Danese “stock memetico” Orphazyme crolla dopo le battute d’arresto della droga Reuters

[ad_1]

© Reuters. Foto del file: Il 29 agosto 2020, i segni possono essere visti fuori dalla sede della Food and Drug Administration (FDA) a White Oak, Maryland, USA. REUTERS/Andrew Kelly/Foto d’archivio

Sting Jacobson

(Reuters)-Dopo che il regolatore sanitario degli Stati Uniti ha respinto il suo candidato chiave per i farmaci, venerdì Orphazyme ha abbassato le sue previsioni finanziarie, causando il crollo del 75% del primo cosiddetto titolo meme danese nelle prime contrattazioni.

Il titolo di questa azienda biotecnologica, che non ha ancora ricevuto l’approvazione del farmaco o la redditività, è stato sulle montagne russe ultimamente, proprio come altri “titoli memetici” colpiti dalle chiacchiere sui social media, perché gli investitori della Food and Drug Administration (FDA) statunitense Deciso.

Orphazyme ha dichiarato che la sua richiesta di approvazione da parte della FDA dell’Amocloridrina (un farmaco per il trattamento della malattia genetica di tipo C, malattia di Niemann-Pick) non ha avuto successo.

Pertanto, si prevede che le entrate di quest’anno saranno inferiori a quanto previsto in precedenza e le perdite operative aumenteranno notevolmente, costringendo l’azienda a tagliare i costi.

“Orphazyme non ha soldi e non ha progetti sostanziali… Gli investitori mettono i loro soldi in uno scenario completamente irrealistico, guidato da ‘tendenze memetiche'”, ha detto l’agente Nordnet, scrivendo in un rapporto del cliente.

Orphazyme, quotata a Copenhagen e New York, prevede ora una perdita operativa di 670-700 milioni di corone (107-112 milioni di dollari USA) nel 2021, rispetto alla precedente previsione di una perdita di 10-150 milioni di corone.

La società ha dichiarato che la FDA ha dichiarato in una lettera che sono necessarie ulteriori prove qualitative e quantitative per dimostrare l’efficacia del farmaco.

“Come rappresentante degli azionisti di Orphazyme e mio azionista, sono molto deluso”, ha dichiarato il vicepresidente Bo Jesper Hansen in una nota.

Il produttore di farmaci ha dichiarato che continuerà il suo dialogo con la FDA e continuerà a cercare l’approvazione per il trattamento in Europa.

(1 USD = 6.2456 corone danesi)

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidamento a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *