Con la partenza di Messi, il Barcellona ha rifiutato un investimento di private equity nella Liga

[ad_1]

Aggiornamento FC Barcelona

Il Barcellona ha accusato la società di private equity CVC Capital Partners di pagare meno per investire nel calcio spagnolo e ha rifiutato un accordo da 2,7 miliardi di euro con la Premier League del paese il giorno dopo l’annuncio del club. Lionel Messi se ne va.

Joan Laporta, eletto presidente del Barcellona a marzo, ha dichiarato venerdì che il club è pronto a combattere Offerte tra La Liga e CVCHa aggiunto che l’unico modo per mantenere Messi è accettare l’accordo, ma non è nell’interesse del Barcellona.

Ha anche rivelato che il club si aspetta che la perdita della scorsa stagione salga a quasi 500 milioni di euro, più del doppio della cifra prevista.

L’operazione CVC ha valutato La Liga oltre 24 miliardi di euro, ma deve ancora essere approvata dal club. Si propone di creare una nuova entità, con una partecipazione di minoranza in CVC, per gestire la trasmissione, la sponsorizzazione e i diritti digitali dell’alleanza.

Include anche una componente di compartecipazione alle entrate, che consentirà a CVC di ottenere oltre il 10% dei diritti di trasmissione annuali della Liga.

Il Real Madrid si è opposto.

Il presidente della Liga Javier Tebas ha detto in un tweet a Laporta quando i media gli hanno chiesto venerdì che l’accordo aumenterà il valore dei diritti di trasmissione di tutti i club e consentirà loro di prendere in prestito da questo reddito.Questa situazione sta diventando sempre più comune. Pratica il calcio europeo.

Il presidente del Barcellona Joan Laporta ha dichiarato che il club è pronto a combattere l’accordo CVC-La Liga © Albert Gea/Reuters

Laporta ha risposto al fuoco, definendo l’affare “cattivo” e accusando CVC di aver fornito un terzo del valore che il Barcellona ha dato alla Liga. Ha anche avvertito che il Barcellona “può difendersi” mentre il club si prepara a votare l’accordo.

L’opposizione dei due maggiori club spagnoli significa che il CVC dovrà scegliere tra rendere l’affare dolce per vincerli, cercare di spingere l’accordo senza il loro supporto o andarsene. Il CVC non ha bisogno del supporto unanime del club, ma se promuove transazioni senza il massimo supporto, la gestione degli investimenti può essere difficile nel lungo periodo.

Barcellona e Real Madrid sono le due squadre di calcio di maggior successo in Europa, ma si sono trovate in disaccordo con il loro campionato in termini di strategia migliore per riprendersi dalle perdite finanziarie causate dalla pandemia. Entrambi i club stanno partecipando attivamente al piano di separazione della Super League europea.

Per più di un anno, CVC ha lavorato duramente per entrare nel campionato di calcio più importante d’Europa. Era vicino a raggiungere un accordo da 1,6 miliardi di euro con la Serie A italiana, ma l’accordo è stato accantonato dopo che i migliori club tra cui Juventus e Inter lo hanno bloccato.

Anche le migliori squadre di calcio tedesche hanno votato per abbandonare le trattative con società di private equity sulla vendita di azioni dei diritti mediatici internazionali della Bundesliga.

Segnalazione aggiuntiva di Daniel Dombey a Madrid

Newsletter settimanale

tabellone segnapunti Questa è la nuova newsletter settimanale imperdibile sull’attività sportiva del Financial Times, dove troverai la migliore analisi delle questioni finanziarie di club, franchising, proprietari, investitori e gruppi di media che interessano l’industria globale. Registrati qui.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *