Definizione del punto base (BPS)

[ad_1]

Qual è il punto base?

I punti base, noti anche come bps o “bips”, sono usati in finanza per descrivere Variazione percentuale Variazioni del valore degli strumenti finanziari o del tasso di interesse di un indice o altro benchmark. Un punto base equivale a 0,01% (1/100 di percentuale) o 0,0001 in forma decimale. Allo stesso modo, un punto base frazionario (ad esempio 1,5 punti base) equivale a 0,015% o 0,00015 in forma decimale.

Nella maggior parte dei casi, il punto base si riferisce a tasso d’interesse E rendimenti obbligazionari.

Punti chiave

  • Il punto base, noto anche come bps o “bips”, è un’unità di misura utilizzata in finanza per descrivere la variazione percentuale del valore degli strumenti finanziari o dei tassi di interesse.
  • Un punto base equivale a 0,01% (1/100 di percentuale) o 0,0001 in forma decimale.
  • Nel mercato obbligazionario, il punto base viene utilizzato per fare riferimento al tasso di rendimento che l’obbligazione paga agli investitori.

Comprendi il punto base

Per comprendere l’uso effettivo dei punti base, considerare il seguente esempio. A giugno 2017, Comitato federale del mercato aperto (FOMC) Aumenta il tasso di interesse di riferimento di 25 punti base fino a un intervallo compreso tra l’1% e l’1,25%. Ciò significa che l’aliquota fiscale è aumentata di 0,25% punti percentuali dall’1% all’1,25%.

Nel mercato obbligazionario, i punti base sono utilizzati per fare riferimento al tasso di rendimento pagato agli investitori dagli strumenti a reddito fisso. Ad esempio, se il rendimento obbligazionario sale dal 7,45% al ​​7,65%, si dice che sia aumentato di 20 punti base.

Considera la seguente affermazione: “Il rendimento dell’obbligazione è del 10% prima di aumentare del 5%.” Questa espressione può essere spiegata in due modi completamente diversi. In un caso l’aumento del 5% è assoluto, in questo caso il nuovo tasso di rendimento è del 15%. Oppure, l’aumento può essere relativo, dove il 5% del 10% è 0,5%.A questo Nello scenario, il nuovo tasso di rendimento sarà del 10,5%.

Disambigua

Poiché un punto base è sempre pari a 1/100 o 0,01% dell’1%, gli esempi precedenti dimostrano come possono eliminare qualsiasi ambiguità e creare una misura comune applicabile a qualsiasi rendimento obbligazionario. L’aumento dal 10% è di 50 punti base (ossia 10,5%) o 500 punti base (ossia 15%).

Sebbene i punti base si riferiscano principalmente ai rendimenti e ai tassi di interesse, possono anche riferirsi alla variazione percentuale del valore delle attività (come le azioni). Ad esempio, un analista potrebbe descrivere come un indice azionario è aumentato di 134 punti base durante la giornata di negoziazione. Ciò significa che il valore dell’indice è aumentato dell’1,34%.

Punto base Clausola percentuale
1 0,01%
10 0,1%
50 0,5%
100 1%
1.000 10%
10.000 100%

Converti punto base in percentuale

Il modo più semplice per convertire un punto base in forma percentuale è semplicemente moltiplicare il numero di punti base per 0,0001, che rappresenterà la percentuale in forma decimale. Ad esempio, se vuoi convertire 384 punti base in percentuali, moltiplica 384 per 0,0001. Questo ti darà 0,0384, che è 3,84% (0,0384 x 100).

Comprendi il punto base

Questo Calcolo Può anche essere invertito per determinare il numero di punti base rappresentati dalla percentuale, semplicemente dividendo la percentuale (in forma decimale) per 0,0001. Ad esempio, se il tasso di interesse dell’obbligazione aumenta del 2,42%, un individuo dividerà 0,0242 (2,42%/100) per 0,0001 per ottenere 242 punti base.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *