Compilare e certificare bilanci

[ad_1]

Compilazione e certificazione dei bilanci: una panoramica

Tutte le società quotate negli Stati Uniti devono fornire regolarmente rendiconti finanziari ai propri investitori e al pubblico.Queste informazioni sono obbligatorie per legge Securities and Exchange Commission (Securities and Exchange Commission).

Queste dichiarazioni forniscono agli investitori un’istantanea finanziaria delle recenti prestazioni dell’azienda. La performance finanziaria è importante per gli investitori perché hanno un interesse acquisito (il loro denaro) nella performance della società.

Le società possono emettere due tipi di rendiconti finanziari: Certificazione con Compilare dichiarazione. Quella che segue è la differenza tra loro.

Punti chiave

  • I rendiconti finanziari certificati sono stati verificati per verificarne l’accuratezza da contabili indipendenti.
  • Le dichiarazioni compilate possono fornire informazioni utili per gli investitori, ma non sono state verificate.
  • Le relazioni trimestrali e annuali rilasciate dalle società quotate sono bilanci certificati.

Dichiarazione di certificazione

I bilanci certificati sono documenti che tutte le società quotate devono pubblicare. I rapporti trimestrali e annuali delle società rientrano in questa categoria. Questi devono includere:

  • Un conto profitti e perdite che dettaglia i profitti e le perdite della società in un periodo specifico
  • Rendiconto finanziario che mostra i suoi flussi di cassa in entrata e in uscita
  • Un bilancio che ne delinea le attività e le passività

Il Certified Public Accountant (CPA) utilizzerà i seguenti metodi per rivedere il contenuto di queste dichiarazioni Principi contabili generalmente accettati (GAAP) per garantire che i dettagli siano accurati. Il CPA dovrebbe essere un professionista indipendente, non un dipendente dell’azienda. Al termine dell’audit, il contabile certificherà la dichiarazione.

Queste dichiarazioni sono generalmente rilasciate al pubblico. Mostrano lo stato finanziario e lo stato di salute generale dell’azienda. Poiché il processo di audit può essere molto lungo, il rapporto di certificazione può comportare costi maggiori per l’azienda.

Compila dichiarazione

Il rapporto di compilazione è stato redatto da un contabile ma non è stato verificato o certificato.

Il motivo comune per l’emissione di rapporti compilati prima della certificazione è la tempestività. La società dispone di informazioni finanziarie che spera o deve rilasciare agli investitori in modo tempestivo. Il processo di certificazione ritarderà la sua divulgazione.

Ciò significa che i rendiconti finanziari preparati non sono completi audit E non c’è alcuna garanzia che sia corretto. I contabili preparano rendiconti finanziari, ma non hanno bisogno di verificare o confermare l’accuratezza delle cifre o delle dichiarazioni analitiche.

Per considerazioni etiche, i contabili incaricati di redigere le dichiarazioni devono avere familiarità con l’azienda e i suoi processi aziendali. Inoltre, i contabili che trovano errori, informazioni fuorvianti o incomplete nel bilancio devono notificare la direzione o abbandonare l’incarico. Poiché non è coinvolto alcun controllo, questi report possono essere generati a un costo inferiore.

soddisfare

Le dichiarazioni certificate e preparate contengono informazioni molto simili sulla situazione finanziaria della società. I rendiconti finanziari preparati includeranno dati su entrate, spese, flusso di cassa, attività e passività.

Come investitore, di solito puoi fidarti della dichiarazione certificata perché è stata verificata. Ma quando si esamina la dichiarazione compilata, è necessario ricordare che non è stata verificata o approvata da un professionista indipendente. La maggior parte delle aziende aggiungerà un’informativa in cui si afferma che la dichiarazione è una dichiarazione generale e non è stata verificata in modo indipendente.

Come usare le dichiarazioni

I rendiconti finanziari accuratamente verificati e certificati dovrebbero essere affidabili. Poiché gli audit sono condotti da organizzazioni indipendenti, possono riflettere in modo chiaro ed equo lo stato finanziario dell’azienda.

Queste dichiarazioni sono affidabili per gli investitori e possono aiutarli a prendere decisioni informate sugli investimenti attuali o futuri.

Caso peggiore

Nel peggiore dei casi, revisori onesti possono scoprire frodi vere, ma revisori disonesti possono aiutare a commettere frodi.

Ad esempio, nello scandalo che ha fatto notizia nel 2002, la società di telecomunicazioni WorldCom, con l’aiuto della società di revisione Arthur Andersen, ha esagerato le attività nei suoi bilanci di circa $ 3 miliardi. Le due società ora hanno chiuso.

Questo tipo di attività è ovviamente illegale e avrà un grave impatto su revisori e dirigenti. Libro di cucina, che vanno da multe salate alla reclusione.

Linea di fondo

L’azienda utilizza bilanci certificati e preparati per mostrare lo stato di salute generale della propria attività. La dichiarazione certificata è stata completamente rivista e i suoi numeri sono considerati accurati. La dichiarazione compilata può fornire agli investitori informazioni affidabili, ma non può essere garantita in modo indipendente.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *