Domande comuni dell’intervista per i banchieri personali

[ad_1]

banchiere personale Lavora in una banca al dettaglio. In qualità di portavoce e reparto vendite delle istituzioni finanziarie, aiutano i singoli clienti a soddisfare le loro esigenze bancarie fornendo consulenza, spiegando opzioni e consigliando i servizi finanziari più adatti. Offrono e discutono nuovi conti correnti e di risparmio, prestiti auto e mutui e prodotti accessori come la protezione da scoperto.Anche i banchieri personali possono fornire Assicurazione E i prodotti di investimento, o consigliare i clienti agli agenti dell’istituto, possono fornire loro altri prodotti finanziari.

I colloqui di lavoro nel settore bancario personale di solito si concentrano sulle responsabilità e sulle competenze di base richieste per la posizione, come la conoscenza finanziaria e le forti capacità di servizio al cliente. Sebbene ci siano alcune posizioni entry-level, la maggior parte delle posizioni bancarie personali non sono considerate posizioni entry-level, quindi gli intervistati dovrebbero essere preparati a descrivere in dettaglio qualsiasi formazione o esperienza pertinente nel servizio clienti, nelle vendite, nella finanza o nel settore bancario.

Di seguito sono riportate alcune delle domande che possono apparire nei colloqui di lavoro nel settore bancario personale.

Punti chiave

  • I colloqui di lavoro per banchieri personali si concentrano sull’esperienza finanziaria personale e sulle capacità del servizio clienti.
  • Una domanda comune dell’intervista: “Come scegli quali prodotti consigliare ai clienti?”
  • Un’altra domanda comune: “Come gestisci i clienti difficili o confusi?”
  • La terza domanda comune: “Perché vuoi lavorare nella nostra banca?”

“Come scegli un prodotto specifico da consigliare ai clienti?”

Questa è una delle domande più comuni nei colloqui per i personal banker, per rispondere correttamente è necessario avere una comprensione convincente dei prodotti della banca e dei loro benefici, usi e rendimenti.I banchieri privati ​​hanno spesso una grande influenza sui clienti e le responsabilità delle posizioni sono uguali assistenza clienti E vendite.

Più conosci i prodotti che vendi, più successo avrai. È essenziale avere una profonda comprensione delle esigenze e della situazione finanziaria di ciascun cliente al fine di determinare al meglio i prodotti che sono più vantaggiosi per loro.

Esempio di risposta:

“Mi piace ascoltare e comprendere i miei clienti e costruire relazioni a lungo termine con loro. Prendendo il tempo necessario per comprendere i loro obiettivi e le loro esigenze, posso determinare meglio quali prodotti possono aiutarli ad avere successo e a crescere”.

I clienti delle banche sono generalmente più disposti a discutere e acquistare prodotti finanziari con persone che conoscono. Sottolineando che vuoi costruire una relazione a lungo termine, stai comunicando che non solo vuoi vendere, ma vuoi anche coltivare clienti a lungo termine.

“Come gestisci i clienti aggressivi, esigenti o confusi?”

I personal banker trattano con una vasta gamma di clienti e, poiché sono i portavoce dell’intera organizzazione ai clienti, è importante che si presentino sempre in modo professionale. È improbabile che le persone impazienti, critiche o lunatiche abbiano una carriera di successo come banchiere privato.

Devi essere in grado di personalizzare il tuo approccio e adattare le tue capacità di vendita per ogni cliente. Mentre un cliente potrebbe volersi sedere e chiacchierare prima di avviare un’attività, un altro cliente potrebbe semplicemente voler aprire un conto corrente prima della fine della pausa pranzo. Discuti della tua capacità di cambiare chiaramente il modo in cui comunichi per soddisfare al meglio le esigenze dei clienti.

Esempio di risposta:

“La mia passione per aiutare le persone a raggiungere obiettivi finanziari è molto più forte di me stessa. Ogni cliente merita il mio rispetto e sono orgoglioso della mia professionalità e integrità. Ho fiducia nelle mie capacità comunicative e, quando necessario, cambio facilmente il mio approccio di tanto in tanto tempo.”

Le banche si affidano a singoli banchieri per rappresentare l’azienda in modo positivo in ogni momento. Mettendo le esigenze dei clienti della banca al di sopra delle tue, puoi mostrare vera dedizione ai loro migliori interessi e dimostrare di essere un giocatore di squadra.Gli intervistatori sono alla ricerca di candidati che possano dimostrare di essere appassionati del lavoro Finanza personale Oltre a forti capacità di comunicazione interpersonale e il desiderio di aiutare le persone ad avere successo.

“Perché vieni a lavorare nella nostra banca?”

Questo problema, un problema tipico per qualsiasi posizione in qualsiasi campo, può essere particolarmente complicato, perché potresti pensare che un istituto finanziario sia buono quanto un altro. Tuttavia, prova a presentare un caso convincente che dimostri che questa particolare banca significa molto per te e che hai un motivo per sceglierla rispetto alla concorrenza (tranne per il fatto che stanno assumendo). Ricerca questo luogo e i suoi prodotti e prova a scegliere quelli che sono unici e che ammiri. Cita la loro reputazione e i loro clienti.

Esempio di risposta:

“Forse è ovvio, ma devo ancora dirlo: XYZ Bank ha una buona reputazione nel settore: stabilisce il gold standard per le istituzioni che si rivolgono ai clienti individuali, e queste sono le persone che voglio servire. In particolare, Apprezzo i metodi di marketing della banca e i prodotti innovativi che ha presentato al pubblico nel corso degli anni, come A, B e C.”

Con questa risposta, puoi dimostrare di aver fatto i compiti su questa azienda e di conoscerla bene: agli occhi dell’intervistatore, questa non è affatto una brutta cosa. Naturalmente, dovresti provare a collegare i progetti che citi con la tua esperienza e competenza. Questo tipo di risposta può anche portarti naturalmente a capire il tuo percorso professionale e come pensi a te stesso cinque anni dopo: questa è un’altra domanda comune per le interviste ai banchieri personali.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *