Con l’aumento della revisione normativa, il mercato delle criptovalute declina

[ad_1]

Dopo che il principale regolatore finanziario degli Stati Uniti ha dichiarato di aspettarsi di emettere raccomandazioni su importanti stablecoin nell’economia digitale nei prossimi mesi, il mercato delle criptovalute è di nuovo sotto pressione.

Bitcoin è sceso di circa $ 2.000 a circa $ 29.500 negli ultimi due giorni, facendo flirtare il token più attivamente scambiato con i minimi raggiunti alla fine del mese scorso. Anche altri importanti token come Ethereum e Binance stanno affrontando pressioni di vendita.

Mentre la criptovaluta si ritira, i regolatori finanziari globali hanno soppresso il settore dopo anni di crescita quasi illimitata.

Secondo il segretario al Tesoro degli Stati Uniti Janet Yellen (Janet Yellen), si è riunita lunedì per discutere la questione dei token in un gruppo di lavoro presidenziale sui mercati finanziari, “sottolineando la necessità di agire rapidamente per garantire che sia in atto un adeguato quadro normativo degli Stati Uniti. Dettagli annunciati durante l’incontro.

Il Ministero delle Finanze ha dichiarato che i partecipanti hanno discusso della rapida crescita delle stablecoin e del loro potenziale utilizzo come mezzo di pagamento, nonché dei potenziali rischi per i consumatori, il sistema finanziario e la sicurezza nazionale.

All’incontro hanno partecipato i capi della Federal Reserve, della Securities and Exchange Commission, della Commodity Futures Trading Commission e del Dipartimento del Tesoro, nonché i capi dell’Office of the Comptroller of the Currency e della Federal Deposit Insurance Corporation.

L’acquisto di criptovalute come Bitcoin o Dogecoin direttamente con valute standard come dollari USA o sterline inglesi può essere un processo ingombrante. Le stablecoin sono progettate per renderlo più facile. Sono token digitali emessi privatamente collegati ad altre risorse e molti affermano di essere sostenuti uno a uno in dollari USA.

Secondo CryptoCompare, Tether è il più grande e metà di tutte le transazioni Bitcoin vengono effettuate utilizzandolo. Secondo la società di tecnologia di pagamento Circle, il suo concorrente più vicino, USD Coin, è cresciuto di oltre il 3.400% da gennaio. Piano annunciato Quotato alla Borsa di New York questo mese.

Ma la riunione di questa settimana dei principali regolatori statunitensi ha riflesso le crescenti preoccupazioni del governo e della banca centrale sui potenziali rischi, incluso il possibile uso di stablecoin per il riciclaggio di denaro e il loro impatto sulla politica monetaria.

Anche le grandi riserve che gli operatori di stablecoin devono mantenere per adempiere ai loro impegni di supporto one-to-one comportano potenziali rischi.Secondo i rapporti, il debito a breve termine di Tether chiamato commercial paper lo rende un Uno dei più grandi Titolari nel mondo.L’agenzia di rating Fitch ha avvertito che qualsiasi rapida liquidazione di tali grandi riserve Può destabilizzare Mercato del debito a breve termine.

Il mese scorso, il presidente della Fed di Boston Eric Rosengren ha elencato Tether come una possibile sfida alla stabilità finanziaria. All’inizio di luglio, il presidente della Federal Reserve Jay Powell ha dichiarato alla commissione bancaria del Senato che le stablecoin “sono cresciute molto rapidamente” ma mancavano di un’adeguata supervisione.

Alla fine dello scorso anno, un gruppo di membri del Congresso degli Stati Uniti ha proposto una legislazione che impone agli emittenti di stablecoin di ottenere licenze bancarie, conformarsi ai regolamenti bancari e ottenere l’approvazione dalla Federal Reserve e dalla FDIC.

Il governatore della Banca d’Inghilterra Andrew Bailey ha dichiarato a giugno che le stablecoin dovrebbero affrontare “difficoltà e problemi correlati”. La Banca d’Inghilterra ha avvertito che gli operatori non dovrebbero godere di “arbitraggio regolamentare” attraverso regole più flessibili rispetto alle banche tradizionali.

Anche le istituzioni internazionali hanno chiesto più azioni in questo angolo del mercato delle criptovalute.Il mese scorso, il Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria, il più potente standard bancario al mondo, ha dichiarato che le stablecoin saranno conformi alle regole esistenti Se sono completamente mantenuti tutto il tempo.

Un tipo carta Il professore della Yale University Gary Gorton e l’avvocato della Federal Reserve Jeffery Zhang hanno pubblicato questo mese un rapporto che ha esplorato le somiglianze tra fondi privati ​​ed esempi storici di corse frequenti.

Hanno scritto: “Se i politici aspettano un altro decennio, gli emittenti di stablecoin diventeranno il fondo del mercato monetario del 21° secolo, troppo grande per fallire, il governo dovrà intervenire in caso di panico finanziario e fornire un piano di salvataggio”.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *