momento di fare shopping a Miami o usare i soldi extra che risparmi per sfogarti. Continua a pagare lo stesso importo di prima di abbassare il tasso di interesse.

Se la società della tua carta di credito si rifiuta, chiedi informazioni sulle procedure di riduzione dei tassi di interesse. Dipende anche dal fatto che ci sia un periodo di tempo per la considerazione o il riesame.In definitiva, se altrove vengono offerte tariffe e/o condizioni migliori, è meglio utilizzarle, magari tramite Riferimento saldo Promozioni.

Linea di fondo

Ricorda, alla fine, il tuo saldo è di solito un bene prezioso della società della carta di credito. Senza clienti, l’azienda perde la capacità di ottenere un tasso di rendimento molto interessante. Esprimendo in modo non conflittuale ma diretto che desideri che l’azienda ti aiuti a mantenere la tua identità di cliente, molto probabilmente approverà la tua richiesta e abbasserà le tue tariffe. Poiché non c’è nulla da perdere se non per un po’ di tempo, chiunque abbia un grande saldo sulla carta di credito dovrebbe provare queste tecniche.

Oppure, se la società della tua carta di credito si rifiuta di fare concessioni, puoi sempre rivolgerti al gruppo di offerte di trasferimento del saldo che hai offerto all’inizio.Finché lo sono La migliore carta di trasferimento del saldo Attualmente disponibile, il passaggio a una nuova carta potrebbe essere il tuo biglietto per ottenere un tasso di interesse più basso.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *