Crea il tuo portafoglio azionario statunitense

[ad_1]

Gli individui che investono in azioni spesso rientrano in uno dei seguenti due gruppi: un gruppo acquista azioni specifiche, ma ha poca conoscenza di come catturare efficacemente le caratteristiche di rendimento dell’intero titolo. Classe di attività; Il secondo gruppo sceglie di gestire gli investimenti, tra cui Fondo comune, Fondo indicizzato, Fondo quotato in borsa O un account gestito privatamente. Questo secondo gruppo può fare un lavoro migliore nel catturare le caratteristiche delle prestazioni complessive rispetto al primo gruppo. Classe di attività, Anche se dipende dal numero totale di essi Esposizione al mercato è corretta Diversificazione.

C’è un modo per gli investitori di creare un conciso? cartella Cattura in modo efficace le caratteristiche di performance dell’intera asset class negli Stati Uniti scortaQuesto articolo ti mostrerà un modo semplice per creare un portafoglio che non solo catturi questa performance, ma ti permetta anche di mantenere una competitività infinita con i fondi indicizzati. Gestire attivamente i fondi.

Punti chiave

  • Nonostante la prevalenza di gestori di portafoglio attivi e fondi indicizzati azionario ed ETF a basso costo, molti investitori individuali vogliono ancora uscire e costruire i propri portafogli di investimento.
  • La prima cosa da fare è fissare i tuoi obiettivi di investimento e stabilire un punto di riferimento per misurare i risultati.
  • Quindi devi sviluppare una strategia disciplinata per scegliere le azioni e sapere quando vendere o cambiare opinione.
  • La ricerca ha dimostrato più e più volte che i singoli raccoglitori di titoli tendono a ottenere risultati peggiori rispetto ai loro benchmark, soprattutto dopo aver tenuto conto delle tasse e dei costi di transazione.

Costruisci il tuo punto di riferimento

Devi avere una consolidata Segno di riferimento Puoi fare un confronto per determinare se hai catturato con successo le caratteristiche di performance della classe di attività in modo efficace. Il benchmark deve essere completo e riconosciuto come rappresentativo del mercato azionario statunitense.

Puoi costruire un portfolio Azioni a grande capitalizzazione scorta Imitare l’indice Standard & Poor’s 500L’indice S&P 500 è composto da titoli a grande capitalizzazione, che rappresentano circa l’80% dell’intero indice Valore di mercato Il mercato azionario domestico negli Stati Uniti.

L’indice S&P 1.000 combina S&P MidCap 400® e S&P SmallCap 600® per formare un punto di riferimento investibile per titoli a piccola e media capitalizzazione nel mercato azionario statunitense. È possibile creare un portafoglio che imiti le azioni a piccola e media capitalizzazione dell’indice S&P 1000 e acquisire il resto dell’intera classe di attività.

Standard e poveri Fornisce molte informazioni gratuite sui suoi indici, che puoi utilizzare come guida per costruire portafogli di investimento e confrontare le prestazioni. Puoi creare un portafoglio che mescoli i due con un peso di circa il 75%-25% e catturare le caratteristiche di performance del mercato azionario domestico statunitense, a condizione che tu sia sufficientemente diversificato tra singoli titoli e principali settori economici.

Perché non acquistare un fondo indicizzato?

perchè no? Nel 1975, Charles Ellis ha pubblicato un articolo, che è stato successivamente ampliato in un libro intitolato “Vincere il gioco del perdente”. Il focus del lavoro di Ellis è il più professionale Gestore di denaro Non sempre superano il mercato perché mercato.Indipendentemente dalla classe di attività, il panorama di mercato odierno è dominato da competenze elevate, formazione elevata e QI elevato Investimenti istituzionali professionale.

John Bogle Quando ha fondato The Vanguard Group, il lavoro di Ellis è stato uno dei principali fattori che hanno influenzato la sua decisione di creare un fondo comune di investimento indicizzato. Bogle ha concluso che, a lungo termine, i fondi indicizzati sono sempre competitivi: la storia ha dimostrato che questa idea è corretta.Puoi comprare Pioneer’s Fondi comuni di investimento a livello di mercato E assicurati che catturerai efficacemente le caratteristiche di rendimento del mercato azionario nazionale negli Stati Uniti. Inoltre, grazie alle commissioni annuali estremamente basse (a volte fino a un decimo dell’1% annuo), rimarrai sempre competitivo con quasi tutti gli altri fondi azionari statunitensi a gestione attiva esistenti e ti sentirai a tuo agio.

Perché non crearne uno tuo?

Il vantaggio di creare il proprio fondo indicizzato a gestione attiva è che è possibile modificarlo per fornire un rendimento migliore Rendimento corretto per il rischio Rispetto al mercato.Inoltre, di solito puoi gestirlo in modo più efficace Risparmio fiscale Piuttosto che un fondo indicizzato per la tua situazione fiscale personale. Infine, se ti piace il processo di investimento, scoprirai che gestire il tuo portafoglio è più prezioso che possedere semplicemente un fondo indicizzato.

Teoria e Processo

Uno studio ampiamente citato condotto da Lawrence Fisher e James H. Lorie nel 1970 ha mostrato che gli investitori possono utilizzare 30 azioni per eliminare la maggior parte dei rischi di azioni individuali se scelgono correttamente. Diversificazione. Con solo 30 titoli tecnologici, non è possibile acquisire la maggior parte delle caratteristiche di rendimento di un indice grande come l’S&P 500; tuttavia, se si scelgono 30 titoli che rappresentano l’intero indice, è possibile acquisire la stragrande maggioranza dell’indice Performance parziale.

Standard & Poor’s classifica i titoli in base a 10 titoli ampi Dipartimento Categorie e tante sottocategorie.Si vede che il peso del mercato Tutti i settori dell’indicePuoi usarlo come una guida opportunamente diversificata.

Ad esempio, supponi di possedere 30 azioni e il peso iniziale di ciascuna azione è di circa il 3% dell’intero portafoglio. Se il settore finanziario rappresenta il 15% dell’indice S&P, vuoi possedere 5 titoli in quel settore (circa il 15% di 30 titoli). Se il settore energetico rappresenta il 12% dell’indice, vuoi possedere quattro titoli energetici e così via.

Crea un portafoglio

Idealmente, in queste opzioni, non si desidera possedere più azioni in un sottosettore. Quindi, ad esempio, tra i cinque settori finanziari che possiedi, potresti voler acquistare dalle principali banche, banche regionali, Assicurazione, Broker, e Gestione degli investimentiIn effetti, stai campionando dall’indice in base alla composizione e alla struttura complessive dell’indice.

Non tutti i pesi dei reparti possono essere divisibili Calcolato in base al peso medio del tuo stock del 3%, quindi devi decidere tu stesso quanti includerne in ogni categoria di reparto. Il peso della categoria del reparto cambierà nel tempo, ma scoprirai che il tuo peso cambierà di conseguenza. A volte, dovrai aumentare o diminuire il numero di titoli (o titoli) che detieni in ciascun reparto, ma ciò non accade spesso.

Un altro fattore da considerare è Capitalizzazione di mercato media ponderataÈ possibile calcolare il valore di mercato medio ponderato moltiplicando il peso percentuale di ciascuna azione in portafoglio per il suo valore di mercato, quindi dividendo per il numero totale di azioni in portafoglio. È possibile confrontare con la capitalizzazione di mercato media ponderata sull’indice pubblicata da Standard & Poor’s.Potresti anche voler calcolare la tua media ponderata Rapporto prezzo/utili (P/E) E confrontalo con l’indice.

Più fai per assicurarti che il tuo portafoglio imiti l’indice, più la tua performance sarà vicina all’indice. In effetti, potresti voler limitare le tue partecipazioni ai nomi che sono effettivamente nell’indice. Questi nomi sono disponibili anche da Standard & Poor’s e sono costituiti da società che gli investitori vedono e sentono ogni giorno della loro vita.

Scegli azioni

Se la ricerca è corretta, seguendo il processo di cui sopra, indipendentemente dal titolo scelto, puoi ottenere una performance dell’indice superiore al 90% in un periodo di tempo. Il processo e la struttura ti proteggono in gran parte dal perdere troppo a causa di una selezione impropria dei singoli titoli.Tuttavia, questo è uno che puoi Il valore di aggiustamento del rischio incrementale può essere aumentato–è anche chiamato α-col tempo.

Va notato che man mano che vengono aggiunti più titoli al tuo portafoglio, è possibile ottenere un’ulteriore diversificazione, ma ciò avviene al costo di costi inferiori volatilità (Cioè, l’opportunità di ottenere maggiori ritorni).

Competitività eterna

Scoprirai che questo metodo è eternamente competitivo, non solo negli indici di mercato, ma anche in quasi tutti i fondi gestiti attivamente dai professionisti di Wall Street.È semplice, facile da costruire ed economico perché turnover Può essere ridotto al minimo.Tuttavia, a seconda dei costi di transazione personali, potrebbe non avere senso creare il proprio “fondo comune” del mercato azionario statunitense a meno che non si disponga di circa $ 100.000 in cui investire, come fondi indicizzati e ETF In media, le spese interne sono solo dallo 0,010 allo 0,015%.Tuttavia, se disponi di fondi sufficienti da utilizzare, questo processo ti consentirà di diventare facilmente il tuo capitale proprio Gestore del portfolio.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *