Come trovare il miglior tasso di interesse ipotecario

[ad_1]

Cerchi il miglior tasso di interesse ipotecario?Un buon punto di partenza è Calcolatore mutuo, Ti consente di stimare il tuo pagamento mensile dell’alloggio e capire meglio quanto alloggio puoi permetterti.alcuniArmati di questa conoscenza, puoi restringere la ricerca dell’alloggio e trovare il mutuo giusto e il miglior tasso di interesse.

Punti chiave

  • Il calcolatore mutuo consente di stimare le rate mensili del mutuo.
  • I finanziatori possono offrire diversi tipi di mutui, a seconda del punteggio di credito, dell’esperienza lavorativa e del rapporto debito/reddito.
  • Per ottenere il miglior tasso di interesse, è necessario un punteggio di credito molto buono o eccezionale. Se possibile, aumenta il tuo punteggio di credito prima di richiedere un mutuo.
  • Un acconto più elevato di solito rende il mutuatario idoneo a un tasso di interesse migliore perché il creditore è meno rischioso.

L’acquisto di una casa può essere la decisione finanziaria più grande e importante della tua vita e potresti aver bisogno di un mutuo per finanziare l’acquisto.

Un primo passo utile consiste nell’utilizzare il calcolatore del mutuo, che può stimare i pagamenti mensili dell’alloggio, inclusi capitale, interessi, tasse e assicurazione, indicati collettivamente come “Piti.”alcuniLa stima ti consente di provare vari scenari per determinare la fascia di prezzo effettiva della tua ricerca di casa.

Calcolatore mutuo

Per utilizzare il calcolatore mutuo, è necessario inserire alcuni dettagli sul prestito, tra cui:

  • Prezzo della casaIl prezzo di acquisto della casa.
  • acconto. Paghi in contanti in anticipo per comprare una casa.
  • Durata del prestitoIl tempo che hai per rimborsare il prestito.
  • TAEG prestito (tasso di interesse)Il costo del prestito di denaro.
  • imposta patrimonialeL’imposta annuale pagata da te in qualità di proprietario di un immobile viene riscossa dalla città, dalla contea o dal governo municipale in cui vivi.
  • Assicurazione per i proprietari di abitazioneLe tue spese annuali Assicura la tua famiglia e i tuoi effetti personali Furto, incendio, disastri naturali, richieste di risarcimento per responsabilità personale e altri rischi di sottoscrizione.
  • Commissioni HOA: L’importo che ti paghi ogni mese Associazione dei proprietari Aiuta a pagare per il mantenimento e il miglioramento della proprietà dell’associazione.

È facile modificare una o più variabili (cosa consigliata) per capire come influisce sulla rata mensile del mutuo, sugli interessi del mutuo e sul costo totale del prestito.

Ad esempio, se scegli un periodo di prestito più breve, l’importo del rimborso sarà più elevato, ma pagherai meno interessi durante il periodo di prestito. E, naturalmente, se hai un tasso di interesse più alto, il tuo pagamento mensile sarà più alto, anche l’interesse totale sarà più alto.

Tipo di mutuo

Dipende da cose come il tuo punteggio di credito, esperienza lavorativa e Rapporto debito/reddito, Il tuo prestatore può offrire mutui a tasso di interesse preferenziale, mutui subprime o prestiti intermedi, chiamati mutui “Alt-A”. Di seguito è riportata un’introduzione dettagliata di ciascuno:

Mutuo di qualità

Principale mutuatario Il creditore ritiene che il rischio sia piccolo. Secondo Experian, questi mutuatari di solito hanno un punteggio di credito di almeno 670, ma il punteggio esatto varia da prestatore a prestatore.alcuni

I candidati per i principali mutui devono anche pagare un acconto sostanziale, di solito dal 10% al 20%, l’idea è che se hai la pelle nel gioco, hai meno probabilità di fallire.Poiché i mutuatari con punteggi di credito e reddito da debito più elevati tendono ad avere rischi inferiori, fornire loro Il tasso di interesse più basso può far risparmiare decine di migliaia di dollari durante il periodo di prestito.

I mutui di alta qualità soddisfano gli standard di qualità specificati di seguito Fannie Mae (Federal National Mortgage Association) e Freddie Mac (Federal Home Loan Mortgage Corporation). Si tratta di due società sponsorizzate dal governo che forniscono un mercato secondario per i mutui ipotecari per la casa acquistando prestiti da istituti di credito originali.

Mutuo subprime

Mutuo subprime Fornito a mutuatari con rating di credito basso e punteggi di credito FICO nell’intervallo 580-669, ma la scadenza esatta dipende dal creditore.alcuniAll’aumentare del rischio del prestatore, questi prestiti hanno tassi di interesse più elevati.

Ci sono diverse strutture di mutui subprime. Il più comune è il mutuo a tasso variabile (ARM), che prima addebita un “tasso di interesse anticipato” fisso e poi converte il prestito residuo in un tasso variabile e margine.

Un esempio di ARM è il prestito 2/28Si tratta di un mutuo di 30 anni con tasso di interesse fisso per i primi due anni prima dell’adeguamento. Sebbene questi prestiti di solito inizino a tassi di interesse ragionevoli, una volta che passano a tassi di interesse variabili più elevati, le rate dei mutui aumenteranno notevolmente.

Mutuo Alt-A

Mutuo Alt-A (noto anche come prestito ipotecario alternativo a carta) si trova tra le categorie di mutui principali e subprime. Una delle caratteristiche distintive di un mutuo Alt-A è che di solito è un prestito con documenti bassi o non documentato, il che significa che il creditore non ha bisogno di troppi (se ce ne sono) documenti per dimostrare il reddito, i beni o le spese del mutuatario.alcuni

Questo apre la porta al prestito ipotecario fraudolento, perché sia ​​i creditori che i mutuatari possono gonfiare i numeri per ottenere mutui più grandi (il che significa che il creditore ha più soldi e il mutuatario ha più case).

Infatti, dopo Crisi dei mutui subprime Nel 2007-08, sono stati chiamati “prestiti bugiardi” perché i mutuatari e i creditori erano in grado di esagerare il reddito e/o le attività per qualificare i mutuatari per mutui più grandi.

Sebbene i mutuatari Alt-A di solito abbiano un punteggio di credito di almeno 700 – ben al di sopra della soglia dei prestiti subprime – questi prestiti spesso consentono acconti relativamente bassi e alti Rapporto prestito/valore, E più flessibile nel rapporto debito/reddito del mutuatario.

Queste agevolazioni consentono a determinati mutuatari di acquistare case oltre la loro ragionevole accessibilità, aumentando così la possibilità di insolvenza. Detto questo, se il tuo reddito è davvero buono, ma non puoi dimostrarlo perché hai un reddito sporadico (ad esempio, se sei un lavoratore autonomo), allora i prestiti con documenti bassi e senza documenti possono aiutare.

Poiché Alt-As è considerato un po’ rischioso (tra mutui primari e subprime), I tassi di interesse tendono ad essere più alti Superiore ai mutui di alta qualità, ma inferiore ai mutui subprime.

Ottieni la migliore offerta di mutuo

Ovviamente, più alto è il tasso di interesse, più pagherai ogni mese e più alla fine pagherai per la tua casa. Per fare un confronto, diamo un’occhiata a un mutuo a tasso fisso di 30 anni di $ 200.000.

Al miglior tasso di interesse (ad esempio, 4,6% in questo esempio), il tuo pagamento mensile sarà di $ 1.025. Durante la durata del prestito, pagherai $ 169.103 di interessi, quindi hai effettivamente rimborsato un totale di $ 369.103.

Supponiamo ora di ottenere lo stesso mutuo a tasso fisso di 30 anni per $ 200.000, ma questa volta si ottiene un tasso di interesse subprime del 6%. Il tuo pagamento mensile è di $ 1.199 e pagherai un totale di $ 231.676 di interessi, per un pagamento totale di $ 431.676. Un apparentemente piccolo cambiamento di interesse ti costerà $ 62.573.

Solo perché il prestatore ti fornisce mutui Alt-A o mutui subprime a tasso di interesse non significa che non hai diritto a mutui a tasso di interesse preferenziale da altri finanziatori. Vale la pena fare shopping.

Istituti di credito e broker ipotecari possono essere competitivi, ma di solito non sono obbligati a fornirti l’offerta migliore. Vale la pena di guardarsi intorno. Prendersi del tempo per trovare tassi di interesse migliori può farti risparmiare decine di migliaia di dollari nel processo di prestito.

Come ottenere un mutuo più conveniente

Suggerimenti per trovare il miglior tasso di mutuo

Non è il momento di lasciare che gli altri comprino cose per te. Come abbiamo appena visto, i termini che ottieni possono avere un impatto considerevole sulle commissioni che paghi per prendere in prestito la stessa quantità di fondi.

Come evitare di pagare più del dovuto per il mutuo? Ovviamente, eseguili attraverso il calcolatore di mutui online per confrontare i vantaggi che ottieni e vedere quanto sono il tuo pagamento e gli interessi. Quando lo fai, anche prima di farlo, segui i passaggi seguenti.

1. Migliora il tuo punteggio di credito

Se stai cercando una casa ora, potrebbe essere difficile mantenere le tue finanze in buone condizioni. Quindi pensa in anticipo il più possibile; puoi persino posticipare la ricerca di una casa fino a quando non sarai in grado di ripulire la tua casa finanziaria.

In generale, migliore è il tuo credito, migliore sarà il tasso di interesse che l’istituto di credito ti fornirà.Quindi fai del tuo meglio Migliora il tuo punteggio di credito Fai del tuo meglio per saldare i saldi delle carte di credito e altri debiti personali.

Anche se il tuo punteggio differisce di 20 punti, potrebbe aumentare o diminuire il tuo tasso di oltre lo 0,25%. Per una casa del valore di $ 250.000, un quarto di punto può significare pagare altri $ 12.000 o più di interessi durante la durata del prestito, $ 33 in più al mese.

2. Risparmia l’acconto

Più puoi mettere giù, più bassa sarà la tua rata del mutuo e meno interessi pagherai nel tempo. Un acconto più elevato può anche significare tassi di interesse più bassi. Ad esempio, un acconto del 30% (rispetto al tradizionale 20%) può ridurre il tasso di interesse di oltre lo 0,5%.

3. Usa il calcolatore del mutuo

Il calcolatore del mutuo stima i tuoi pagamenti mensili in base ai dati che fornisci. Prova diverse opzioni per trovare il tuo mutuo migliore, puoi facilmente permetterti il ​​rimborso mensile e il costo totale degli interessi che ti puoi permettere. Ad esempio, potresti scoprire che se paghi un acconto più elevato, puoi effettuare un pagamento più elevato con un mutuo di 15 anni.

4. Considera i tassi di interesse e i costi di chiusura

I tassi di interesse sono importanti, ma c’è di più da confrontare. Se a un certo punto decidi di rifinanziare, c’è una penale per l’acconto?Qual è il totale? Costi di transazione• I costi di chiusura di solito rappresentano dal 2% al 5% del prezzo della casa. Se la tua casa costa $ 150.000, aspettati di pagare tra $ 3.000 e $ 7.500. Questa è una vasta gamma, quindi dovresti essere consapevole delle commissioni che di solito addebitano i finanziatori.Questo Preventivo di prestito Prima di firmare sulla linea tratteggiata, il modulo che hai ottenuto dal prestatore ti fornirà i numeri reali per l’ispezione.

5. Considera un’assicurazione ipotecaria privata

Sebbene contino per il costo totale del tuo mutuo, i costi di chiusura sono una tantum. Ma c’è un altro morso che continua a mordere.Se il tuo acconto è inferiore al 20%, sei considerato rischioso e potresti dover portare Assicurazione ipotecaria privata, O PMI.

Questo ti rende una scommessa più sicura per il creditore. Il problema è che sei tu a pagarlo dallo 0,5% all’1% dell’intero prestito ogni anno. Ciò può aumentare i costi del prestito di migliaia di dollari. Se finisci per dover pagare PMI, assicurati di fermarti non appena ottieni abbastanza equità domestica per qualificarti.

6. Prendi una decisione

Supponiamo che tu ottenga la transazione di mutuo più sorprendente. Congratulazioni, ma sii veloce. I tassi di interesse, e possibilmente altre condizioni, sono bloccati per un periodo di tempo.Devi chiudere Periodo di chiusura In caso contrario, c’è il rischio di perdere la transazione. Non ritardare.

Linea di fondo

La maggior parte del lavoro prevede Ottieni il tasso di interesse ipotecario più basso È successo molto prima che tu fossi pronto per fare domanda. Un punteggio di credito di prim’ordine e un acconto sostanziale sono i modi migliori per abbassare i tassi di interesse.

Ma non credere ciecamente che la tua banca, agente immobiliare o mediatore ipotecario ti forniranno le migliori condizioni. Potrebbero avere incentivi finanziari per guidarti in una certa direzione. Fai acquisti, calcola i mutui e confrontali. Inoltre, ricorda che solo perché sei idoneo per i mutui X, non è detto che devi prendere in prestito così tanti soldi.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *