Comprendere i tipi di titoli delle obbligazioni societarie

[ad_1]

imparare Obbligazioni societarie, È necessario innanzitutto comprendere i concetti chiave di come il debito della società è correlato alla struttura del capitale aziendale dell’emittente e di come è strutturato il debito stesso. Questi punti sono essenziali per gli investitori da comprendere prima di investire in qualsiasi prodotto di debito aziendale.

Obbligazioni societarie separate

Le obbligazioni societarie sono fungibili – la capacità di essere investite dagli investitori – prodotti di debito. A seconda del merito creditizio della società interessata, queste obbligazioni possono fornire diversi livelli di rendimento del rischio. La società emetterà obbligazioni per finanziare le spese e finanziare le operazioni quotidiane. Rispetto ai prestiti bancari, le obbligazioni sono generalmente più facili da valutare per le aziende e spesso accelerano il ritardo nel ricevere i fondi richiesti.

Esistono diverse classificazioni di obbligazioni, che stabiliscono specificamente come le obbligazioni sono correlate alla struttura del capitale della società emittente.Questo è importante perché la classificazione dei titoli effettivamente determina spesa Ordina all’evento Emittente Incapace di soddisfare la sua finanziaria obbligo— Chiamato il valore predefinito.

Quando si confronta Debito su azioni, Il debito ha sempre la priorità nell’ordine di pagamento.Quando si confronta Debito non garantito arrivo Debito garantito, Il debito garantito ha la priorità. Per esempio, Condivisioni preferite-Prima che il titolare riceva il pagamento Azioni ordinarie azionista Fare.

1. Obbligazioni societarie garantite

Questa è la struttura di graduatoria utilizzata dall’emittente per il rimborso prioritario del debito.Al vertice di questa struttura ci sarà Debito “garantito” senior Assegna un nome alla struttura. Ciò è in contrasto con la struttura in cui l’età del debito determina quale anzianità è disponibile.Se il titolo è classificato come Obbligazione garantita, L’emittente lo sostiene con una garanzia.Questo lo rende più sicuro (di solito con significativamente più alto Tasso di recupero) In caso di inadempimento della società. Ne sono un esempio le società che emettono obbligazioni societarie garantite tramite beni quali attrezzature industriali, magazzini o fabbriche.

2. Obbligazioni garantite senior

In questa struttura, tutti i titoli contrassegnati con un’etichetta “premium” hanno la priorità su qualsiasi altra fonte di fondi di società. più-Titoli Senior In caso di inadempimento, il titolare sarà sempre il primo pagatore a ricevere le azioni della società.Quindi quei titoli sono considerati titolari di titoli con la seconda qualificazione più alta, e così via, fino a quando risorse Usato per pagare questi debiti.

3. Obbligazioni senior non garantite

Le obbligazioni societarie senior non garantite sono simili alle obbligazioni garantite senior nella maggior parte degli aspetti, ma c’è una differenza significativa: non esiste una garanzia specifica per garantirle.Inoltre, tale avanzato Obbligazionista Goditi una posizione privilegiata in caso di mancato pagamento degli ordini.

4. Obbligazioni primarie e subordinate

Dopo il pagamento dei titoli premium, titoli junior, Debito non garantito Il prossimo pagamento sarà effettuato dal patrimonio rimanente. Questo è un debito non garantito, il che significa che non ci sono garanzie per garantirne almeno una parte.Tali legami sono spesso indicati come Legame.

Tali obbligazioni non garantite godono solo della buona reputazione dell’emittente e Rating del credito Come sicuro.Elementare o Obbligazioni subordinate Sono nominati appositamente in base alla loro posizione nell’ordine di pagamento: il loro status di junior o subordinato significa che saranno pagati solo dopo le obbligazioni senior in caso di default.

5. Garanzie e obbligazioni assicurative

Queste obbligazioni sono garantite nelle seguenti circostanze predefinito Non tramite mutuo, ma tramite terzoCiò significa che se l’emittente non può continuare a pagare, il terzo subentrerà e continuerà a rispettare i termini originali dell’obbligazione.Esempi comuni di questo tipo di legame sono Obbligazioni comunali Obbligazioni societarie sostenute da enti governativi o entità del gruppo.

Questo tipo di obbligazione assicurata ha un secondo livello di sicurezza perché hai i rating creditizi di due entità separate, piuttosto che fare affidamento solo su un’entità per garantire l’obbligazione.Tuttavia, questa seconda entità può fornire solo la stessa sicurezza di se stessa Rating del credito Consentito, quindi non è un’assicurazione al 100%.Tuttavia, le obbligazioni garantite o assicurate sono molto meno rischiose delle obbligazioni non assicurate e quindi di solito comportano un rischio inferiore tasso d’interesseL’obbligazione assicurata avrà sempre un elevato merito di credito perché due società forniscono garanzie per l’obbligazione.Tuttavia, questo premio per la sicurezza è quello di ridurre il massimo Rendimento obbligazionario.

6. Obbligazioni convertibili

Alcuni emittenti di obbligazioni societarie sperano di attrarre investitori attraverso l’emissione Obbligazioni convertibiliQueste sono solo obbligazioni che gli obbligazionisti possono scegliere di convertire in azioni ordinarie.Questi titoli di solito provengono dallo stesso emittente e sono emessi a un prezzo prestabilito, anche se il titolo è Prezzo di mercato È in crescita da quando è stata emessa la prima obbligazione.

I prezzi delle obbligazioni convertibili sono più liquidi perché sono valutati in base al prezzo delle azioni della società e alle prospettive al momento dell’emissione. Inoltre, poiché queste obbligazioni convertibili offrono agli investitori più scelte, i loro rendimenti sono generalmente inferiori rispetto alle obbligazioni standard della stessa dimensione.

Correlazione con il tasso di recupero

Il tasso di recupero delle obbligazioni societarie o di qualsiasi altro tipo di titoli simili si riferisce al valore totale delle obbligazioni.Ciò include il pagamento degli interessi e Principale In caso di violazione del contratto da parte dell’emittente, è probabile che venga rescisso. Il tasso di recupero è solitamente espresso in percentuale che confronta il valore durante il periodo di default con il valore nominale dell’obbligazione. O, per dirla più semplicemente: il tasso di recupero è il valore di pagamento di un’obbligazione societaria in caso di default.

Il tasso di recupero è popolare come un modo per aiutare gli investitori a stimare il potenziale rischio di perdita delle obbligazioni societarie, che di solito è espresso come Perdita di default (LGD). Quindi, ad esempio, se un investitore sta considerando un investimento obbligazionario di $ 100.000 (capitale) con un tasso di recupero del 30%, la LGD sarà del 70%. Ciò significa che in caso di inadempimento, il pagamento stimato sarà del 30% del capitale, ovvero $ 30.000. Quindi la LGD in questo esempio è di 70.000 USD.

Il tasso di recupero tra obbligazioni ed emittenti diversi può variare notevolmente. I fattori correlati includono:

  • Tipi di titoli di obbligazioni societarie: Obbligazioni e titoli con priorità più elevata godono di tassi di recupero più elevati rispetto agli strumenti subordinati. Infatti, se l’emittente fallisce, il tasso di recupero dell’obbligazione è proporzionale alla sua priorità di pagamento (sebbene siano importanti anche fattori come l’industria e le garanzie). Nada Mora, economista della Federal Reserve Bank di Kansas City, ha condotto uno studio campione e un confronto dei tassi di recupero di diversi strumenti di debito e ha trovato i seguenti risultati. Confrontando le obbligazioni senior garantite con le obbligazioni senior non garantite, il tasso di recupero del debito garantito è stato del 56% e il tasso di recupero del debito non garantito è stato del 37%. In generale, gli investitori possono aspettarsi il più alto tasso di recupero per il debito garantito prioritario. Il tasso di recupero del debito subordinato è del 31% e il tasso di recupero del debito subordinato è del 27%, il più basso.
  • Condizioni macroeconomiche: Esistono diverse condizioni macroeconomiche che possono influenzare direttamente il tasso di recupero di eventuali titoli o obbligazioni societarie.Compreso il tasso di default complessivo, maggiore è ciclo economico, E generale fluidità situazione.Ad esempio, a recessione economica Le insolvenze di molte società possono avere un impatto negativo sul tasso di recupero dei titoli (questo è in Crisi finanziaria del 2008).
  • Fattori individuali relativi all’emittente: Ci sono fattori all’interno della società che possono influenzare il tasso di recupero delle obbligazioni e degli strumenti finanziari emessi dalla stessa. Questi includono il suo livello di debito complessivo, giusto Livello e struttura del capitale, per citare solo alcuni importanti esempi.In generale, si riduce a: minore è il costo dell’azienda Attività e passività In altre parole, maggiore è il tasso di rendimento che gli investitori possono aspettarsi.

Linea di fondo

Eventuali obbligazioni societarie o altri investitori Strumento di debito Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla classificazione di sicurezza del debito. In caso di default aziendale, diversi tipi di titoli sono direttamente correlati al potenziale tasso di recupero. Inoltre, in qualsiasi fase, dovrebbero essere presi in considerazione anche altri fattori che influenzano il tasso di recupero.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *