È sciocco rendere sicure le pensioni rendendo le pensioni insostenibili

[ad_1]

Nessuno sa come sarà il mondo economico tra mezzo secolo. Le persone possono fare ipotesi più o meno plausibili. Ma alla fine sono solo supposizioni. I nostri dati passati forniscono indicazioni approssimative. Tuttavia, l’idea che possiamo tracciare una distribuzione di probabilità affidabile per molto tempo in futuro non ha senso. Tuttavia, dobbiamo ancora prendere decisioni relative alla visione a lungo termine. Il cambiamento climatico è un esempio. L’altro è la pensione.

Il risultato distruttivo dell’essere completamente sbagliati invece che grossolanamente corretti è La mia rubrica di due settimane faHo notato che il desiderio di rendere sicuri i regimi pensionistici a prestazione definita del settore privato li rende inaccessibili. Le pensioni completamente sicure e generose che i regolatori stanno cercando di proteggere stanno scomparendo dal Regno Unito. Questo rende quasi tutti coloro che lavorano nel settore privato ora dipendenti dalla pensione statale insignificante, pensioni a contribuzione fissa insufficienti e non sicure e qualsiasi altra risorsa che possono avere.secondo Fondo di sicurezza pensionistico britannico, E ora solo 1 milione di persone riceve nuovi benefici nel piano a benefici definiti coperto da esso. Questo rappresenta solo l’11% di tutti i membri del piano. Il resto va in pensione o rimanda. Il migliore è sempre stato il nemico catastrofico del bene.

Come è nata questa triste storia? La risposta è: istituzioni inadeguate, obiettivi stupidi e un’economia terribile.Tutti questi sono legati alla questione dell’incertezza, perché Spiegazione nel Incertezza fondamentale John Kay e Mervyn King.

Il modo più importante per gli esseri umani di affrontare l’incertezza è attraverso le istituzioni. Ma le aziende forniscono sempre le istituzioni sbagliate per le pensioni. Non sono abbastanza sicuri per adempiere a tali contratti a lungo termine. Inoltre, esistono conflitti di interesse tra azionisti e pensionati attuali e futuri. Questa realtà dimostra che la vigilanza sempre più onerosa è ragionevole.

Il problema con gli obiettivi è che il costo per fornire un determinato reddito nei prossimi 70 anni è inconoscibile. Ma più determinato a raggiungere un obiettivo specifico, maggiore è il costo.

Il problema con l’economia è che non consente alle persone di esprimere giudizi necessari in modo saggio. Un esempio importante e stimolante viene dal caos attuale del piano pensionistico universitario, che conta 460.000 iscritti e 79 miliardi di sterline. Questo è un piano enorme. Inoltre, le università sono istituzioni ideali per la gestione dei sistemi pensionistici.

Il grafico a linee del costo del capitale espresso nel tasso di rendimento richiesto effettivo (%) mostra che il tasso di rendimento richiesto di USS è basso e in calo

Tuttavia, tra marzo 2018 e marzo 2020, o solo due anni, Deficit di “clausola tecnica” Negli Stati Uniti, è passato da 3,6 miliardi di sterline a 16,1 miliardi di sterline. Pertanto, il curatore ha affermato che “l’aliquota contributiva complessiva deve salire al 42,1% dello stipendio totale”. Quest’ultimo rappresenta attualmente il 30,7% degli stipendi totali ed è salito al 34,7% secondo la valutazione del 2018. Pertanto, l’aliquota contributiva richiesta deve variare da elevata a inaccessibile. (Vedi grafico.)

perché? La spiegazione è che l’ipotetico tasso di sconto è cambiato perché il tasso di interesse reale sulle obbligazioni di Phnom Penh del governo britannico è sceso a un valore altamente negativo durante la pandemia. Perché questo evento speciale determina il tasso di sconto nel lontano futuro? Fondamentalmente, ogni calcolo preciso del deficit di tali programmi è inutile. Una domanda stupida deve avere una risposta stupida.

Woon Wong della Cardiff Business School, discussione In modo convincente, sulla base di ipotesi ragionevoli, Il piano è in un comodo surplus. Ha stimato che il ritorno sull’investimento richiesto per pareggiare il valore attuale delle passività al valore delle attività è in realtà solo dello 0,7%. Dato il lasso di tempo del piano, anche un enorme mercato ribassista non minaccerà la sua capacità di adempiere ai suoi obblighi. L’unico presupposto che il piano USS possa fallire è che la crescita economica finirà in modo permanente. In un mondo del genere, anche il debito pubblico che ora è considerato “sicuro” non lo è più. Il desiderio dei regolatori della sicurezza e dei fiduciari è un miraggio.

L'istogramma del tasso di sconto rispetto al tasso di crescita effettivo delle attività (%) mostra che il tasso di crescita effettivo delle attività USS supera di gran lunga le aspettative

Se lo scopo della regolamentazione è garantire che un piano possa adempiere ai suoi obblighi in qualsiasi stato immaginabile nel mondo, allora tutti questi piani scompariranno, rendendo le persone reali peggio di quanto dovrebbero essere. Per quanto riguarda l’USS, la scelta corretta è fare un’ipotesi conservatrice ma non estremamente pessimistica e concludere che sia salutare.

Tuttavia, dobbiamo presumere che la maggior parte dei piani a reddito fisso del settore privato morirà, per ragioni sia buone che cattive. Cosa dovrebbe essere usato al posto di loro? Una risposta sensata includerebbe una maggiore flessibilità rispetto al vecchio piano a reddito fisso. Serve però anche una vera condivisione del rischio intragenerazionale e intergenerazionale, che non esiste nei piani a contribuzione fissa odierni. Tornerò sull’argomento di come dovrebbe essere questo nuovo metodo.

martin.wolf@ft.com

Segui Martin Wolf Il mio FT e in Twitter



[ad_2]

Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *