Cosa rende il trading di opzioni difficile e rischioso e come proteggersi — Hashtag Investing

[ad_1]

Quali sono le probabilità? Molte persone dicono che la scelta è rischiosa e complicata, non la mia tazza di tè. Sono complicati solo perché i trader usano tutti i termini complicati e fanno sembrare complicata la transazione. È come risolvere E=MC2 senza imparare 2×2. Se capisci la logica dietro questo strumento finanziario, tutto verrà naturalmente.

Quali sono le difficoltà con le opzioni?

Quando investi in azioni, analizzerai dove andrà il prezzo delle azioni. Le tue aspettative si basano su fondamentali, mercati, economia e gestione aziendale. Ma è il tempo che rende difficili le scelte. Devi prevedere quando e dove si sposterà il titolo.

È come avere la precisione di un’aquila. Quando un’aquila vola per catturare una preda che si muove a terra, non vola dove si trova la preda, ma dove dovrebbe essere quando raggiunge il suolo. Se l’attesa va male, anche l’aquila mancherà la sua preda.

L’acquirente dell’opzione è l’aquila che prevede dove sarà il titolo in un determinato momento. Pertanto, acquista opzioni call (prezzo previsto delle azioni in aumento) o opzioni put (prezzo previsto delle azioni in calo) con un premio. Per fare questa previsione, l’acquirente di un’opzione prenderà in considerazione vari fattori:

  • Utilizza i grafici tecnici per determinare l’andamento delle azioni

  • Eventuali ostacoli o trasferimenti futuri (sotto forma di guadagni, lanci di prodotti o eventi macro)

  • E quanto velocemente si sta muovendo il titolo (guardando i fondamentali)

Ma la scelta non deve essere così difficile

L’acquirente dell’opzione fa previsioni e il venditore dell’opzione si assume il rischio. Il venditore è disposto a correre dei rischi in cambio di un premio. Ma il venditore non correrà rischi alla cieca. Fa la sua previsione. Ma a differenza degli acquirenti di opzioni, le previsioni dei venditori di opzioni sono più ampie o vaghe.

È come il venditore dell’opzione che prevede il sole estivo o prevede la direzione del vento nella direzione della tempesta. Non vuoi che le precipitazioni o le nevicate improvvise in estate o gli uragani cambino il loro corso. I venditori di opzioni guadagnano un premio nella calda estate perché gli acquirenti di opzioni vogliono proteggersi dal rischio di pioggia.

Ma come determinare il premio di un’opzione? Le opzioni sono limitate nel tempo. Con l’avvicinarsi del tempo della maturità, diventano maturi.

L’analogia dietro il premio di opzione

Hai prenotato un biglietto in anticipo? Il biglietto aereo ti consente di scegliere, anziché obbligare, di viaggiare in una data prestabilita a un’ora prestabilita. Se la data di partenza è più lontana, la tariffa è inferiore. Con l’avvicinarsi della data di partenza, le tariffe aumenteranno in base alla domanda e alla disponibilità. Se il tuo volo cambia, potresti perdere il volo. Tutto quello che perderai è la tariffa. La compagnia aerea che vende il biglietto è come un venditore di opzioni e beneficia del prezzo del biglietto.

Questo è solo l’ABC della guida (acceleratore, freno e frizione). La vera sfida è come si utilizzano questi controlli. Questo determinerà se diventerai un pilota di Formula Uno o un pilota normale.

In base allo scopo della transazione, puoi utilizzare un gran numero di strategie, permutazioni e combinazioni. Darò un esempio del mondo reale per spiegare perché hai anche bisogno di un contratto di opzione in primo luogo.

Uso reale dei contratti di opzione

Sam ha risparmiato denaro per comprare una casa, che gli costerà $ 450.000. Si aspetta di pagare $ 50.000 dai clienti entro tre mesi. Ora, la casa che vuole comprare rischia di essere venduta in anticipo. Quindi Sam ha firmato un’opzione call con il proprietario della casa e ha dato al proprietario della casa $ 4.000. Da dove vengono i 4.000 dollari? Questo è il prezzo al quale Sam e il proprietario hanno deciso di firmare il contratto.

Secondo il contratto, il proprietario della casa ha accettato di vendere la casa a Sam per $ 450.000 dopo tre mesi, indipendentemente dalle condizioni di mercato. In questo modo, Sam copre il rischio di perdere la casa dei suoi sogni perché ha meno di $ 50.000 di fondi e non vuole prendere un prestito. Sia che Sam compri o meno la casa, il proprietario della casa riceverà un premio di $ 4.000 dalle opzioni call che vende.

Scenari in cui si desidera avere un contratto di opzione

Nell’esempio sopra, ci possono essere due situazioni. I prezzi delle case possono aumentare o diminuire. A seconda del movimento del prezzo, Sam eserciterà l’opzione o la lascerà passare.

La prima scena:

Ricorda l’uragano di cui abbiamo parlato in precedenza nell’articolo. Attaccò l’area e danneggiò le abitazioni di base, riducendo così i prezzi delle abitazioni a $ 400.000. Immagina che se Sam acquista una casa con un prestito di 450.000 USD, dovrà sostenere anche il costo di manutenzione (50.000 USD), portando il costo totale a 500.000 USD. L’opzione call ha salvato Sam. Ora può lasciare scadere l’opzione e acquistare la casa per $ 400.000 e ripararla se lo desidera. Ha passato la perdita al proprietario della casa con un premio di $ 4.000.

Il secondo caso:

Sam ha avuto una giornata fortunata. Una famosa star del cinema ha comprato una casa nelle vicinanze. Improvvisamente, la comunità è molto richiesta e i prezzi delle case salgono a $ 500.000. Il proprietario della casa non può fare nulla perché è obbligato a vendere la casa a Sam. Sam può esercitare l’opzione call e acquistare una casa per $ 450.000, o vendere la sua opzione a un’altra persona a un premio più elevato. La scelta è con Sam.

Tuttavia, gli scenari di cui sopra sono tutti una tantum e la probabilità di accadimento è molto bassa. Il proprietario della casa vende l’opzione call e crede che non accadrà nulla in tre mesi, e può guadagnare $ 4.000 in più. Nella maggior parte dei casi, l’autore dell’opzione lascerà un premio senza fare nulla. Ma se la fortuna aiuta Sam, il proprietario della casa perderà molto.

Aquila o proprietario di casa

Molte persone vengono al mercato delle opzioni per scommettere, coprire o speculare. Sia che tu voglia essere un’aquila o un proprietario di casa, la scelta è tua.

Buon trading!



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *