Comprendere le azioni privilegiate e le azioni ordinarie

[ad_1]

Azioni privilegiate e azioni comuni: una panoramica

Ci sono molte differenze tra preferito e normale azioneLa differenza principale è che le azioni privilegiate di solito non danno diritto di voto agli azionisti, mentre le azioni ordinarie danno diritto di voto agli azionisti, di solito un voto per azione. Molti investitori sanno Azioni ordinarie Azioni preferite rispetto a loro.

Entrambi i tipi di azioni rappresentano una parte della proprietà dell’azienda ed entrambi sono strumenti che gli investitori possono utilizzare per cercare di trarre profitto dal futuro successo dell’azienda.

Punti chiave

  • La principale differenza tra le azioni privilegiate e le azioni ordinarie è che le azioni privilegiate non danno diritto di voto agli azionisti, mentre le azioni ordinarie sì.
  • Gli azionisti privilegiati hanno la priorità sul reddito della società, il che significa che ricevono i dividendi prima degli azionisti comuni.
  • Quando si tratta di beni aziendali, gli azionisti comuni sono classificati per ultimi, il che significa che verranno pagati dopo i creditori, gli obbligazionisti e gli azionisti privilegiati.

Azioni privilegiate

Una delle principali differenze con le azioni ordinarie è che le azioni privilegiate non hanno diritto di voto. Pertanto, quando un’azienda deve eleggere un consiglio di amministrazione o votare su qualsiasi forma di politica aziendale, gli azionisti privilegiati non hanno voce in capitolo sul futuro dell’azienda. In effetti, la funzione delle azioni privilegiate è simile a quella delle obbligazioni, perché con le azioni privilegiate gli investitori di solito possono ottenere un dividendo fisso per sempre.

Questo Rendimento da dividendo Le azioni privilegiate vengono calcolate dividendo l’importo in dollari del dividendo per il prezzo delle azioni. Questo di solito si basa sul valore nominale prima dell’offerta di azioni privilegiate. Di solito è calcolato come percentuale del prezzo di mercato corrente dopo l’inizio della transazione. A differenza delle azioni ordinarie, i dividendi delle azioni ordinarie sono variabili, dichiarati dal consiglio di amministrazione, e non sono mai garantiti. In effetti, molte società non pagano affatto dividendi alle azioni ordinarie.

Come le obbligazioni, anche le azioni privilegiate hanno un valore nominale che è influenzato dai tassi di interesse. Quando i tassi di interesse aumentano, il valore delle azioni privilegiate diminuisce e viceversa. Tuttavia, per le azioni ordinarie, il valore delle azioni è regolato dall’offerta e dalla domanda dei partecipanti al mercato.

In liquidazione, gli azionisti privilegiati hanno maggiori requisiti sui beni e sugli utili della società. Durante il boom della società, questo era vero quando la società aveva liquidità in eccesso e decise di distribuire fondi agli investitori nei seguenti modi. dividendiI dividendi di tali azioni sono generalmente superiori ai dividendi delle azioni ordinarie. Anche le azioni privilegiate hanno la precedenza sulle azioni ordinarie, quindi se la società perde dividendi, deve prima pagare qualsiasi importo in sospeso agli azionisti privilegiati prima di pagare gli azionisti ordinari.

A differenza delle azioni ordinarie, le azioni privilegiate hanno anche caratteristiche di rimborso, che danno all’emittente il diritto di Rimborso di azioni Dal mercato dopo l’orario previsto. Gli investitori che acquistano azioni privilegiate hanno una reale opportunità di riavere queste azioni a un tasso di rimborso significativamente più alto del loro prezzo di acquisto. Il mercato azionario privilegiato di solito si aspetta una correzione e i prezzi possono aumentare di conseguenza.

Qual è la differenza tra azioni privilegiate e azioni ordinarie?

Azioni ordinarie

Le azioni ordinarie rappresentano le azioni di proprietà della società e i tipi di azioni in cui la maggior parte delle persone investe. Quando le persone parlano di azioni, di solito intendono azioni ordinarie. In effetti, la maggior parte delle azioni viene emessa in questa forma.

Le azioni ordinarie rappresentano il diritto di pretendere utili (dividendi) e conferiscono diritto di voto. Gli investitori di solito usano un voto per azione per eleggere i membri del consiglio che sovrintendono alle decisioni importanti prese dal management. Pertanto, rispetto agli azionisti privilegiati, gli azionisti hanno la capacità di controllare le politiche aziendali e le questioni gestionali.

Le azioni ordinarie spesso superano il mercato Obbligazioni e azioni privilegiateÈ anche il tipo di azione che offre il maggior potenziale di reddito a lungo termine. Se una società si comporta bene, il valore delle azioni ordinarie aumenterà. Ma tieni presente che se l’azienda si comporta male, anche il valore delle azioni diminuirà.

Nel 1602, la Compagnia Olandese delle Indie Orientali emise le sue prime azioni ordinarie.

Lo stock preferito può Conversione Un numero fisso di azioni ordinarie, ma le azioni ordinarie non hanno questo vantaggio.

Quando si tratta di dividendi aziendali, il consiglio di amministrazione della società deciderà se pagare i dividendi agli azionisti comuni. Se una società perde i dividendi, gli azionisti comuni verranno respinti dagli azionisti privilegiati, il che significa che pagare gli azionisti privilegiati è una priorità più alta per l’azienda.

Durante il fallimento, le richieste di reddito e guadagni aziendali sono più importanti. Gli azionisti comuni sono gli ultimi in termini di patrimonio aziendale. Ciò significa che quando l’azienda deve Liquidazione E paga tutti i creditori e gli obbligazionisti, gli azionisti ordinari non riceveranno alcun pagamento prima che gli azionisti privilegiati paghino.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *