Donald Trump si scaglia contro alti ufficiali dell’esercito Usa: “Non partecipo al golpe”

[ad_1]

Donald Trump si è scagliato contro il generale Mark Milley, presidente dei capi di stato maggiore congiunti, a seguito di diversi nuovi libri su come l’alto funzionario militare degli Stati Uniti temeva che l’ex presidente avrebbe tentato di organizzare un colpo di stato negli ultimi giorni della Casa Bianca.

Il Washington Post ha riferito giovedì che Millie aveva paura del “momento Capitol” e ha paragonato Trump ad Adolf Hitler perché Trump ha rifiutato di riconoscere i risultati delle elezioni presidenziali di novembre. Posso risolverlo da solo: il catastrofico di Donald J. Trump l’anno scorso, Scritto da due giornalisti del giornale.

“Questo è un momento per il Campidoglio”, avrebbe detto Milly ai suoi aiutanti, aggiungendo: “Il Vangelo del Führer”. fermare Joe Bye Salire in ufficio.

Giovedì, Trump ha rilasciato una dichiarazione feroce attraverso il suo comitato di azione politica Save the American, scagliandosi contro Millie e negando qualsiasi tentativo di lanciare un colpo di stato.

L’ex presidente degli Stati Uniti ha dichiarato: “Se dovessi organizzare un colpo di stato, sarei una delle ultime persone che non voglio fare con il generale Mark Millie.” Il portavoce di Millie ha rifiutato di commentare.

Questi rapporti sono stati pubblicati pochi giorni dopo gli estratti di un altro libro, Francamente, abbiamo vinto queste elezioni: la storia interna di come Trump ha fallitoScritto dal giornalista del Wall Street Journal Michael Bender, descrive in dettaglio le urla tra Millie e Trump sulla gestione del presidente della protesta del “destino dell’uomo di colore” la scorsa estate.

Nel giugno dello scorso anno, Millie e Trump hanno attraversato Lafayette Square dopo che la polizia ha sgomberato con la forza l’area dei manifestanti di fronte alla Casa Bianca.Il generale indossava un abito affaticato per accompagnare il presidente alle attività di Trump Opportunità fotografica Con in mano una Bibbia fuori dalla chiesa episcopale di San Giovanni di fronte al parco, e più tardi scusa, Dicendo che la sua partecipazione è stata un “errore”.

L’ex presidente ha detto che dopo essere andato in chiesa, ha “perso il rispetto per gli alti ufficiali militari americani”, dicendo che Milly è stata “soffocata di fronte a notizie false quando gli hanno detto che pensavano che non avrebbe dovuto camminare con il presidente”.

“In quel momento ho visto che non aveva né coraggio né abilità, e certamente non il tipo di persona di cui avrei parlato di ‘colpi di stato'”, carta vincente Aggiungere a. “Non mi piacciono i colpi di stato!”

Dopo essere stato bandito da tutte le principali piattaforme di social media, Trump ha cercato di ristabilire la sua posizione nell’arena politica nazionale. Attacco del 6 gennaio Al Campidoglio degli Stati Uniti, una folla di suoi sostenitori ha interrotto la prova di vittoria di Biden in un violento conflitto che ha provocato la morte di cinque persone.

L’ex presidente è stato messo sotto accusa dalla Camera dei Rappresentanti per il suo ruolo nell’attacco, e in seguito assolto Dopo il processo al Senato, solo sette senatori repubblicani hanno votato con i democratici per condannare.

Trump tiene”ritornoIl raduno tenutosi in Ohio il mese scorso e la conferenza conservatrice tenutasi in Texas lo scorso fine settimana non escludono di candidarsi nuovamente alla presidenza nel 2024.

Segnalazione aggiuntiva di James Politi a Washington

Note di palude

Rana Foroohar ed Edward Luce discutono il tema più importante all’incrocio tra denaro e potere nella politica americana ogni lunedì e venerdì.Sottoscrizione alla Newsletter Qui

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *