Con più dati che mostrano un aumento di Intel, il prezzo delle azioni di AMD ha raggiunto un livello record per la sesta volta consecutiva

[ad_1]

Mercoledì, il prezzo delle azioni di AMD ha raggiunto un record per la sesta volta consecutiva, dopo che ci sono stati segnali che il produttore di chip stesse prendendo quote di mercato dal più grande rivale Intel.

AMD
AMD,
+5,52%

Dopo aver toccato un record di $ 122,49, mercoledì il prezzo delle azioni ha chiuso in rialzo del 5,5% a un record di $ 118,77. Il prezzo delle azioni ha chiuso martedì a un record di $ 112,56. Il prezzo di chiusura ha raggiunto un record per il sesto giorno consecutivo e allo stesso tempo è aumentato del 2% o più per il sesto giorno consecutivo. Secondo i dati Dow Jones, l’ultima volta che il prezzo delle azioni di AMD ha registrato un aumento così continuo è stato il 2 giugno, quando il titolo è aumentato per 7 giorni consecutivi.

coincidentalmente, La serie di vittorie di AMD è iniziata il 28 luglioIl giorno successivo, la società ha dichiarato di aspettarsi un aumento delle vendite dei data center nella seconda metà dell’anno, anche se le vendite trimestrali sono quasi il doppio rispetto a un anno fa, e ha aumentato le previsioni di fatturato per quest’anno al 60%. .Da allora, il prezzo delle azioni è aumentato del 35% e Intel
Commissione per il commercio internazionale,
-0,30%

Mercoledì il prezzo delle azioni ha chiuso in ribasso dello 0,3% ed è aumentato dell’1% dal 28 luglio.

leggere: Il prezzo delle azioni di AMD è salito a livelli record, mentre i produttori di chip hanno sottratto più quote di mercato a Intel

Inoltre, il PHLX Semiconductor Index
Calzini,
+1,18%

Martedì ha chiuso a 3.396,66 punti, il quarto massimo record consecutivo per chiudere a 3.436,90 punti. Con la carenza globale di semiconduttori che spinge verso l’alto i prezzi, i titoli di chip sono sempre stati popolari.

Maggiori informazioni: Lo scricchiolio delle patatine continua, ma un reparto potrebbe allentarsi

L’analista di Citi Research Christopher Danley ha un rating neutrale sia su AMD che su Intel e ha scritto in un rapporto mercoledì che i dati di Mercury Research mostrano che sebbene le spedizioni totali di microprocessori siano diminuite del 3,1% rispetto al mese precedente, AMD la sua quota di mercato totale è aumentata al 16,9% in nel secondo trimestre e il 16,1% nel primo trimestre. Allo stesso tempo, la quota di Intel è scesa dall’83,9% nel primo trimestre all’83,1% nel secondo trimestre.

I dati mostrano anche le entrate di AMD in importanti categorie di data center. I dati di Mercury mostrano che la quota di AMD nel campo dei server è dell’8,9%, che è superiore al 5,5% nello stesso periodo dell’anno scorso e all’8,2% nel primo trimestre di quest’anno. Al contrario, la quota di Intel è stata del 91,1%, inferiore al 94,5% dello stesso periodo dello scorso anno e al 91,8% del primo trimestre.

Inoltre, mercoledì è arrivato un rapporto da Sito web di notizie tecnologiche wccftech.com Secondo i dati compilati da MindFactory, il più grande rivenditore di tecnologia della Germania, AMD ha sottolineato che le vendite di CPU di AMD superano ancora Intel.

Visualizzazione: Le azioni dei semiconduttori sono in aumento e sembrano ancora a buon mercato

Martedì, AMD ha annunciato la sua linea di prodotti GPU serie Radeon Pro W6000X Sarà disponibile in Apple Inc.
Mela
-0,28%

computer desktop MacPro.Aggiungi la grafica ad alte prestazioni di AMD a Già costoso $ 6.000 Mac Pro può aggiungere altri 10.000 dollari al prezzo di listino della workstation.

Un altro vento in poppa per il titolo AMD potrebbe venire da Rapporto Bloomberg Martedì, il Regno Unito potrebbe bloccare la rivale GPU di Nvidia
Nvidia,
+2,32%

Acquisita Arm dal gruppo giapponese SoftBank per 40 miliardi di dollari.
9984,
-1,07%
,
Citando ragioni di sicurezza nazionale, un elemento potrebbe essere vantaggioso per lo sviluppo di AMD.

leggi di più

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *