Come vengono tassate le obbligazioni societarie?

[ad_1]

Un tipo Obbligazioni societarie Le tasse sono riscosse in tre modi: prima attraverso gli interessi guadagnati sulle obbligazioni, poi attraverso le plusvalenze o le perdite derivanti dalla vendita anticipata delle obbligazioni, e infine attraverso lo sconto di emissione originale. L’imposta totale dovuta su ciascuno di questi componenti si somma all’imposta totale dovuta sulle obbligazioni societarie.

Punti chiave

  • Le obbligazioni societarie sono tassate sugli interessi maturati, sulle plusvalenze e sugli sconti all’emissione.
  • L’interesse guadagnato viene solitamente pagato ogni sei mesi ed è tassato a livello federale e statale. L’imposta sulle plusvalenze viene pagata solo al momento della vendita dell’obbligazione.
  • Rispetto ad altre obbligazioni, le obbligazioni societarie sono soggette a maggiori tasse, ma hanno anche i rendimenti più elevati.

interesse

L’interesse che guadagni dalle obbligazioni societarie è soggetto a Imposta federale sul reddito E l’imposta statale sul reddito. Queste sono le normali tasse dovute dalle obbligazioni societarie tradizionali. I pagamenti degli interessi sono generalmente noti in base all’entità e alla tempistica del pagamento, il che consentirà al proprietario dell’obbligazione di calcolare l’esatto importo dell’imposta a cui dovrà interessi.

Guadagni

L’imposta dovuta sulle plusvalenze o minusvalenze è inferiore all’imposta dovuta sugli interessi perché gli investitori possono ottenere plusvalenze da obbligazioni societarie solo vendendo obbligazioni societarie prima della scadenza.Se l’investitore decide di vendere l’obbligazione prima della scadenza al fine di ottenere un reddito, l’importo ricevuto dall’investitore superiore al prezzo di acquisto originale è considerato come plusvalenza e tassato sul reddito normale dell’investitore Tassa sul reddito velocità. Se l’investitore vende le obbligazioni dopo averle acquistate per più di un anno, ma le obbligazioni non sono ancora scadute, sarà tassato al tasso delle plusvalenze a lungo termine.

Sconto di emissione

In alcuni casi, il prezzo di emissione dell’obbligazione è molto inferiore al valore nominale. Quando ciò accade, come l’acquisto di un’obbligazione zero coupon, la differenza tra il valore nominale e il prezzo di emissione iniziale è denominata sconto di emissione originale ed è soggetta a tassazione. Questo tipo di tassazione è complicato e se gli investitori stanno valutando l’acquisto di obbligazioni con uno sconto sull’emissione originale, dovrebbero consultare un professionista fiscale.

Obbligazioni societarie e altre obbligazioni

Sebbene le obbligazioni societarie siano la forma più semplice di obbligazioni e siano facili da acquistare, presentano i peggiori vantaggi dal punto di vista fiscale. Quasi tutti i contenuti delle obbligazioni societarie sono tassabili. Tuttavia, in questo modo, le obbligazioni societarie hanno i rendimenti più elevati perché presentano il maggior rischio di insolvenza.

Allo stesso tempo, gli Stati Uniti Buoni del tesoro, Come le bollette e le cambiali, sono tassate a livello federale, ma esenti dalle imposte sul reddito statali e locali. Le obbligazioni municipali tendono a fornire i migliori vantaggi fiscali di tutte le obbligazioni. Sono esenti dall’imposta federale sul reddito e, se li acquisti nello stato in cui vivi, puoi essere esentato dalle tasse statali e locali.

D’altra parte, le obbligazioni zero coupon hanno implicazioni fiscali. Rispetto ad altre obbligazioni, queste obbligazioni vengono vendute con un forte sconto perché non pagano alcun interesse o cedola. Alla scadenza, gli investitori riceveranno una remunerazione completa del valore nominale. Il problema è che l’IRS calcolerà il tasso di interesse annuo implicito dell’obbligazione e ti tasserà ogni anno, anche se non ricevi il denaro prima della scadenza.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *