Con l’impatto del divieto di viaggio Covid del Regno Unito, gli scambi di alloggi stanno esplodendo

[ad_1]

Ad aprile, Corinne e Colin Westacott hanno trascorso tre giorni a pulire e preparare la loro casa prima di iniziare il salto di fede. Questa è la loro prima vacanza di scambio in famiglia.

La coppia si è recentemente ritirata dal lavoro televisivo e ha firmato vari siti di “scambio casa” prima della pandemia, con lo scopo di organizzare un soggiorno di tre mesi in Francia. Quando il blocco ha interrotto i viaggi internazionali, hanno scelto di mantenere l’abbonamento e cercare una breve pausa nel Regno Unito.

“Non so perché non ci ho mai pensato prima”, ha detto Colleen Westacott. “Dopo aver completato uno scambio, eravamo davvero entusiasti perché ha funzionato così bene”.

La coppia ha scambiato la loro casa vittoriana sulle tranquille colline dell’Herefordshire nelle West Midlands con Bill Badley e Sophie Yates di Bradford-on-Avon.

Scambi di lunga data Sophieets e Bill Badley nella loro casa di Bradford-on-Avon © Sam Frost/FT

Yates ha detto: “C’è un chiaro senso di avventura.” Ma quando hanno trovato sul tavolo una registrazione di un trio di minoranza palestinese recensito dal musicista e insegnante Badley, la loro paura è stata alleviata. “È rassicurante. Puoi imparare molto sulle persone attraverso le loro case.”

Tuttavia, ha aggiunto che quando ha parlato con gli amici dello scambio di famiglia con Sophie, alcune persone sono rimaste “sorprese”. “È quasi come se fossi parte di una setta.”

Picco estivo

A causa della corrente Restrizioni del Regno Unito sui viaggi all’esteroCompresi costi elevati, ispezione e quarantena fastidiose e prenotazioni di alloggi domestici a caldo.

Mark Sealey, amministratore delegato di Home Base Holidays, che gestisce il sito web Guardian Home Exchange, ha dichiarato: “La pandemia ha avuto un enorme impulso allo scambio di abitazioni, ma è ancora una cosa in costante cambiamento nella vita quotidiana”. La domanda è instabile. , Molti swap sono già passati all’estero.

“[Lockdown] Certo, lo scambio di casa è stato promosso a chi potrebbe non averlo provato, perché gli alloggi tradizionali sono già prenotati o sono troppo costosi”, ha detto.

Celia Pronto, amministratore delegato di Love Home Swap, ha dichiarato: “Vedremo sicuramente [a boom] Sta succedendo. .. Quando le persone vogliono stare lì, sono più aperte a stare in posti diversi. “

crescita britannica

Love Home Swap ha registrato un aumento significativo del numero di persone che hanno provato la piattaforma in Inghilterra Rispetto ad altri paesi quest’anno. Tra febbraio e marzo, il numero di immatricolazioni è balzato del 31% e nelle ultime settimane ha superato il dato del 2019. Due anni fa, la società di dati Verified Market Research ha valutato il mercato immobiliare globale a 4,7 miliardi di dollari.

Gli scambi di casa vengono generalmente stabiliti tramite siti Web, in cui gli utenti pagano quote di abbonamento che vanno da £ 50 a centinaia di sterline all’anno per navigare e prenotare le case di altri membri.

“Presto saprai se questo è lo scambio giusto”, ha detto Vestacott. “È come Tinder [online dating] Al padrone di casa. “

Oltre a fornire una piattaforma per le persone per mostrare le loro case e trovare scambi, questi siti non sono coinvolti in questo processo. Lo scambio avviene sulla base della fiducia reciproca.

“La prima domanda che le persone chiedono è: ‘Non ti ruberanno la casa?’ Ho detto, ‘Devo rubare a loro?'” Budley ha detto quando lui e Yates sono partiti, ha detto al vicino.

Espandi l’attrattiva

Sealey ha detto che gli scambiatori sono spesso pensionati che sono più flessibili riguardo al tempo di viaggio, ma man mano che la consapevolezza dello scambio si diffonde, sempre più famiglie si sono iscritte. Ha detto che trovare una famiglia simile significa che l’alloggio “sarà più in grado di soddisfare le tue esigenze, come avere un giocattolo o un numero di babysitter”.

Lo scambio di alloggi è guidato da entrambi Aumento del lavoro a distanza, Le persone vogliono lavorare a lungo termine altrove e Residenti urbani che desiderano trasferirsi E prova prima con nuove comunità.

Questo concetto è nato in Europa negli anni ’50 come rete di insegnanti per lo scambio di casa quando si recavano all’estero per partecipare a conferenze. Prima dell’avvento di Internet, la comunicazione era organizzata per posta o per telefono.

Il più grande sito di scambio è ScambioCasa.com, che ha più di 450.000 annunci in tutto il mondo. È stata fondata dopo che la società francese GuesttoGuest ha acquisito il suo concorrente statunitense HomeExchange per 35 milioni di dollari nel 2017.

Budley e Yates hanno detto che inizialmente erano su HomeExchange, ma quando ha iniziato a valutare le case in base alla metratura e ai prezzi delle case locali, hanno scoperto che era diventato troppo commerciale. “Questo ignora completamente il significato di scambio di casa”, ha detto Budley.

Emmanuel Arnold

Il CEO di HomeExchange Emmanuel Arnaud ha affermato che anche prima di Covid © HomeExchange, lo scambio di abitazioni era una “vera tendenza” nel Regno Unito

HomeExchange ha dichiarato che alcuni membri hanno “un po’ paura” di adattarsi al suo nuovo sistema e il valore della casa non fa più parte del suo programma di punti.

Il CEO Emmanuel Arnaud ha affermato che anche prima del Covid-19, lo scambio di alloggi era diventato una “vera tendenza” nel Regno Unito.

Per Badley, Yates e Westacotts, il vantaggio degli scambi abitativi è l’opportunità di scoprire luoghi insoliti, l’alloggio per le vacanze sembra più personale e solitamente più economico dell’affitto.

Pronto ha detto che spera che dopo che Airbnb avrà reso popolare l’affitto delle proprie case, lo scambio di casa diventerà la prossima iterazione del viaggio. “L’economia della condivisione e i diversi usi dei beni sono una tendenza in crescita”, ha affermato.

Vestacott ha avvertito che questo potrebbe non essere adatto a tutti, specialmente a coloro a cui non piacciono gli estranei in casa. Ma almeno pulire la casa per i visitatori ha un vantaggio: “Questo posto ha un aspetto migliore di quello che aveva per yonks”.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *