Con l’escalation della guerra delle offerte, Canadian Pacific offrirà 31 miliardi di dollari per la parte meridionale di Kansas City

[ad_1]

Aggiornamento ferroviario

Secondo le persone che hanno familiarità con la questione, Canadian Pacific farà una nuova e più alta offerta per acquisire la Kansas City Southern Company del valore di circa $ 31 miliardi, incluso il debito, e rilanciare la sua offerta per le ferrovie merci americane con il suo principale rivale, Canadian National Corporation. .

Il consiglio di amministrazione di CP ha sostenuto il piano di fare un’offerta a US $ 300 per azione, che è superiore alla precedente offerta di US $ 275. Gli azionisti di KCS saranno chiamati a votare a favore o contro il precedente accordo di fusione con CN in meno di due settimane.

CP ha accettato di acquistare KCS marzo, Ma quando il consiglio di amministrazione della società target lo ha approvato, CN ha sconfitto l’accordo con un’offerta in contanti e azioni di $ 320 per azione a maggio, Compreso il debito, la valutazione della società è di circa 34 miliardi di dollari USA.

Tuttavia, da allora il prezzo delle azioni di CN è diminuito di circa il 5%, riducendo il valore complessivo della transazione.

Alcuni azionisti di KCS temono che l’accordo di fusione con CN possa essere bloccato dalla US Ground Transportation Commission, che è responsabile della supervisione delle transazioni nel settore perché il gruppo con sede a Montreal è significativamente più grande dei suoi rivali in Alberta. Il regolatore ha affermato a maggio che CN dovrà affrontare un “onere più pesante” per dimostrare che le sue transazioni sono nell’interesse pubblico.

Shareholder Services, la più grande agenzia di consulenza al mondo, ha dichiarato che se la transazione viene bloccata dal regolatore, gli azionisti di KCS dovrebbero votare per la transazione perché possono ancora trarre profitto dalla commissione di risoluzione di CN. La tassa di risoluzione varrà $ 1 miliardo.

STB dovrebbe pronunciarsi sulla fusione di KCS e CN questa settimana, ma le persone che hanno familiarità con la questione hanno affermato che il consiglio di amministrazione potrebbe attendere il voto degli azionisti.

L’hedge fund britannico TCI, che possiede azioni CP e CN, si è apertamente opposto al perseguimento di KCS da parte di National a causa di ostacoli normativi.Fondi gestiti da investitori miliardari Chris Horn È il quinto maggiore azionista di CN, con il 3% delle azioni, e il più grande investitore di CP, con l’8,4% delle azioni.

CN e CP si sono combattute per assicurarsi i beni di KCS, perché ciò consentirebbe a qualsiasi gruppo ferroviario merci di collegare le proprie attività esistenti dal Canada al Messico attraverso gli Stati Uniti. Commercio transfrontaliero Si prevede un forte rimbalzo.

CP, la prima delle due società canadesi a raggiungere un accordo con KCS, inizialmente ha rifiutato di aumentare l’offerta, anche dopo che CN ha iniziato a fare offerte per la società.

Sebbene la nuova offerta di CP sarà ancora inferiore ai $ 320 proposti da CN per azione, alcuni azionisti potrebbero pensare che questa sia un’opzione migliore perché potrebbe essere sottoposta a un controllo regolamentare inferiore perché unirà le due offerte più piccole sul mercato.

La fusione di KCS e CN creerà il terzo operatore ferroviario più grande del Nord America e la fusione con CP farà del duo la più piccola delle sei società.

CP ha precedentemente affermato che l’offerta più ampia di CN indica che se l’azienda diventa l’offerente vincente, dovrà affrontare sfide normative. Allo stesso tempo, CN ha anche lanciato un sito Web chiamato Connected Continent per ottenere il supporto per la sua offerta.

CP, CN e KCS hanno rifiutato di commentare.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *