Dovrei investire in ETF o fondi indicizzati?

[ad_1]

Fondo quotato in borsa, o ETF, e Fondo indicizzato È molto popolare tra gli investitori ora.Entrambi hanno dei vantaggi Fondo comune. Questo è Gestione attivaLa questione se includerli nel tuo portafoglio di investimenti dipende in gran parte dal fatto che siano adatti al tuo stile, strategia e obiettivi di investimento personali.

Punti chiave

  • Rispetto ai fondi comuni di investimento a gestione attiva, gli ETF e i fondi indicizzati hanno generalmente commissioni più basse.
  • Storicamente, i fondi indicizzati hanno ottenuto risultati migliori rispetto ai fondi comuni di investimento a gestione attiva.alcunialcuni
  • Tuttavia, rispetto ai fondi indicizzati, alcuni fondi comuni di investimento a gestione attiva forniscono rendimenti significativamente più elevati e i fondi indicizzati non hanno la flessibilità necessaria per ottenere rendimenti superiori alla media di mercato.

Che cos’è un fondo indicizzato?

I fondi indicizzati sono fondi comuni di investimento progettati per riflettere la performance di un fondo Indice di mercato Come quello Indice Standard & Poor’s 500Poiché sostanzialmente replica l’andamento del suo indice, i fondi indicizzati possono Gestione passivaIn altre parole, no, Gestore del fondo È necessario prendere una decisione positiva su dove e come investire.

I due principali vantaggi dei fondi indicizzati a gestione passiva rispetto ai fondi comuni di investimento a gestione attiva sono: (1) Livello di gestione inferiore Rapporto di spesa (0,71 fondi a gestione attiva e 0,06 fondi indicizzati nel 2020) e (2) i fondi indicizzati hanno storicamente ottenuto risultati migliori rispetto alla maggior parte dei fondi gestiti attivamente.

Tuttavia, alcuni fondi a gestione attiva hanno rendimenti di investimento significativamente più elevati rispetto ai fondi indicizzati. Il principale svantaggio dei fondi indicizzati è la loro mancanza di flessibilità, che impedisce loro automaticamente di ottenere rendimenti significativi che superano la performance media del mercato.

Che cos’è un ETF?

L’ETF è giusto Investire.Usato per tracciare un merce, Indice, ufficio marketing O un paniere di attività, che è un fondo che viene scambiato allo stesso modo dei singoli titoli. In altre parole, quando le azioni vengono acquistate e vendute, i loro prezzi cambiano durante il giorno, mentre le azioni dei fondi comuni di investimento fissano i loro prezzi una volta al giorno. Dalla sua comparsa sulla scena degli investimenti negli anni ’90, la popolarità degli ETF tra gli investitori è aumentata vertiginosamente.

Il confronto tra ETF e fondi comuni coinvolge molti fattori, ma tra i vantaggi significativi, gli ETF presentano i seguenti vantaggi:

  • Poiché possono essere scambiati come azioni, gli ETF hanno il vantaggio di una maggiore liquidità. Possono essere acquistati e venduti in qualsiasi momento durante l’orario di negoziazione. Sono più flessibili.loro possono Vendita allo scopertoPossono anche essere profitto,comprato Ordine limite e coperto e Opzioni.
  • Le commissioni di gestione degli ETF sono relativamente basse.
  • Sono più favorevoli in termini di tassazione. Gli ETF di solito richiedono ai partecipanti autorizzati di riscattare azioni in natura, piuttosto che acquistare e vendere attività in portafoglio, che possono creare eventi tassabili.Questo può evitare ogni giorno redenzione Costo di generazione e minimizzazione dei fondi Imposta sulle plusvalenze.
  • I piccoli investitori hanno un accesso più facile agli ETF perché consentono l’acquisto di singole azioni, mentre molti fondi comuni di investimento hanno un investimento minimo di $ 2.500 o più.
  • L’ETF offre un accesso più semplice Investimenti alternativi, Per creare una gamma più ampia di opportunità di investimento.Ci sono ETF che investono in materie prime e Valuta esteraE fornire una vasta gamma di capacità di investimento Internazionale e Mercati emergenti.

Uno svantaggio degli ETF è che non possono essere reinvestiti dividendi Proprio come un fondo comune di investimento.

Confronto tra ETF e fondi indicizzati

I fondi indicizzati sono generalmente più adatti per meno complessi e più evitare il rischio Investitori di proprietà lungo Ambito di investimentoAd esempio, coloro che utilizzano l’investimento azionario come parte del proprio piano pensionistico e sono più disposti a mantenere le cose semplici, ridurre al minimo i costi di investimento e cercare profitti ragionevoli, beneficiano dell’andamento storico della crescita del valore delle azioni nel tempo.

Gli ETF sono più attraenti per gli investitori con stili di investimento più pratici e per coloro che cercano attivamente più alti breve termine Ritorno sull’investimento E investitori sofisticati che desiderano maggiori opportunità di investimento alternative, come Mercato dei cambi e futures.

[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *