Dopo i “deludenti” risultati della sperimentazione per il trattamento della dermatite atopica, le quote di Forte Biosciences sono crollate di oltre l’80%

[ad_1]

Azioni di Forte Biosciences Inc.
FBRX,
-4,45%

Dopo che la società biofarmaceutica ha dichiarato che non avrebbe più promosso il suo principale prodotto candidato FB-401 (un farmaco per il trattamento della dermatite atopica), venerdì è crollata dell’81,2% negli scambi pre-mercato, un minimo record. Prima dell’apertura del mercato, il volume degli scambi è salito a 2,8 milioni di azioni, mentre il volume medio giornaliero degli scambi era di circa 754.000 azioni. La società ha dichiarato giovedì che la seconda fase dello studio FB-401 non è riuscita a raggiungere la significatività statistica per l’endpoint primario del miglioramento della gravità della malattia della dermatite atopica di almeno il 50%. La società ha affermato che il 58% dei soggetti FB-401 ha raggiunto l’endpoint primario, rispetto al 60% nel gruppo placebo. “I dati principali sono deludenti e continueremo ad analizzare i dati; tuttavia, data questa lettura, non continueremo ad avanzare FB-401”, ha affermato il CEO Paul Wagner. “Speriamo di fornire agli investitori le ultime informazioni sui piani futuri della società nei prossimi mesi.” Il titolo dovrebbe aprire al di sotto del prezzo di chiusura record di $ 6,65 il 19 dicembre 2019, per gli ultimi tre mesi terminati giovedì. sceso del 25,0% e iShares Biotechnology ETF
Società di radiodiffusione internazionale,
+1,11%

È aumentato del 16,7%, l’indice S&P 500
Arpione,
+0,28%

Un aumento dell’8,2%.

Per saperne di più

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *