Definizione di previsione aziendale

[ad_1]

Che cos’è una previsione aziendale?

La previsione aziendale implica fare ipotesi sagge su determinati indicatori aziendali, indipendentemente dal fatto che riflettano condizioni specifiche dell’azienda, come la crescita delle vendite o previsioni per l’intera economia. Le decisioni finanziarie e operative sono prese in base alle condizioni economiche e future, sebbene vi siano incertezze.

Punti chiave:

  • Le previsioni sono preziose per le aziende, in modo che possano prendere decisioni aziendali intelligenti.
  • Le previsioni finanziarie sono fondamentalmente supposizioni informate e fare affidamento su dati e metodi passati che non possono contenere determinate variabili è rischioso.
  • I metodi di previsione includono modelli qualitativi e modelli quantitativi.

La base della previsione aziendale

Comprendere le previsioni aziendali

Le aziende utilizzano le previsioni per aiutarle a sviluppare strategie di business. I dati passati vengono raccolti e analizzati in modo da poter trovare modelli. Oggi i big data e l’intelligenza artificiale hanno cambiato il metodo di previsione aziendale. Esistono diversi modi per fare previsioni aziendali. Tutti i metodi appartengono a uno dei due metodi generali seguenti: Qualitativo e Quantitativo.

Sebbene possano esserci differenze significative nelle previsioni aziendali a livello pratico, a livello concettuale, la maggior parte delle previsioni segue lo stesso processo:

  1. Scegli una domanda o un punto dati. Potrebbe essere simile a “La gente comprerà macchine da caffè di fascia alta?” o “Quali sono le nostre vendite a marzo del prossimo anno?”
  2. Scegli variabili teoriche e set di dati ideali. È qui che il previsore determina le variabili rilevanti che devono essere considerate e decide come raccogliere i dati.
  3. Presumendo tempo. Al fine di ridurre il tempo e i dati necessari per fare previsioni, i previsori faranno alcune ipotesi chiare per semplificare il processo.
  4. Viene selezionato un modello. Il previsore sceglie un modello che si adatta al set di dati, alle variabili selezionate e alle ipotesi.
  5. analizzare. Utilizzare questo modello per analizzare i dati e fare previsioni in base all’analisi.
  6. Confermare. Confronta la previsione con ciò che è effettivamente accaduto per identificare il problema, regolare alcune variabili o prevedere con precisione in rari casi, dandoti una pacca sulla spalla.

Dopo che l’analisi è stata verificata, deve essere compressa in un formato appropriato in modo che i risultati possano essere facilmente comunicati alle parti interessate o ai decisori. Le abilità di visualizzazione e presentazione dei dati sono utili qui.

Tipi di previsioni aziendali

Esistono due tipi chiave di modelli utilizzati nelle previsioni di business: modelli qualitativi e modelli quantitativi.

Modello qualitativo

I modelli qualitativi di solito hanno successo nelle previsioni a breve termine, dove l’ambito delle previsioni è limitato.Le previsioni qualitative possono essere considerate guidate da esperti perché si basano su Esperto di mercato O l’intero mercato peserà con un consenso informato.

I modelli qualitativi possono essere utilizzati per prevedere il successo a breve termine di aziende, prodotti e servizi, ma hanno dei limiti perché si basano su opinioni ricavate da dati misurabili. I modelli qualitativi includono:

  1. indagine di mercato: votare un numero elevato di persone per un prodotto o servizio specifico per prevedere quante persone lo acquisteranno o lo utilizzeranno.
  2. Metodo Delphi: sollecitare opinioni generali da esperti del settore e quindi compilarle in previsioni.

Modello quantitativo

I modelli quantitativi non considerano i fattori esperti e cercano di rimuovere i fattori umani dall’analisi. Questi metodi si concentrano solo sui dati ed evitano le persone volubili dietro i numeri. Questi metodi cercano anche di prevedere cose come vendite, prodotto interno lordo, I prezzi delle case, ecc. saranno a lungo termine, in unità di mesi o anni. I modelli quantitativi includono:

  1. Questo indice Metodo: Il metodo degli indicatori dipende dalla relazione tra alcuni indicatori, come PIL e tasso di disoccupazione Eccedenza relativa costante col tempo.Seguendo queste relazioni e poi seguendo gli indicatori anticipatori, puoi stimare Indicatori in ritardo usando Indicatori principali dati.
  2. Econometria Modellazione: questa è una versione matematicamente più rigorosa del metodo dell’indicatore. Il modello econometrico non presuppone che la relazione rimanga la stessa, ma piuttosto verifica la coerenza interna del set di dati nel tempo e l’importanza o la forza della relazione tra i set di dati. Modello econometrico Utilizzato per creare indicatori personalizzati per metodi più mirati. Tuttavia, i modelli econometrici sono più comunemente utilizzati in ambito accademico per valutare le politiche economiche.
  3. in sequenza Metodo: le serie temporali utilizzano i dati passati per prevedere eventi futuri.La differenza tra i metodi delle serie temporali sta nei dettagli, ad esempio, dando più peso ai dati più recenti o Sconto Alcuni valori anomali. Seguendo ciò che è accaduto in passato, i meteorologi sperano di avere almeno una visione del futuro migliore della media. Questo è il tipo più comune di previsione aziendale perché è economico e non è migliore o peggiore di altri metodi.

Critica delle previsioni

Le previsioni possono essere pericolose. Le previsioni sono diventate il fulcro dell’attenzione di aziende e governi e, presentando un futuro predeterminato dal breve al lungo termine, limitano spiritualmente il loro raggio d’azione. Inoltre, le previsioni possono facilmente crollare a causa di elementi casuali che non possono essere incorporati nel modello, oppure possono essere completamente errate fin dall’inizio.

Ma la previsione aziendale è fondamentale per le aziende perché consente loro di pianificare la produzione, il finanziamento e altre strategie. Tuttavia, ci sono tre problemi con l’affidarsi alle previsioni:

  1. I dati sono sempre obsoleti. I dati storici sono l’unica cosa che dobbiamo fare e non vi è alcuna garanzia che la situazione passata continuerà in futuro.
  2. Impossibile considerare eventi unici o imprevisti, oppure esternalitàLe ipotesi sono pericolose, come quella che le banche esaminino adeguatamente i mutuatari prima della crisi finanziaria Crisi dei mutui subprime. Cigno nero Man mano che la nostra dipendenza dalle previsioni aumenta, gli eventi diventano più comuni.
  3. La previsione non può integrare la propria influenza. Attraverso previsioni accurate o imprecise, il comportamento delle aziende sarà influenzato da fattori che non possono essere inclusi come variabili. Questo è un nodo concettuale. Nel peggiore dei casi, il management diventa schiavo dei dati storici e delle tendenze, piuttosto che preoccuparsi di ciò che l’azienda sta facendo ora.

Indipendentemente da fattori negativi, le previsioni commerciali continueranno a esistere. Se utilizzate correttamente, le previsioni consentono alle aziende di pianificare in anticipo per soddisfare le proprie esigenze, aumentando così le possibilità di rimanere competitive sul mercato. Questa è una delle funzionalità di previsione aziendale che tutti gli investitori possono apprezzare.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *