Comprare casa con gli inquilini: una guida rapida

[ad_1]

Sei interessato all’acquisto di una casa per Residenza principale Oppure investimento immobiliare, che attualmente potrebbe essere occupato da inquilini. Se questo è il caso, ci sono alcune cose che dovresti considerare prima di decidere di effettuare un acquisto. Continua a leggere per introdurre rapidamente i diritti degli inquilini, gli obblighi del proprietario e come limitare il rischio quando si acquista una casa con gli inquilini.

Diritti dell’inquilino

Innanzitutto, è importante capire che le vendite immobiliari non modificheranno i termini dei contratti di locazione degli inquilini.Proprio come servitù (E altri Patto) “Corri con la terra” – il che significa che sono legati alla terra piuttosto che al proprietario – il contratto di locazione è ancora “legato” alla casa, anche se la proprietà cambia. Importante: il contratto di locazione firmato prima dell’acquisto della proprietà è ancora valido anche dopo la chiusura della proprietà, quindi non puoi semplicemente aumentare legalmente l’affitto, modificare i termini o gli accordi o cacciare l’inquilino prima della fine del contratto di locazione. sono il nuovo proprietario

Se vuoi che gli inquilini si trasferiscano, hai diverse opzioni. Uno è quello di presentare un’offerta di casa, che dipende dal fatto che la casa sia libera quando si chiude (cioè non ci sono inquilini). Ciò rende il venditore responsabile di rescindere il contratto di locazione o incoraggiare l’inquilino a partire anticipatamente. Se il venditore non è in grado (o non vuole) di farlo, puoi andartene e iniziare a cercare un’altra casa. Un’altra opzione è acquistare la proprietà, quindi rescindere il contratto di locazione, rinegoziare i termini o “acquistare” l’inquilino da soli.Ma in questo caso, ricorda che se l’inquilino ha un contratto di locazione valido, non è obbligato ad accettare nuovi termini, se si viola il contratto di locazione o si tenta di far rispettare Espellere.

Obblighi del proprietario

Come nuovo proprietario, hai ereditato gli obblighi del proprietario. Gran parte dell’essere un proprietario di casa consiste nel mantenere una proprietà sicura e vivibile per i tuoi inquilini. In generale, devi (almeno):

  • Mantieni tutte le aree pubbliche, come corridoi e scale, in uno stato sicuro e pulito.
  • Assicurarsi che gli elementi strutturali siano sicuri e completi (pavimenti, pareti, scale, ascensori, tetti).
  • Garantire la corretta manutenzione degli impianti elettrici, idraulici, di riscaldamento, ventilazione e condizionamento dell’aria (HVAC), ventilazione e sanitari.
  • Assicurati che gli inquilini possano ottenere la giusta quantità di acqua del rubinetto, acqua calda e riscaldamento in un tempo ragionevole.
  • Fornire contenitori per la spazzatura e organizzare la rimozione dei rifiuti.
  • Gestisci le tossine ambientali note, tra cui la polvere di vernice al piombo e l’amianto.
  • Elimina roditori e altri parassiti.

La tua legge locale potrebbe richiedere requisiti aggiuntivi per la vivibilità: esaminali per assicurarti di soddisfare i requisiti. Inoltre, è anche importante leggere il contratto di locazione per comprendere eventuali altri obblighi specifici che potresti avere, come falciare il prato o pagare le utenze.

Modificare o terminare il contratto di locazione

In generale, se l’inquilino ha Affitto mensile, Tu (in qualità di nuovo proprietario) puoi rescindere il contratto di locazione o aumentare l’affitto prima dell’inizio del nuovo mese, a condizione che tu dia il preavviso appropriato (di solito 30 giorni, ma questo varia a seconda dello stato e del numero di mesi in cui l’inquilino risiede nel proprietà). Tuttavia, se esiste un contratto di locazione a tempo determinato (ad esempio, 6 mesi o 12 mesi), l’inquilino ha il diritto legale (nella maggior parte dei casi) di occupare la casa durante la validità del contratto di locazione, indipendentemente dal proprietario della casa.

In alcuni casi, il contratto di locazione può essere risolto anticipatamente. Uno è se c’è un testo nel contratto di locazione che stabilisce che il proprietario (venditore) ha il diritto di rescindere il contratto di locazione quando vende o trasferisce la proprietà; in questo caso, quando si acquista la casa, il contratto di locazione può essere legalmente risolto.Un’altra eccezione è se acquisti la proprietà per i seguenti motivi preclusione, In questo caso, puoi seguire le regole del tuo stato per quanto riguarda l’avviso di trasloco. Ad esempio, nello Stato di Washington, è necessario informare l’inquilino di uscire dalla proprietà di preclusione con 60 giorni di anticipo prima di poter avviare l’azione di sfratto. In alcuni casi, gli inquilini accetteranno di uscire anticipatamente a condizione che il nuovo proprietario, fiduciario o banca fornisca “contanti per le chiavi”.

Infine, se intendi utilizzare la casa come residenza principale (piuttosto che come proprietà in affitto), puoi utilizzare il trasferimento e lo sfratto del proprietario (OMI) per convincere gli inquilini a trasferirsi. Le normative in questo settore variano da stato a stato, ma in generale, devi trasferirti nella tua casa entro il numero specificato di giorni (di solito da 60 a 90 giorni) dopo essere stato deportato e vivere come residenza principale per almeno il numero di anni (di solito un anno) a cinque).

Linea di fondo

Il primo passo importante è rivedere i documenti del contratto di locazione prima della chiusura, in modo da sapere cosa fare e quindi assicurarsi che il contratto di locazione sia scritto e strutturato in conformità con le leggi locali sui contratti di locazione. In caso di domande, chiedere al venditore di modificare la lingua nelle condizioni di chiusura. È anche importante non solo ottenere una registrazione di eventuali affitti anticipati e depositi cauzionali, ma anche ottenere fondi (che dovrebbero essere trasferiti a te nell’estratto conto).Potrebbe essere necessario mantenere il margine in un conto fiduciario (a seconda del tuo stato) e l’agente di trading dovrebbe proporzionalmente Il pagamento dell’affitto corrente tra te e il venditore.

Inoltre, assicurati che il venditore fornisca documenti sulle condizioni della proprietà prima che l’inquilino si trasferisca: in caso di danni, sarà difficile per te dimostrare che l’inquilino è responsabile senza un rapporto di occupazione. Se possibile, incontra gli inquilini prima della chiusura in modo da poter verificare le condizioni attuali della casa e discutere i termini di locazione.

Infine, assicurati di avere un’assicurazione adeguata.uno standard Politica del proprietario di abitazione Questo lavoro di solito non è completato. Informa la tua compagnia di assicurazione che la casa è in affitto in modo che tu possa essere protetto in caso di lesioni dell’inquilino, negligenza e altre perdite.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *