Dopo il fallimento di Didi, l’app di fitness cinese ha ritirato il suo piano di IPO a New York

[ad_1]

L’app di fitness più popolare della Cina si è ritirata dai suoi piani per richiedere un’offerta pubblica iniziale negli Stati Uniti la scorsa settimana dopo che i regolatori cinesi hanno annunciato Indaga sui problemi di sicurezza dei dati di Didi, Un gruppo di automobilisti.

Secondo due persone che hanno familiarità con la questione, Keep, che è sostenuta dalla giapponese SoftBank e dalla cinese Tencent e dovrebbe raccogliere fino a 500 milioni di dollari, non ha rilasciato una dichiarazione pubblica come previsto e i banchieri di Morgan Stanley hanno annullato un incontro di marketing con gli investitori questa settimana. questo argomento.

Questa mossa è uno dei primi segni che Didi e altre società cinesi quotate negli Stati Uniti potrebbero avere vulnerabilità nella sicurezza dei dati, tra cui l’app Full Truck Alliance e la società di reclutamento online Boss Zhipin, che potrebbero interessare miliardi di dollari nella tecnologia quotata. L’appuntamento è per quest’anno a New York.

Secondo persone che hanno familiarità con la questione, anche la più grande piattaforma di podcasting cinese Himalaya ha cancellato la sua IPO negli Stati Uniti nelle ultime settimane. “Dopo aver comunicato con i regolatori competenti, l’Himalaya ha appreso che la quotazione di Hong Kong sarà considerata il risultato preferito”, ha affermato la persona. La società ha pubblicato un prospetto ad aprile.

Allo stesso tempo, secondo una persona che ha familiarità con la questione, il fornitore cinese di soluzioni per dati medici ClusterTech ha accantonato il suo piano di IPO sul Nasdaq questa settimana. Secondo Reuters, la società valuterà le sue azioni giovedì e dovrebbe raccogliere più di 200 milioni di dollari in finanziamenti.

Martedì, Pechino ha detto che l’avrebbe fatto Stringere le restrizioni Il progresso delle quotazioni all’estero delle società cinesi potrebbe minacciare le azioni di Wall Street del valore di oltre 2 trilioni di dollari.

Questo annuncio completo indica che diventerà più difficile per le società cinesi quotare negli Stati Uniti, innescando La svendita dei titoli tecnologici cinesiLa Cina è preoccupata se i dati dei cittadini verranno forniti ai governi stranieri come parte dell’elenco.

Un partner di uno studio legale statunitense che fornisce consulenza sull’IPO della Cina ha affermato che il canale delle transazioni si fermerà. “Qualsiasi transazione deve essere completata con un enorme sconto, perché i regolatori hanno dimostrato di essere disposti a impedire efficacemente lo sviluppo dell’azienda”.

Keep e SoftBank hanno rifiutato di commentare il piano di IPO. All’inizio di quest’anno, nell’ultimo round di finanziamento guidato dal SoftBank Vision Fund, Keep è stato valutato a circa 2 miliardi di dollari. I suoi investitori includono anche Tencent e Hillhouse Capital. Fornendo programmi di esercizi indoor e vendendo attrezzature per il fitness a casa durante la pandemia, il suo valore è stato aumentato.

La mossa di Keep è l’ultimo colpo a SoftBank, che è il maggiore azionista di Didi, che detiene circa il 20% delle sue azioni. Dopo che il National Internet Information Office cinese ha rivelato la sua indagine su Didi e gli ha ordinato di interrompere le nuove registrazioni per le sue app, le azioni di SoftBank sono scese del 5%. SoftBank è anche un investitore nella All Truck Alliance, che è anche una delle società tecnologiche quotate negli Stati Uniti sotto inchiesta da parte del regolatore dei dati cinese.

Kirk Boodry, analista tecnico di Redex Holdings, ha affermato che l’indagine su Didi ha sollevato nuove domande sugli altri grandi investimenti del Vision Fund in Cina, come la società madre di TikTok, Bytedance. “Relativamente parlando, questo potrebbe ridurre l’attrattiva della Cina per il resto del mondo”, ha aggiunto.

Segnalazioni aggiuntive di Kana Inagaki a Tokyo e Christian Shepherd a Pechino

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *